Come calcolare la quota variabile della Tari

Tramite: O2O 18/11/2018
Difficoltà: media
16

Introduzione

In merito alla riscossione di alcuni tributi i comuni d'Italia recentemente si sono adeguati alle nuove normative in materia della Tari. Quest'ultima è nota per essere la tassa su rifiuti la cui quota è calcolabile in due modalità, ovvero fissa e variabile. In riferimento a quest'ultima cioè quella che interessa la maggior parte delle famiglie italiane, nei passi successivi della presente guida troverete descritte le modalità su come calcolare la quota variabile della Tari.

26

Occorrente

  • Planimetria della struttura
36

Determinare la quantità media di rifiuti prodotti

La Tari è una tassa che in termini di rifiuti si contraddistingue in due fasce di utenza, e precisamente quella domestica e non domestica ognuna con un suo specifico regolamento. Per quanto riguarda infatti la tassazione fissa viene determinata in relazione a tutto ciò che compete il costo del servizio, mentre la quota variabile è subordinata alla quantità media di rifiuti prodotti in base a delle apposite tabelle. Tuttavia è doveroso sottolineare che per quanto riguarda le utenze domestiche la suddetta parte fissa, si calcola in relazione ai metri quadri dell'abitazione e al nucleo nucleo familiare che vi risiede.

46

Sommare l'importo della quota variabile alla parte fissa

L'argomento della guida come si evince dal titolo riguarda nello specifico la quota variabile della Tari, e si occupa di conoscere il metodo per calcolarla. Per questo motivo dopo le doverose premesse nei passi precedenti, ci apprestiamo qui di seguito ad analizzare il concetto principale. Per iniziare va subito precisato che la quota variabile si compone di un valore assoluto, ovvero un importo che va rapportato al numero delle persone di un'abitazione o di un esercizio commerciale, e che contrariamente a quanto avviene con la quota fissa non va moltiplicato per i metri quadrati ma va invece sommato proprio alla parte fissa. A riguardo delle pertinenze dell?abitazione (garage, box e cantinole) la quota variabile va conteggiata una sola volta in base alla quadratura dei locali. Sempre in riferimento a ciò, bisogna prestare attenzione alle tariffe predeterminate di ogni singolo comune onde evitare di dover poi richiedere il rimborso in caso di eccesso nei versamenti.

Continua la lettura
56

Inoltrare la richiesta di un eventuale rimborso

Una volta che appare chiaro il corretto metodo per calcolare la quota variabile della Tari, è importante sottolineare che come accennato nel passo precedente tutti i contribuenti che rilevano degli errori da parte del comune di appartenenza, possono inoltrare la richiesta di un eventuale rimborso di importi non dovuti. Sempre in merito a ciò, è doveroso aggiungere che l'eventuale istanza di rimborso o di rettifica dei dati che hanno determinato i suddetti importi, va presentata entro e non oltre cinque anni a partire dal giorno del versamento della quota.

66

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Finanza Personale

Come Calcolare la quota interessi di una periodicità in un piano di ammortamento a Rata Costante

La casa è un elemento molto ambito per ognuno di noi, sin da piccoli è stata sempre vista come un rifugio di totale piacere e serenità, crescendo ci siamo resi conto che solo con un po' di sacrificio il sogno si potrà avverare. In questa piccola guida...
Finanza Personale

Come Calcolare la quota capitale di una canone di Leasing

Il leasing è un contratto mediante il quale un soggetto proprietario mette a disposizione di un soggetto conduttore determinati beni mobili od immobili, per un periodo di tempo più o meno lungo, contro pagamento di un determinato canone da versarsi...
Finanza Personale

Come calcolare la quota di legittima testamentaria

Quello della successione è un argomento che tutti, prima o poi, siamo chiamati ad affrontare. Le regolamentazioni giuridiche legate alla successione, sono davvero moltissime e mirano sostanzialmente alla tutela degli interessi del defunto e dei suoi...
Finanza Personale

Come Rinunciare Alla Propria Quota nell'asse ereditario

Un argomento che viene trattato sempre durante le lezioni di diritto privato alla Facoltà universitaria di Economia è la successione testamentaria. Il testamento rappresenta un documento attraverso cui il defunto sceglie la ripartizione dei propri beni...
Finanza Personale

Come determinare la quota disponibile e legittima nella successione testamentaria

Non tutti quante le persone possiedono un patrimonio, che sia piccole abitazioni, ville, barche, terreni, ricchezze, che vengono sempre segnalate da procedure burocratiche e da atti notarili. Possiamo tranquillamente affermare che chi possiede questi...
Finanza Personale

Come compilare ilmodello F24 per il pagamento della TARSU

In Italia esistono diverse tasse statali, regionali, provinciali e comunali da pagare ogni anno. Le difficoltà economiche che molte famiglie hanno rendono quasi impossibile affrontare tutte le spese con tranquillità. Molti italiani devono pertanto fare...
Finanza Personale

Come calcolare gli interessi

Oggi, quando bisogna acquistare un bene dal valore più o meno elevato, come una casa o un'auto, si ricorre al prestito o al mutuo, il quale deve poi essere restituito con l'aggiunta degli interessi. Riuscire a capire il metodo in cui calcolare gli interessi,...
Finanza Personale

Come calcolare la varianza utilizzando Excel

La varianza è un indice di dispersione dei dati che fornisce un grado di dispersione di una variabile dal suo valore medio. Il calcolo della varianza non è molto complicato, ma richiede alcune serie di passaggi per ogni valore assunto dalla variabile....