Come calcolare la quota di ammortamento

Tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

La "quota di ammortamento" è uno dei principali concetti da dover determinare nella gestione finanziaria di una società ed può assumere due significati differenti. In ambito bancario, si tratta solamente di un calcolo per stabilire l'ammontare della rata di un determinato mutuo da restituire dopo il prestito alla banca. In ambito aziendale, il codice civile afferma che "l'ammortamento è un procedimento tecnico-contabile di ripartizione di un costo pluriennale in più esercizi". Desideri, dunque, calcolare la quota di ammortamento del tuo mutuo? Oppure vuoi cimentarti nell'economia aziendale? Vediamo come fare considerando entrambi i significati!

26

Occorrente

  • Dati di un mutuo
  • Dati relativi ad un'azienda
36

Il pagamento

L'ammortamento in generale, è un piano di restituzione graduale di un debito mediante il pagamento periodico di rate. Per calcolare la quota di ammortamento relativamente ad un mutuo, devi avere a tua disposizione determinati dati. Quattro sono le cose fondamentali da sapere, ovvero: il periodo di rimborso, l'importo delle rate, il debito estinto ed il debito residuo. È importante ricordare che l'importo delle rate è formato dalla quota capitale e dalle quota relativa agli interessi. Avendo tutte queste informazioni, sarà semplice calcolare le rate da restituire al creditore e, dunque, l'ammortamento.

46

Il calcolo

Il discorso si fa più complicato se ci addentriamo in ambito aziendale. In questi casi, infatti, sarà il contabile dell'azienda ad occuparsi del calcolo di questa quota. Il calcolo sarà volto a ripartire in anni il costo di un bene pluriennale. L'ammortamento sarà, dunque, calcolato secondo questa formula: quota di ammortamento= costo storico/durata dell'ammortamento. Ma cosa significano le diciture "costo storico" e "durata dell'ammortamento"? Il costo storico è il valore assoluto di un impianto (acquistato dall'azienda) che serve a produrre denaro. La durata dell'ammortamento, invece, è un lasso di tempo prestabilito dal T. U. I. R. (testo unico delle imposte sui redditi).

Continua la lettura
56

Il T.u.i.r.

Concettualmente può risultare abbastanza difficile comprendere il significato dell'ammortamento. Matematicamente, invece, la questione sarà molto più semplice. Facciamo un esempio. Mettiamo che l'impianto acquistato valga 200.000 euro e che, secondo il T. U. I. R., il tempo di ammortamento per quel determinato impianto sia 5 anni. La quota di ammortamento di quell'impianto per quell'azienda sarà calcolato dividendo costo per tempo. Nel nostro caso la quota risulterà, dunque, essere 40.000.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Cerca per prima cosa di capire il concetto di base
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Case e Mutui

Come calcolare un piano di ammortamento alla francese

L'ammortamento alla francese prevede che le rate siano posticipate e che la somma ricevuta dal debitore all'inizio (t=0) sia il valore attuale di una rendita a rate costanti. Ciascuna rata è complessiva di parte del capitale (quota capitale) e i relativi...
Case e Mutui

Differenze tra mutuo con ammortamento alla francese e mutuo con ammortamento all'italiana

Acquistare una casa al giorno d'oggi non è molto facile, anche se risulta essere un investimento tanto utile quanto consigliato. Ad occuparsi di quest'ultimo ci sono le banche ed ognuna di essere ha diversi piani di ammortamento, che possono essere alla...
Case e Mutui

Come rimborsare la quota capitale del mutuo

Oggigiorno si ricorre sempre più spesso a stipulare un mutuo per realizzare i nostri sogni, come quello di comprare una casa. Naturalmente bisogna informarsi bene su tutte le indicazioni e le procedure da seguire. In particolare bisogna poi rimborsare...
Case e Mutui

Come fare un piano di ammortamento

Abbiamo bisogno di fare uno specifico piano di ammortamento? Dobbiamo quindi realizzare un determinato programma estintivo di un debito o del capitale di credito? Sappiamo che eseguire un piano di ammortamento rappresenta un'azione semplice e veloce....
Case e Mutui

Come calcolare la rata del mutuo a tasso fisso

Al giorno d'oggi è molto difficile ottenere un mutuo da una banca, soprattutto per i giovani. Questi, data la crisi che riguarda il mondo del lavoro, non sempre possiedono i requisiti richiesti. Una banca, infatti, concede il mutuo esclusivamente a chi...
Case e Mutui

Come calcolare le provvigioni dell'agenzia immobiliare

In questo articolo di oggi vi spieghiamo come calcolare le provvigioni dell'agenzia immobiliare. Gli agenti immobiliari sono delle figure professionali dove i loro guadagni derivano dalle provvigioni. Queste ultime, che sono relative all'agenzia immobiliare,...
Case e Mutui

Come calcolare la rata del mutuo a tasso variabile

Voglia di comprare casa? Se il tuo sogno è proprio questo, ecco una guida che fa per te. Leggendola scoprirai come calcolare la rata del mutuo a tasso variabile. Chi vuole acquistare un immobile, infatti, ha sempre un quesito da risolvere. È meglio...
Case e Mutui

Come calcolare l'IMU sulle aree edificabili

I terreni edificabili, in quanto tali, sono soggetti all'Imposta Municipale Unica. Per calcolare l'IMU sulle aree edificabili occorre fare riferimento al valore venale del terreno al primo giorno dell'anno in corso, applicandovi l'aliquota ordinaria....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.