Come calcolare la percentuale di vendite

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Un negozio o una piccola azienda possono facilmente tenere la contabilità sotto controllo e monitorare acquisti e vendite nell'arco dell'anno utilizzando un software che sia in grado di creare delle tabelle; nelle tabelle andranno inserite delle formule all'interno delle celle del foglio di calcolo. In questa guida vedremo passo passo come fare per calcolare la percentuale di vendite di una attività commerciale.

26

Occorrente

  • Windows
  • Excel/Calc di Open Office
36

Per creare delle tabelle con dei fogli di calcolo si può utilizzare il conosciuto software a pagamento Excel che fa parte della suite Office di Microsoft, oppure l'analogo programma gratuito Open Office. Open Office si può scaricare a questo indirizzo: http://it.openoffice.org/. Sia che si voglia utilizzare Excel oppure Open Office le formule da inserire son le stesse e sono spiegate nei passi seguenti.

46

La prima cosa da fare è aprire il programma e creare un foglio di calcolo. Nella tabella del foglio di calcolo ogni colonna rappresenterà un mese dell'anno e ogni cella un giorno, nel quale andrà scritto quotidianamente l'incasso realizzato. Annotando giorno per giorno gli incassi, nell'ultima casella del mese dovremo calcolare il totale corrispondente all'incasso relativo all'intera mensilità; la formula da inserire è la seguente:

=SOMMA (C4: C9)

Dove C4 sarà la cella corrispondente al primo giorno del mese e C9 quella relativa all'ultimo. In questo modo gli incassi guadagnati dal primo giorno del mese all'ultimo verranno sommati nella cella contenente la formula.

Continua la lettura
56

Le celle nelle quali andremo a scrivere gli incassi vanno formatete come “Valuta” in Euro con due cifre dopo la virgola ed è proprio in questo modo che dovremo scrivere le cifre, altrimenti il programma non funzionerà correttamente. Per calcolare la percentuale di vendite tra un mese e l'altro nella cella preposta bisognerà inserire la seguente formula:

=MEDIA (D11-C11)/C11

Dove D11 sarà la cella corrispondente al totale delle vendite di un mese e C11 quella nella quale sarà scritto il totale delle vendite del mese precedente. La cella relativa al calcolo della percentuale va formattata in questo modo: “Percentuale”, perché a seconda dei casi può anche assumere un valore negativo.

66

Queste semplici formule si possono applicare a qualunque foglio di calcolo che si voglia utilizzare per tenere sotto controllo la propria attività. Si può fare anche la media tra gli incassi di un anno rispetto a un altro, oppure il calcolo totale dei guadagni di un semestre o di una settimana. Il metodo è sempre lo stesso: basta inserire le formule nella cella corrispondente e cambiare i valori mettendoci l'indirizzo delle celle che ci interessa valutare.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Finanza Personale

Come gestire le fatture

Oggigiorno, tutte le imprese che esercitano un'attività commerciale acquistando beni o servizi primari, devono necessariamente emettere delle fatture. Alla chiusura dei conti da contabilizzare, potrebbero venire a galla della incongruenze, causate dai...
Aziende e Imprese

Come creare un cash flow partendo da un bilancio

Il cash flow, chiamato anche flusso di cassa, è un rendiconto che può variare in un determinato periodo e viene generato dalle attività finanziarie, operative e di investimento. Tuttavia possono influire anche altre attività, come donazioni o regali...
Finanza Personale

Come calcolare il rendimento di un investimento con Excel

Quello del rendimento di un investimento è un calcolo finanziario utilizzato per misurare in modo in cui viene investito il denaro, allo scopo di guadagnarne ancora di più. Per calcolare il rendimento di un investimento, bisogna dividere i guadagni...
Aziende e Imprese

Come aprire un negozio on line gratis

In un periodo di crisi come quello che stiamo attraversando, sono davvero molte le persone e le aziende che cercano di escogitare delle nuove strategie per incrementare gli incassi. Una delle migliori idee da attuare è sicuramente quella di promuovere...
Aziende e Imprese

Come contabilizzare le rettifiche alle vendite

Tra le poste di bilancio maggiormente rappresentative di un'impresa deve essere senza dubbio annoverata, nel conto economico, la voce "Ricavi di vendita" facente parte del gruppo A- Ricavi della produzione, del conto, che accoglie i componenti positivi...
Aziende e Imprese

5 strategie per incrementare le vendite

In un'impresa è importante la gestione, il sapiente utilizzo delle risorse umane e materiali a disposizione, ma in qualunque azienda produttrice che si rispetti il punto fondamentale è la vendita dei prodotti offerti, di beni o servizi che essi siano....
Lavoro e Carriera

Come diventare addetto alle vendite

L'addetto alle vendite rappresenta sicuramente una delle figure fondamentali all'interno di un'attività lavorativa. Si tratta di un ruolo estremamente importante che bisogna eseguire con grande serietà ed impegno. Non tutti però sanno come poter intraprendere...
Aziende e Imprese

Come aumentare le vendite con la tecnica dell'up-selling

L'up-selling è una tecnica di vendita che ha come obiettivo quello di offrire al consumatore qualcosa di maggior valore, rispetto alla sua scelta d'acquisto iniziale. Questa strategia di marketing viene utilizzata da diverse multinazionali e se ben impostata...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.