Come calcolare la giacenza media di un conto corrente

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

La giacenza media di un conto corrente è uno strumento che viene utilizzato per calcolare gli interessi alla fine del periodo contabile; quest'ultimo può essere trimestrale, semestrale o annuale. Ultimamente, la giacenza media viene calcolata anche per verificare se il conto corrente è soggetto all'imposta di bollo di 34.20 euro annui; essa deve essere pagata qualora la giacenza media del conto superasse i 5000 Euro. Eseguire il calcolo della giacenza è molto semplice e può essere effettuato molto rapidamente: andiamo quindi a capire, passo per passo, come bisogna procedere per eseguire in modo corretto questo calcolo.

27

Occorrente

  • Foglio elettronico di Excel
  • Calcolatrice
37

Primo passaggio da eseguire

Per poter eseguire questa operazione occorre un computer e possibilmente un foglio di calcolo Excel. Bisognerà aprire il foglio di Excel e costruire una tabella con 4 colonne in cui vengono segnati: data, giorni, somme e giorni per somme. A questo punto occorre prendere l'estratto conto del conto corrente o del libretto di risparmio e andare a verificare tutti i movimenti che sono stati compiuti: bisognerà, quindi, segnarli uno a uno cronologicamente. Nella colonna della data è necessario utilizzare la data di valuta, in quella dei giorni si devono segnare i giorni trascorsi dall'operazione precedente alla successiva, in quella somme bisogna indicare il saldo e non l'importo del movimento. Inoltre, si dovranno svolgere tutte le operazioni una a una, ricordandosi le moltiplicazioni dei giorni per le somme dei numeri vanno eseguite nell'ultima colonna.

47

Secondo passaggio da eseguire

Quando avrete ottenuto la somma dei numeri, non bisognerà fare altro che utilizzarla. La prima cosa da fare è quella di dividerla per 365: in questo modo si calcola la giacenza media. Quest'ultima è data dal numero che si ottiene attraverso questa divisione e sta ad indicare quanto è rimasto in media nell'anno sul conto corrente. La cifra che si ottiene è utile per capire se il conto corrente è soggetto o meno all'imposta di bollo, ma viene anche utilizzato per calcolare gli interessi lordi maturati, che andranno calcolati mediante il procedimento che segue.

Continua la lettura
57

Terzo passaggio da eseguire

Il calcolo degli interessi, una volta che è stata trovata la somma dei numeri e la giacenza media, è abbastanza semplice da eseguire. Di fatti, basterà semplicemente prendere la giacenza media e calcolare la percentuale di interessi che la banca ha concordato quando è stato aperto il conto o il libretto. Dagli interessi lordi è possibile calcolare quelli netti, in quanto sarà sufficiente sottrarre il 27% a titolo di imposta sostitutiva. Insomma, il calcolo della giacenza media è sicuramente un'operazione utile e, come avrete notato, anche abbastanza semplice da eseguire.

Ecco un link che potrebbe fornire ulteriori informazioni utili sull'argomento appena trattato in questa guida ------》https://www.google.it/amp/s/www.sostariffe.it/news/come-calcolare-la-giacenza-media-del-conto-corrente-175111/amp/ (Come si calcola la GIACENZA MEDIA del CONTO corrente).

Ecco altri articoli da leggere solo a titolo informativo ------》https://www.google.it/amp/www.confrontaconti.it/news-amp/00017995-giacenza-media-a-cosa-serve-e-come-calcolarla.aspx (Giacenza media: a cosa serve e come calcolarla) ed ancora https://it.m.wikipedia.org/wiki/Conto_corrente (CONTO CORRENTE).

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Calcolate la giacenza media con cura
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Aziende e Imprese

Come spedire un pacco con posta raccomandata

Sono sempre più le società, pubbliche o private, che si occupano di spedire lettere e pacchi: internet, in questo senso, ha dato sicuramente una grossa mano, e oggi il volume degli oggetti in transito ogni giorno è estremamente maggiore a quello di...
Case e Mutui

I vantaggi del mutuo offset

Il mutuo Offset è molto utilizzato in Inghilterra e poco diffuso in Italia. In poche parole si tratta di un mutuo che in un certo senso compensa il debito residuo con i soldi tenuti in deposito sui conti correnti; in pratica più soldi avrete sui vostri...
Banche e Conti Correnti

Guida a un conto a deposito

Un conto deposito è un grande salvadanaio che il risparmiatore affida ad una banca o un ente come le poste, che collegato ad un conto corrente fornisce un tasso d'interesse annuo sul denaro accumulato. Da molti è visto come un buon modo per far fruttare...
Aziende e Imprese

Come iniziare il trading on line

Il trading online offre la possibilità di comprare e vendere titoli finanziari, il tutto comodamente online, dunque è possibile farlo a casa dal proprio computer. Naturalmente, tra tutti i vantaggi, quello maggiore riguarda un costo estremamente minore...
Finanza Personale

Libretti al portatore: caratteristiche

Ecco una guida, molto attuale e dinteressante, tramite la quale poter imparare per bene qualcosa di più sui libretti al portatore e nello specifico, quali sono le loro caratteristiche, in modo da poterli utilizzare in maniera corretta e senza incorrere...
Aziende e Imprese

Come trattare gli imballaggi in contabilità generale

Gli imballaggi danno luogo, contabilmente, a delle problematiche differenti nella contabilità generale, a seconda della loro tipologia e della destinazione. In questa semplice ed esauriente guida vi proponiamo di fare chiarezza su come trattare gli imballaggi...
Richieste e Moduli

Codici raccomandate: come scoprire chi è il mittente

Una raccomanda deve essere sempre consegnata direttamente al destinatario, e il postino deve sempre assicurarsi che il destinatario firmi la ricevuta in modo da esser sicuri che la raccomandata sia stata ricevuta dal diretto interessato. Ma quando il...
Finanza Personale

5 cose da sapere sulle obbligazioni subordinate

All'interno del panorama finanziario, ci sono diverse tipologie di titoli, aventi caratteristiche tra loro differenti. Tra questa moltitudine di tipologie, esistono anche le obbligazioni subordinate, che saranno l'oggetto della nostra guida. Infatti,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.