Come calcolare la futura pensione

Tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Con il passare degli anni, le riforme riguardante le pensioni sono sempre più caratterizzate da una vera e propria complessità. In questo campo si sono sentite numerose novità che si sono susseguite anno dopo anno in base alle varie riforme esistite nel settore, ma purtroppo sempre e comunque con proiezioni futuristiche non certamente rosee e ottimistiche. Ecco una guida su come calcolare la futura pensione con maggiore facilità mediante l'utilizzo del web.

26

Paura del futuro

Oggi giorno ogni lavoratore è molto preoccupato per il suo futuro a livello pensionistico! È proprio il caso di prendere in considerazione una canzone dei Ricchi e Poveri e parafrasandola, possiamo esclamare: “Che sarà, che sarà della mia vita “pensionistica”, chi lo sa? Avrò poco o forse niente, da domani si vedrà e sarà quel che sarà! ” Possiamo affermare che, allo stato attuale, con la legge Fornero purtroppo il sistema retributivo ha trovato la sua morte definitiva e al suo posto è subentrata la richiesta dei requisiti contributivi.

36

Utilizzo del sito

Prima di tutti ti informerà con precisione sull’anno in cui potrai andare in pensione. Una volta che avrai conosciuto ciò, puoi procedere e calcolare la tua pensione futura. A questo punto ti consiglio di utilizzare un altro tipo di pensionometro che puoi trovare su questo sito. Basterà cercare di compilarlo, dando risposta alle varie voci come: data di nascita, anzianità accreditata, reddito annuo netto, previsione di carriera, tipo di inquadramento, mese e anno della decorrenza della pensione, nonché anzianità retributiva complessiva. Inseriti questi dati, clicca sul pulsante CALCOLA, che trovi nella parte sottostante, ed il calcolo della tua pensione futura sarà fatto!

Continua la lettura
46

Altre tipologie di siti

Per fartene un'idea comincia a cercare di conoscere il periodo in cui potrai andare in pensione. Se intendi essere informato su questo dato di partenza fai uso di uno dei tanti pensionometri. Vai pertanto su questo sito. Dopo aver cliccato sull’immagine della donna che reca in mano un giornale aperto, ti basterà inserire pochi dati informativi riguardanti il sesso, la qualifica, l’anno di nascita e l’anno d’inizio di contribuzione e con un semplice click il simulatore previdenziale ti mostrerà il risultato finale. Basta davvero poco e il risultato sarà visibili sin da subito.

56

Dettagli sulla pensione

Una donna che intende andare in pensione deve aver versato 41 anni di contributi, e l’uomo un anno e un mese in più rispetto alle donne. L'età pensionabile è stata innalzata a 66 anni per tutti i dipendenti del settore pubblico indipendentemente dal sesso. Nel settore privato e per il lavoro autonomo invece l’età di pensionamento è differente per le donne e per gli uomini. Ma non vi resta che collegarvi ad un sito apposito e usarlo come strumento per poter conoscere la data della vostra pensione e quando vi toccherà con maggiore precisione. Allora non attendete più, provate a farvi una idea!

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Previdenza e Pensioni

Come calcolare la pensione di un artigiano

La pensione è un trattamento previdenziale, vita natural durante, che percepisce un soggetto di natura fisica. La pensione nasce e si sviluppa in relazione ad un legame giuridico. Quest'ultimo si fonda su un contratto tra la persona fisica ed un ente...
Previdenza e Pensioni

Come calcolare la pensione Inps

Dal primo maggio 2015 il sito dell'INPS ha introdotto uno strumento interessante per tutti coloro che vogliono sapere quando avverrà il proprio pensionamento e soprattutto a quanto ammonterà la pensione che riceveranno. Per effettuare questo calcolo...
Previdenza e Pensioni

Come calcolare la propria pensione

La legge Fornero ha dato vita alla riforma del sistema pensionistico cambiando i criteri in base ai quali prima si calcolava l' importo della propria pensione. Dal 1° gennaio 2012 per calcolare la pensione bisogna basarsi sul sistema contributivo, cioè...
Previdenza e Pensioni

Come calcolare la pensione minima

Come tutti sappiamo ogni lavoratore che, nell'arco della sua attività lavorativa, ha versato i dovuti contributi, ha diritto alla pensione. Si tratta di una somma mensile, erogata direttamente dall'INPS. Va a sostituirsi alla retribuzione lavorativa...
Previdenza e Pensioni

Come calcolare la pensione col sistema misto

Tutti sappiamo purtroppo che, negli ultimi anni, stiamo attraversando un periodo economico di grande difficoltà e caos che non riesce a mettere chiarezza nei tempi di pensionamento delle persone che hanno già raggiunto o che stanno già raggiungendo...
Previdenza e Pensioni

Come calcolare il netto dal lordo della pensione

La pensione subirà, nel corso del 2014, diversi adeguamenti, anche se ciò non sarà applicabile su tutte le pensioni ma solo su quelle che presentano determinati requisiti. La rivalutazione delle pensioni sarà nell'ordine di circa l'1,2 per cento e...
Previdenza e Pensioni

Come calcolare le trattenute sulla pensione

Quando si parla di pensione di anzianità, bisogna effettuare un calcolo periodico delle trattenute. Questo tipo di procedura si svolge in due casi. Il primo riguarda il superamento dei 7500 € annui per età fino ai 75 anni. Nel secondo caso, invece,...
Previdenza e Pensioni

Come calcolare la pensione di reversibilità

La reversibilità è una prestazione previdenziale, che spetta ai familiari della persona che durante la vita era già titolare di pensione. Quest'ultima potrà essere richiesta se il deceduto prendeva già una pensione di disabilità o anzianità se...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.