Come calcolare l'utile netto

Tramite: O2O 10/09/2019
Difficoltà: media
17
Introduzione

L'utile netto rappresenta la voce indicata alla fine di un conto economico, che viene conseguito dalle società. Questo dato si ottiene detraendo dall'utile al lordo delle imposte, l'ammontare dell'imposta dovuta. Il calcolo dell'utile netto viene eseguito alla fine di ogni anno, in base alla risultanze contabili, le società indicano il risultato economico della gestione che è stata svolta, cioè l'utile o la perdita d'esercizio. Inoltre determina la redditività di un'impresa. In caso di risultato positivo, ovvero di utile, quest'ultimo viene ripartito tra i soci dell'azienda. Per calcolarlo è necessario impostare un conto economico e avere a disposizione tutte le informazioni e le entità dei costi e ricavi. Nella seguente guida vi spiego come calcolare l'utile netto.

27
Occorrente
  • Prospetto conto economico
  • Calcolatrice
  • Formula corretta
  • PC
  • Foglio di calcolo Excel
37

Impostare il conto economico

La prima cosa che si deve fare per calcolare l'utile netto è quella di impostare il conto economico. Questo documento serve a mostrare il risultato economico dell'esercizio di un prospetto in forma scalare e progressiva. Nel conto devono essere contenuti tutti i costi e ricavi di una società commerciale o azienda mercantile. Qui vengono inserite le voci che comprendono: valore della produzione, costi della produzione, proventi e oneri finanziari e proventi e oneri e straordinari.

47

Calcolare l'entità dei costi e dei ricavi

A questo punto si possono calcolare le entità dei costi dei ricavi. In caso di un'azienda individuale i due aggreganti da cui si ottiene il risultato ordinario sono: il valore di produzione e i costi di produzione. Il valore della produzione è dato dalla somma dei ricavi delle vendite e dalle prestazioni più i ricavi e provenienti. Il calcolo dell'entità dei costi e ricavi si ottiene sommando algebricamente i risultati della gestione ordinaria, della gestione finanziaria e straordinaria. Invece se l'azienda è mercantile vanno calcolate altre voci e le imposte sul reddito.

Continua la lettura
57

Determinare l'utile netto

Adesso si può determinare l'utile netto. Per fare questo calcolo si devono individuare le vendite nette, che rappresentano la prima voce indicata nel conto economico. Dopodiché stabilire il costo dei beni venduti e sommare le spese generali di vendita. In seguito trovare i costi attinenti al deprezzamento e all'ammortamento. Inoltre serve mettere in conto le eventuali spese e interessi che l'azienda deve sostenere. Infine occorre calcolare le tasse. Ovviamente gli estremi variano secondo molti fattori, unendo anche la somma del valore degli affari conseguiti e i vari cambiamenti. Una volta determinati tutti i dati del reddito o profitto, conseguito al lordo, si passa a sottrarlo con l'imposta locale sui redditi. In questo modo si ottiene l'utile netto.

67
Guarda il video
77
Consigli
Non dimenticare mai:
  • Raggruppare tutte le informazioni necessarie. Queste devono comprendere esistenze iniziali e le rimanenze finali
  • Rettificare gli abbuoni, i resi e la variazione delle rimanenze
Alcuni link che potrebbero esserti utili:
Potrebbe interessarti anche
Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Aziende e Imprese

Come calcolare il valore attuale netto di un investimento annuale

Ciascuna persona che decide di investire il proprio denaro dovrebbe conoscere bene alcuni valori davvero rilevanti da tenere in considerazione, tra cui il "Valore Attuale Netto" (VAN). Quest'ultimo si ottiene facendo la sottrazione tra il valore attuale...
Aziende e Imprese

Come calcolare il capitale circolante netto

Un'attività commerciale, per verificare le proprie risorse economiche a breve termine, necessita di un indicatore. Si tratta del "capitale circolante netto", ovvero quel margine ottenuto dalla differenza fra le "Attività correnti e le "Passività correnti"....
Aziende e Imprese

Come calcolare la rotazione dell'attivo netto

I fondi comuni detengono centinaia di milioni di euro in attività di investimento, e gli operatori finanziari siano essi esperti che principianti guardano con interesse a questo mercato al fine di ottenere un'esposizione diversificata del portafoglio...
Aziende e Imprese

Come destinare l'utile d'esercizio

Al termine di ogni periodo amministrativo, se dopo aver effettuato le scritture di assestamento e di epilogo dei componenti di reddito, che si redigono al 31/12 di ogni anno, il conto economico generale presentasse un'eccedenza positiva, significa che...
Aziende e Imprese

Come calcolare gli indici di bilancio

Ogni azienda al termine del proprio anno fiscale o esercizio deve redigere il bilancio, che riassume la situazione economica e quella finanziaria della propria attività. In particolare, il conto economico evidenzia l'utile o la perdita, calcolati dalla...
Aziende e Imprese

Come calcolare l'indice di autonomia finanziaria in un'azienda

Alle scuole superiori durante le lezioni di economia aziendale ma anche all'università e nello specifico nella facoltà di economia, viene chiesto agli studenti di calcolare quello che è l'indice di autonomia finanziaria di un'azienda. Si tratta di...
Aziende e Imprese

Come calcolare gli utili per azione EPS

L'EPS è un fondamentale indicatore che dà la possibilità di valutare la bontà di un investimento azionario. Per realizzare un buon investimento bisogna prendere in considerazione la proporzione tra l'utile netto ed il numero delle azioni in circolazione....
Aziende e Imprese

Come calcolare il risultato d'esercizio

Chi possiede una attività od una azienda, si troverà prima o poi a dover calcolare il risultato d’esercizio. Questo è semplicemente esplicabile come la differenza tra i ricavi di una azienda ed i suoi costi. Questo può essere positivo, quindi l’azienda...