Come calcolare l'ammontare del TFR

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Il termine di un lavoro dipendente è sempre un problema da affrontare. Se si va in pensione, il distacco è meno grave e anzi non si vede l'ora di godersi un po' di meritato riposo. Ma se si viene licenziati, la situazione diventa più grave, in quanto è molto difficile trovare un nuovo lavoro in questo periodo. Durante la vita lavorativa, viene accumulata una retribuzione trattenuta dalla busta paga che viene liquidata alla fine del rapporto. Questo è appunto chiamato TFR, ovvero trattamento di fine rapporto. Questa guida si propone appunto di spiegarvi come calcolare l'ammontare del TFR.

25

Capire cos'è il Tfr

Quando si parla di Trattamento di Fine Rapporto, come probabilmente molti sanno, ci si riferisce alla cosiddetta liquidazione: una forma di previdenza a garanzia del lavoratore, una tipologia di retribuzione che viene liquidata quando un lavoratore cessa di eseguire la propria attività. La buonuscita permette di ritrovarsi quando si conclude la propria attività, con un prezioso gruzzoletto di denaro che è stato messo da parte nel tempo. Anche se avete lavorato per poco tempo, comunque potete calcolare il tfr che vi spetta, che non sarà molto ma comunque sono soldi vostri.

35

Controllare la retribuzione utile

Per stabilire ciò la cifra spettante, occorre riferirsi ad una “retribuzione utile”, così definita dalla legge: si tratta di quella che viene considerata e utilizzata per lo sviluppo dei conteggi. Ribadiamo che il pagamento di tale trattamento è assolutamente d'obbligo: esso è composto dal totale della somma denaro accumulato nel corso degli gli anni in cui si è stata svolta una mansione, e viene calcolato sommando ogni singolo anno di attività, a un valore che equivale al compenso dell'anno in corso diviso per un coefficiente che corrisponde generalmente a 13.5.

Continua la lettura
45

Considerare i cedolini e le retribuzioni

Per essere ulteriormente espliciti, si deve considerare ogni cedolino dell’anno, si deve sommare ogni retribuzione utile ed il risultato ottenuto, deve essere successivamente diviso per il numero indicato nel passo precedente. La legge stabilisce inoltre che questo pagamento debba essere corrisposto al dipendente non appena quest'ultimo finisce il suo rapporto di lavoro ed è necessario che ciò venga effettuato nel rispetto dei termini decisi dai Contratti Collettivi Nazionali di categoria. Qualora l'azienda si rifiuti di liquidare il TFR, dovete rivolgervi ad un avvocato che provvederà ad inviare una lettera di sollecito. Seguendo queste utili e semplici mosse, riuscirete in pochissimo tempo a calcolare il valore della vostra buonuscita.

55

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Per maggiore sicurezza potete rivolgervi ad un consulente del lavoro

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Previdenza e Pensioni

Come calcolare un assegno di mantenimento

Capita che le famiglie, cioè i genitori passino un momento di crisi. Da questo può scaturire un divorzio. Quando ci sono di mezzo i figli, bisogna tutelarli. Infatti, la figura del padre risulta obbligata a mantenere i figli. Qui entra in gioco l'assegno...
Previdenza e Pensioni

Come calcolare i contributi con contratto subordinato

In questo tutorial vedremo come calcolare i contributi con contratto subordinato. Per tale calcolo dei contributi di un lavoratore, che è assunto con questo contratto, occorrerà sapere che cosa è, e cosa prevede questo contratto in tutte le sue forme....
Previdenza e Pensioni

Come calcolare la pensione di un artigiano

La pensione è un trattamento previdenziale, vita natural durante, che percepisce un soggetto di natura fisica. La pensione nasce e si sviluppa in relazione ad un legame giuridico. Quest'ultimo si fonda su un contratto tra la persona fisica ed un ente...
Previdenza e Pensioni

Come calcolare le detrazioni da lavoro dipendente

I contribuenti che producono dei redditi da lavoro dipendente possono, in base di dichiarazione dei redditi, detrarre l'irpef. Non si procede a nessuna riduzione in caso di sciopero o di contratto part-time. Vediamo insieme questa semplicissima guida...
Previdenza e Pensioni

Come calcolare la pensione minima

Come tutti sappiamo ogni lavoratore che, nell'arco della sua attività lavorativa, ha versato i dovuti contributi, ha diritto alla pensione. Si tratta di una somma mensile, erogata direttamente dall'INPS. Va a sostituirsi alla retribuzione lavorativa...
Previdenza e Pensioni

Come calcolare la nuova età per la pensione

In questa guida verrà fatta luce sul nuovo sistema pensionistico italiano, tematica molto cara a molte persone, sia giovani sia meno giovani. Di certo, la scelta più veloce ed utile per sapere quante più informazioni possibili in merito all'argomento,...
Previdenza e Pensioni

Come calcolare i contributi INPS di una badante

Quando qualcuno in famiglia non è più autosufficiente, si cerca di trovare un aiuto in quanto tra lavoro e famiglia non ci si può dedicare alla loro cura come si vorrebbe. In questo caso, l'ideale sarebbe quella di assumere una badante a tempo pieno...
Previdenza e Pensioni

Come calcolare il valore di riscatto di una polizza vita a premi periodici

Le polizze vita sono polizze stipulate dal cliente con l'agenzia assicuratrice e garantiscono ingenti somme di denaro in caso di morte o invalidità, permanente o non. Queste polizze presentano una scadenza, e solo le persone minori di una certa età...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.