Come calcolare Imu e Tasi

Tramite: O2O 01/10/2018
Difficoltà: media
18

Introduzione

Secondo la legge di bilancio in vigore, le aliquote Imu e Tasi del 2018 rimangono invariate rispetto all'anno scorso, essendo stato confermato il blocco degli aumenti, secondo le relative delibere comunali. Prima di sapere come calcolare Imu e Tasi è importante specificare che il pagamento di queste imposte è previsto come acconto (in misura del 50%) alla scadenza del 18 giugno 2018 e in saldo definitivo alla data del prossimo 17 dicembre.

28

Panoramica su Imu

La tassa sui beni immobili di proprietà, l'Imu appunto, è un'imposta municipale che si applica a chi possiede più di una casa, oppure ha come prima abitazione un'alloggio che, secondo le categorie catastali, appartiene alla categoria "di lusso". Si deve pagare l'Imu, quindi, per tutte le case di proprietà, eccetto la prima, comprendendo anche le proprietà riferite a uffici, negozi, capannoni, terreni e aree edificabili o stabili di qualsiasi altro genere.

38

Panoramica su Tasi

La Tasi è una tassa locale richiesta dalle amministrazioni comunali: copre le spese riguardanti i cosiddetti "servizi indivisibili" elargiti dai comuni ed è dovuta da chiunque utilizzi un immobile o un terreno. Ecco chi deve pagare la Tasi:

- tutti i proprietari che hanno concesso in affitto un immobile a un affittuario che vi ha stabilito la propria residenza anagrafica (ovviamente il contratto di locazione deve essere regolarmente registrato presso l'Agenzia delle Entrate).

- tutti i proprietari che hanno concesso in affitto un immobile a un affittuario che non vi ha stabilito la propria residenza anagrafica (in questo caso l'affittuario deve contribuire alla Tasi in misura del 10%, tenendo presente che, secondo le delibere dei vari comuni, questa percentuale può salire fino massimo al 30%).

- tutti i proprietari di immobili che stipulano contratti di "affitti brevi" (così denominati quelli sotto i 6 mesi).

- tutti i proprietari di immobili che stipulano contratti di affitto "a canone concordato": ma, nel caso di questo particolare contratto, peraltro molto vantaggioso anche per notevoli agevolazioni economiche, l'importo dovuto per la Tasi si riduce al 25%.

Continua la lettura
48

Cosa occorre per calcolare Imu e Tasi

Occorre avere sottomano questi dati essenziali:

- valore della rendita catastale dell'immobile

- coefficiente catastale relativo all'immobile:
160 per abitazioni, magazzini, autorimesse
140 per laboratori e locali senza fine di lucro
80 per uffici, banche, assicurazioni
65 per opifici e alberghi
55 per negozi e botteghe

- valore dell'aliquota Imu e dell'aliquota Tasi, stabilite dal comune dove è ubicato l'immobile.

58

Come calcolare l'importo di Imu e Tasi

Si trovano online molti programmi gratuiti, che effettuano la sequenza in automatico, ma è molto utile, con una semplice calcolatrice e i dati necessari alla mano, potersi rendere conto delle facili operazioni da eseguire.

Innanzitutto, bisogna applicare la rivalutazione del 5% al valore della rendita catastale dell'immobile (quindi, sommare il 5% alla cifra della rendita catastale), moltiplicare il risultato per il coefficiente catastale stabilito dal comune (si veda la lista nel passo precedente) e successivamente applicare alla cifra ottenuta l'aliquota comunale stabilita, distintamente, per Imu e Tasi.

68

Esempio concreto di calcolo Imu e Tasi

Se, per esempio, l'aliquota Imu è stabilita al 10,6% e si vuole calcolare l'importo Imu da pagare per un magazzino, la cui rendita catastale è di 500 euro, questa è la scaletta da seguire:

A. 500 euro + 5% = 500 x 5 : 100 = 525 euro (rendita catastale rivalutata)

B. 525 euro x 160 = 84.000 euro (rendita rivalutata x coeff. Catastale, che per i magazzini è 160)

C. 84.000 euro x 10,6 : 100 = 890,40 euro (importo totale dell'Imu da pagare per l'aliquota al 10,6%)


Lo stesso procedimento si esegue con l'aliquota stabilita dai comuni per calcolare l'esatto importo della Tasi.

78

Guarda il video

88

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Finanza Personale

Come si calcola la base imponibile

La base imponibile nel diritto tributario esprime quel valore reddituale essenziale per il calcolo dell'imposta sul reddito. Sapere come calcolare la base imponibile permette di evitare spiacevoli sorprese al termine del periodo d'imposta, permettendoci...
Finanza Personale

Come viene calcolato il Tributo per i servizi indivisibili‬

Il Tributo per i servizi indivisibili, in acronimo TASI, è una tassa istituita dalla Legge di stabilità 2014 e riguarda tutti i proprietari di unità immobiliari sussistenti sul territorio comunale.Trattandosi di un'imposta che coinvolge un numero considerevole...
Finanza Personale

Come si calcola la rendita catastale degli immobili

Il Catasto stabilisce la rendita degli immobili che possiede un proprietario. Per sapere a quanto ammonta la rendita catastale, basterà ottenere i documenti necessari e consegnarli agli uffici del Catasto. Ciò è utile per calcolare l'IMU di un immobile,...
Finanza Personale

Come Calcolare L'indice Di Correlazione Utilizzando Excel

L'indice di correlazione di Bravais-Pearson costituisce un indicatore statistico che analizza la relazione che intercorre tra due o più variabili. Stiamo parlando di una regola determinata da una lunga serie di parametri. Scopriamo insieme come calcolare...
Finanza Personale

Come calcolare il codice SWIFT

Per poter fare delle operazioni bancarie internazionali dovremmo cercare il Codice Swift (o BIC - Bank Identifier Code). Questo particolare codice è formato da lettere e numeri e serve ad identificare la banca del beneficiario che effettua un bonifico....
Finanza Personale

Come calcolare gli interessi di un prestito

Gli interessi di un prestito includono la quantità di erogazione di controllo più le eventuali spese applicabili non appena il prestito viene erogato. Questa regola vale per prestiti sovvenzionati, diretti e prestiti privati ​​diretti. In generale,...
Finanza Personale

Come calcolare il rendimento di un investimento con Excel

Quello del rendimento di un investimento è un calcolo finanziario utilizzato per misurare il modo in cui viene investito il denaro, allo scopo di ricavare un guadagno in misura maggiore. Per calcolare il rendimento di un investimento, bisogna dividere...
Finanza Personale

Come calcolare il rendimento di un portafoglio

Un portafoglio è, solitamente, composto da più titoli finanziari caratterizzati da diverse caratteristiche, una di queste è il rendimento. Ovviamente il rendimento di un portafoglio non è dato dalla somma dei rendimenti dei singoli titoli che lo compongono....