Come calcolare il valore di una rendita perpetua

Tramite: O2O 27/10/2017
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Come avrete occasione di poter comprendere tramite la lettura dei quattro passi a composizione della nostra guida, ora andremo a spiegarvi come calcolare il valore di una rendita perpetua. Possiamo incominciare le nostre valutazioni su una tematica che, sono sicuro, interesserà a parecchi lettori.
Spesso ci vengono proposti attività o investimenti di cui non sappiamo il reale guadagno. Per questo è importante capire che una rendita è il guadagno che viene generato periodicamente e che nasce da beni senza che vi sia un?attività legata ad essi. Nel caso in cui il ritorno economico si protrae in eterno possiamo dire che siamo di fronte a una rendita perpetua. Esiste una precisa formula matematica che si permette di calcolare quale sia il valore attuale di una rendita perpetua, dove per valore attuale si intende quanto vale oggi. Vediamo come applicarla in questa guida.

26

Il valore attuale di una rendita

Una rendita è data da una successione di capitali che vengono incassati a scadenze ben definite, questi capitali sono chiamati rate. Quando il numero delle rate è infinito, la rendita viene definita "Perpetua" cioè che dura all'infinito nel tempo.
Passando al calcolo relativo al valore attuale di una rendita, essa di ottiene tramite la somma dei capitali singoli, che dovranno essere calcolati anticipatamente rispetto alla scadenza delle relative rade. Il calcolo dovrà essere fatto tramite la sommatoria dei valori attuali degli importi che verranno in futuro riscossi.

36

Il calcolo

Nel calcolo delle rendite a tempo determinato di solito si procede con stabilire un tasso di attualizzazione per i flussi di cassa (ovvero si stabilisce il valore a oggi di un capitale futuro) per poi successivamente sommarli secondo una serie geometrica ben definita.
Per quanto riguarda il caso della rendita perpetua, non potrete ricorrere all'utilizzo di una formula matematica che sia diversificata rispetto a quella che viene notoriamente applicata alle rendite a tempo determinato.

Continua la lettura
46

La formula del valore attuale

Ora, continuando a sviluppare il discorso che abbiamo cominciato tramite il passo precedente, possiamo sicuramente dire che il valore attuale di una rendita è calcolabile tramite l'applicazione di questa specifica formula matematico-finanziaria: VA=C1/(1+r)+C2/(1+r).. (dove c è il flusso di cassa e r è il tasso di attualizzazione). Il valore attuale di una rendita perpetua invece è dato dal rapporto tra il valore della rendita e il tasso d?interesse (V. A= R/i). Con un capitale investito costante e flussi di cassa dati da una percentuale di tale capitale investito il risultato è pari al valore del capitale investito fratto la percentuale moltiplicata per tale importo, determina i flussi di cassa futuri. Partirei sviluppando un esempio specificatamente pratico, così da semplificarne la comprensione: un investimento di cento euro all'interno di un conto avente un interesse annuale attivo del tre per cento. Lasciando i soldi fermi nel condo, la rendita perpetua sarà costituita dal totale degli interessi corrisposti. Il valore ad oggi della mia rendita è data quindi dalla somma degli interessi annuali attualizzati. Ovvero da ? 100 fratto 0,03 (pari a 3%). La rendita vale ? 3.333,33.

56

Ultimi aspetti

L'utilità del calcolo della rendità perpetura è sicuramente utilissima nel momento in cui si vuol andare a comprendere dove investire una determinata quantità di capitale. È una sorta di regolatore sul guadagno che si può ottenere attraverso un determinato investimento. Naturalmente è più un operazione matematica che la realtà dei fatti, poiché per sapere se dall'investimento si avrà un guadagno o meno, bisogna ben valutare altri fattori, infatti bisogna sempre capire se quel progetto in cui si investe può davvero funzionare o meno. Queste sono le informazioni che si dovrebbero sapere per calcolare il valore di una rendita perpetua, naturalmente vi consiglio a non fermarvi a leggere solo questa guida, ma a cercare di trovare quante più possibili informazioni sul web.
In ultima analisi, eccovi un link utile su questa tematica: https://it.wikipedia.org/wiki/Rendita_finanziaria.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Banche e Conti Correnti

Come calcolare la percentuale di profitto quando si vende un titolo

Esistono numerosi tipi di titoli diversi tra loro, ovvero titoli di debito come le obbligazioni ed i certificati di investimento ed i titoli di capitale come le azioni. I primi attribuiscono al possessore la qualifica di creditore della società emittente...
Banche e Conti Correnti

Come calcolare l'interesse composto

Il problema che oggi affrontiamo è quello del calcolo dell'interesse. Esistono due tipi: semplice e composto (per il primo caso rimandiamo all'apposita guida).Ricavare l'interesse composto ha un' utilità pratica evidente. A differenza di quanto si possa...
Banche e Conti Correnti

Come calcolare gli interessi composti

Per "interesse" in economia finanziaria si intende il corrispettivo ottenuto da un importo concesso in prestito per un periodo di tempo determinato. Differisce dall'interesse semplice poiché, aggiungendosi al capitale originario, genera anch'esso altro...
Banche e Conti Correnti

Come calcolare il TAEG di un finanziamento

Come ben tutti potete sapere o almeno la maggior parte di voi, l'acronimo TAEG sta per Tasso Annuo Effettivo Globale. Il TAEG è presente ogni qualvolta vorrete stanziare un finanziamento. Quindi è molto importante sapere cos'è e come va calcolato,...
Banche e Conti Correnti

Come calcolare il cash flow operativo

Oggi è decisamente importante riuscire a comprendere le diverse informazioni ed indicazioni di tipo economico che vengono riferite in TV, da riviste e dai giornali. La comprensione di determinati indicatori, tuttavia, non è affatto facile poiché all'interno...
Banche e Conti Correnti

Come calcolare il rating bancario

Il rating bancario rappresenta un tipico strumento che consente di controllare, in maniera costante, il livello dei titoli obbligazionari e gli eventuali rischi a carico delle imprese. Generalmente il valore di questo parametro viene espresso in lettere....
Banche e Conti Correnti

Come guadagnare con i bot

I BOT (Buoni Ordinari del Tesoro) sono titoli di Stato (o obbligazioni) della durata massima di 12 mesi. Si tratta, quindi, di uno strumento finanziario, o meglio di investimento. Con i BOT, infatti, è possibile guadagnare buone somme di denaro. La cosa...
Banche e Conti Correnti

Come comprare futures tramite il conto Bancoposta

Mantenere immobili i propri risparmi, seppur in periodi di bassa inflazione, risulta essere fortemente antieconomico, non fruttando alcun guadagno e arrivando, in presenza di determinati contratti ci conto corrente, a farci perdere anche qualcosina. Proprio...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.