Come calcolare il tasso di crescita annuo

Tramite: O2O 08/06/2019
Difficoltà: difficile
17

Introduzione

Esiste generalmente una sproporzione tra i bisogni della popolazione e le risorse disponibili per soddisfarli. Dal punto di vista economico vengono utilizzati alcuni calcoli che aiutano stabilire alcuni parametri. Questi servono a quantificare l'investimento da fare. Tra i più utilizzati è presente il tasso di crescita annuo. Quest'ultimo viene spesso adoperato da svariati enti, per poi stabilire quali servizi e la quantità. Quindi i servizi che prima risultavano disponibili in certa misura, in seguito vengono resi disponibili in modi diversi. Creando così utilità nuova. Ad esempio, se un'azienda vuole fare aumentare la propria produttività e ottenere dei ricavi maggiori per i prossimi anni, è fondamentale calcolare il tasso di crescita annuo. In questo maniera nei tempi giusti realizzerà il proprio scopo. Nella seguente guida vi spiego come calcolare il tasso di crescita annuo.

27

Occorrente

  • Calcolatrice
  • Fogli
  • Penna
  • PC
  • Programma Excel
37

Considerare il valore di partenza

La prima cosa che dovete fare per calcolare il tasso di crescita annuo è quello di considerare il valore di partenza. Quest'ultimo è un dato che può essere costituito dalle risorse, popolazione e redditi. A questo proposito si può prendere ad esempio un'azienda che vuole misurare il suo reddito annuale. Ad esempio, se questa azienda all'inizio dell'anno ha un reddito iniziale che equivale a trentamila euro, si stabilirà che il valore di partenza è di trentamila euro.

47

Trovare il valore finale

Stabilito il valore di partenza dovete trovare il valore finale. Questo corrispondente vi servirà per arrivare alla soluzione definitiva. Infatti esso rappresenta l'equivalente riguardante il reddito di fine anno. Quest'ultimo si realizza in base alla somma del reddito iniziale, ma può darsi che alla fine del calcolo la valutazione delle rimanenze si faccia secondo un altro criterio. In questo caso la convenienza economica a gestire l'impresa, si ha solo quando il reddito dell'anno prima supera quello successivo. Ad esempio, se il reddito di fine anno equivale a cinquanta mila euro allora il valore finale è di cinquanta mila euro.

Continua la lettura
57

Calcolare il tasso di crescita annuo

Dopo aver fatto tutte le considerazioni del caso dovete calcolare il tasso di crescita annuo. Pertanto per rendervi l'idea più chiara, vi faccio l'esempio del reddito dell'azienda, che vi ho accennato nel passo precedente. Riportandovi una formula che vale per tutte le ipotesi. Quindi scrivete il reddito finale e sottraetelo al valore del reddito iniziale, ovvero (50.000 - 30.000 = 20.000 euro). Adesso dividete l'importo ottenuto con il valore iniziale (20.000 : 30.000 = 0,6666). Infine moltiplicate la cifra ottenuta per cento (0,6666 x 100 = 66,66%). Ecco come calcolare il tasso di crescita annua.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Durante il calcolo, procedete con ordine
  • Per avere maggiore informazioni consultate i vari siti inerenti al calcolo
  • La formula adoperata si usa sia se le cifre aumentano sia che diminuiscono
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Finanza Personale

Come calcolare il tasso d'interesse

Calcolare preventivamente il tasso d'interesse per usufruire di prestiti o mutui, limita le possibili fregature. Il tasso d'interesse, sostanzialmente, rappresenta in percentuale la remunerazione del capitale finanziato. Viene applicato dall'organo erogante,...
Finanza Personale

Come calcolare il tasso di interesse

Il tasso di interesse è l'importo addebitato, espresso in percentuale, da un prestatore a un mutuatario per l'utilizzo di un capitale. I tassi di interesse sono tipicamente indicati su base annua e sono noti anche come tasso annuo effettivo globale (TAEG)....
Finanza Personale

Come calcolare il tasso di interesse implicito

Per realizzare alcuni dei propri progetti più ambiziosi è importante partire da una copertura finanziaria adeguata. Non tutti, però, possono contare su questa risorsa fin da subito. Alcune persone lavorano sodo per anni prima di poter disporre di un...
Finanza Personale

Come calcolare il tasso di interesse effettivo

Ci sarà sicuramente capitato, almeno una volta, di leggere un articolo che tratta argomenti di economia ma di non riuscire a capire il significato perché vengono utilizzati termini tipici di questo settore. Se vogliamo iniziare a capire gli argomenti...
Finanza Personale

Come calcolare il tasso interno di rendimento di un investimento

Sempre più persone decidono di effettuare un investimento per poter avere un guadagno mensile più cospicuo, magari arrotondando lo stipendio stesso. Come tutte le scelte da prendere con in ballo il denaro, si vorrebbe avere un certo grado di sicurezza...
Finanza Personale

Come calcolare il tasso d'interesse di un leasing a rata costante

Per ammortizzare i costi derivanti dall'acquisto di un'automobile, spesso si ricorre al leasing, una forma di compravendita particolare vincolata ad un periodo di tempo predefinito. Capita spesso di sentir dire che si possiede un'auto in leasing, ma cosa...
Finanza Personale

Come funziona il tasso d'interesse legale

A giorno d'oggi è molto importante riuscire a capire qualcosa di economia e la prima difficoltà sta proprio nel comprendere il significato dei vari termini. Grazie ad internet, potremo riuscire facilmente ad avere alcune informazioni base in questo...
Finanza Personale

Come calcolare il rendimento di un investimento con Excel

Quello del rendimento di un investimento è un calcolo finanziario utilizzato per misurare il modo in cui viene investito il denaro, allo scopo di ricavare un guadagno in misura maggiore. Per calcolare il rendimento di un investimento, bisogna dividere...