Come Calcolare Il Roe Return On Equity

tramite: O2O
Difficoltà: facile
14

Introduzione

Il ROE, ovvero Return on Equity, risulta essere uno degli indici più utilizzati per misurare la redditività di un'impresa. Sebbene, come tutti gli indici, il ROE presenti numerosi limiti, questo indice consente di capire in che misura gli utili remunerano le risorse investite. Naturalmente, la scelta più veloce ed efficiente per sapere quante più informazioni possibili in merito a tali nozioni, risulta essere esattamente quella di rivolgersi ad un professore per delle lezioni private, in questo modo però spendereste anche il vostro prezioso denaro. Quindi, se preferite risparmiare economicamente, potrete cercare voi stessi quante più informazioni possibili, tramite i passi di questa guida. Dunque, continuate a leggere con attenzione i passi di questa interessante guida, per apprendere in modo utile e veloce come calcolare il Roe Return On Equity.

24

Calcolare il ROE

Dunque, il Return On Equity (ROE) risulta essere, come dice il nome stesso, l'indice che dice quanto l'equity, ovvero il capitale investito, viene remunerato dall'utile realizzato da un'impresa. Il calcolo per eseguirlo e trovarlo, o meglio calcolarlo, risulta essere davvero molto semplice, cioè basta dividere il reddito netto dell'anno per i mezzi propri e poi moltiplicare il risultato esattamente per 100. Il ROE risulta essere influenzato dalle scelte compiute nell’ambito della gestione caratteristica, ma anche dalle decisioni concernenti la gestione finanziaria, patrimoniale, accessoria e dalle disposizioni fiscali.

34

Valore del ROE

Dopo che avremo letto questo esempio, risulta essere del tutto molto più chiaro che per valutare la redditività di un investimento si può confrontare il ROE con il rendimento dell'investimento alternativo. La differenza tra il ROE e il rendimento di un titolo di stato, considerato molto sicuro, risulta essere indicativo del premio per il rischio. In particolare questo si ottiene sottraendo al ROE il Risk Free Rate. In caso di perdita il ROE risulta essere negativo, ciò significa che lo squilibrio economico è così grave da erodere i mezzi propri. Valori di eccellenza possono ritenersi quelli superiori al 5-6%. Il valore del ROE inoltre, se elevato, influenza positivamente la capacità dell’impresa di reperire nuove risorse a titolo di capitale proprio.

Continua la lettura
44

Esempio di calcolo del ROE

A questo punto, per capire meglio i concetti spiegati nei precenti passi, risulta essere necessario vedere un esempio concreto, in modo da poter capire meglio e memorizzare anche tutta la procedura di calcolo. Osservate, per esempio, un'impresa che ha realizzato nel 2010 un utile di 500.000 euro e che ha mezzi propri esattamente per 1.000.000 euro. Calcolate ora il ROE. 500.000 fratto 1.000.000 = 0,5. Moltiplicando precisamente per 100 ottengo 50%. Il ROE sarà quindi pari al 50%. Il capitale investito rende il 50%. In questo caso il ROE risulta essere molto alto.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Aziende e Imprese

Come analizzare l'effetto leva fiscale sull'andamento del ROE

In questo articolo vedremo come analizzare l'effetto leva fiscale sull'andamento del Roe. Il rapporto tra il capitale "pulito" versato in un'attività economica, e l'utile netto dell'impresa in questione, da origine ad un'analisi di un patrimonio netto....
Aziende e Imprese

Come Scomporre Il Roe

Il ROE (Return On Equity) rappresenta l'indice che misura sinteticamente la remunerazione del capitale netto e si ottiene eseguendo il rapporto fra il reddito netto dopo le imposte (Rn) ed il patrimonio netto (PN). Il valore segnaletico di questo indicatore...
Aziende e Imprese

Come Calcolare Il Ros

Il Return On Sales (ROS) rappresenta uno degli indicatori più adoperati nell'analisi di bilancio, insieme al Return On Equity (ROE) e al Return On Investment (ROI). Precisamente, il ROS si calcola facendo il rapporto tra il risultato operativo caratteristico...
Aziende e Imprese

Come Calcolare Il Tasso Di Crescita Atteso Dei Dividendi

I dividendi sono la forma di retribuzione mediante la quale un'impresa distribuisce i propri utili agli azionisti. Questi sono quindi legati, ovviamente, ai risultati positivi conseguiti dall'azienda nel periodo. In finanza si ritiene possibile calcolare...
Aziende e Imprese

Come Calcolare Il Roi Return On Investment

ROI è l'acronimo di "Return on Investment" che tradotto dall'inglese significa "Ritorno sull'investimento". Viene utilizzato per indicare l'indice che identifica la redditività del capitale investito. Praticamente serve per capire quanto il capitale...
Aziende e Imprese

Come analizzare un bilancio bancario

È ben precisa la tecnica che ci descrive come analizzare un bilancio bancario. La comprensione dello stesso risulta di vitale importanza per diversi soggetti che, per motivi di prassi lavorativa quotidiana, sono costretti ad averne a che fare. Stiamo...
Aziende e Imprese

Come calcolare ed analizzare il Roic

La finanza è un tema molto importante che purtroppo non ci viene spiegato molto bene nel periodo scolastico, e dovremo andare a studiarlo da autodidatti per capire di più il sistema economico nel quale viviamo, per esigenze quotidiane, per quelle lavorative,...
Aziende e Imprese

Come Calcolare Il Roce

La realizzazione del bilancio di esercizio di un'azienda rappresenta una delle attività più importanti della contabilità. Dal bilancio è infatti possibile ricavare informazioni utili sulla durabilità e le attività dell'azienda. Il documento del...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.