Come calcolare il rendimento di un investimento

Di: Puff Guo
Tramite: O2O 24/05/2020
Difficoltà: media
17

Introduzione

Quando si è in grado di possedere gli strumenti per attuare delle forme di investimento in beni o capitali, ci si orienta verso quelle più idonee a garantire una resa in termini percentuali del capitale investito. Ma per valutare la forma di investimento e la resa del capitale stesso, si dovranno attuare alcune delle misure specifiche, in grado di quantificare il rendimento ottenuto. Questa pratica sarà strettamente connessa al tipo di investimento attuato. Proprio per tale ragione, nella seguente guida vi illustrerò come calcolare il rendimento di un investimento nella maniera corretta. Vediamo quindi come procedere. Questa operazione non è affatto complicata come si potrebbe pensare, basta soltanto porre un pizzico d'attenzione ed il problema è risolto, ve lo garantisco cari lettori!

27

Occorrente

  • Dati
  • Calcolatrice
37

Investire

Il primo consiglio che mi sento di darvi è quello di investire il vostro denaro in beni mobili, immobili, attività commerciali, azionarie o di altro genere. In relazione all'investimento che intraprendete, la valutazione del rendimento risulterà diversa. Più semplici e pratiche da attuare sono le valutazioni di rendimento che derivano dall'acquisto e successiva vendita dei beni mobili ed immobili. Esse si basano sulla differenza degli importi, portando in detrazione i costi sostenuti di acquisto e vendita e di gestione dell'investimento. La caratteristica comune di ogni investimento è costituita dall'impiego di un capitale iniziale, utilizzato per raggiungere degli obbiettivi. L'investimento si può avvalere dell'uso di capitali propri, o di diverse forme di credito attuate presso strutture preposte. La cosa più importante è valutare con molta oculatezza la portata dell'investimento, soppesando tutti i pro ed i contro. È consigliabile agire senza fretta in modo da non doversi poi pentire di una scelta sbrigativa. Come si dice sempre, la fretta è una cattiva consigliera ed in questo caso è una sacrosanta verità.

47

Valutare

Per quel che concerne altre forme di investimento (obbligazioni a tasso fisso o variabile, cambio valuta, oro, diamanti), il principio su cui si opera il calcolo dell'investimento è simile a quello citato anche se dovrete tener conto anche di altri parametri e dei fattori incidenti. Ogni forma di investimento non è esente da rischi, il suo andamento nel tempo potrà variare ed essere influenzato dal mercato specifico che lo riguarda. Oltre al costo iniziale, per accedere ad un investimento dovrete calcolare la rendita finale e tutti i flussi di cassa, sia in entrata che in uscita, il tutto in relazione al tempo intercorso. Il mio consiglio in questo caso è di documentarvi molto bene in modo da scegliere se concentrarvi su di una forma di investimento piuttosto che un'altra. Il mercato presenta sempre numerose variabili che è importante conoscere perché nel giro di poche settimane, e secondo il periodo, può risultare più conveniente far cadere la scelta sopra un determinato prodotto, e per questo motivo bisogna possedere elasticità mentale e fiuto per gli affari prima di calcolare la rendita effettiva.

Continua la lettura
57

Calcolare

Il tempo ha la prerogativa di legare l'investimento al costo reale del denaro nel momento dell'acquisto, così come della vendita. Qualora l'investimento sia stato attuato con dei finanziamenti, dovrete valutare con molta attenzione anche il tasso d'interesse che grava sullo stesso. Riassumendo, i tre fattori di base di cui dovrete tener conto per valutare il rendimento di un investimento sono: il flusso di cassa utilizzato, il tasso interno del rendimento (TIR), e il periodo del rimborso. Il valore di rendimento viene definito "VAN". Per calcolare questo valore, dovrete considerare il tasso d'interesse (I); il flusso finanziaro (C) legato al tempo (CT). La formula è dunque la seguente: M= C+ I. In questo caso con la M si intende il montante dell'investimento, la C indica il capitale e la I l'interesse che ne consegue. Per terminare vi ricordo un indicatore di investimento molto utile, il money weighted rate of return, in grado di misurare il rendimento totale di un portafoglio. Non dimenticate inoltre di tenere sempre in considerazione tutto quello che riguarda il riscatto ed il confermento in quanto investitori.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Calcolare il rendimento di un investimento è molto importante nell'ottica di un'oculata amministrazione del vostro patrimonio
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Finanza Personale

Come calcolare il rendimento di un investimento

Quando si è in grado di possedere gli strumenti per attuare delle forme di investimento in beni o capitali, ci si orienta verso quelle più idonee a garantire una resa in termini percentuali del capitale investito. Ma per valutare la forma di investimento...
Finanza Personale

Come calcolare il tasso interno di rendimento di un investimento

Sempre più persone decidono di effettuare un investimento per poter avere un guadagno mensile più cospicuo, magari arrotondando lo stipendio stesso. Come tutte le scelte da prendere con in ballo il denaro, si vorrebbe avere un certo grado di sicurezza...
Finanza Personale

Come calcolare il rendimento annuo di un fondo comune

Il rendimento annuo di un fondo comune fornisce informazioni utili relative al guadagno in un determinato periodo di tempo, espresso in percentuale. Le fonti di rendimento possono includere i dividendi, i rendimenti di capitale e le rivalutazioni del...
Finanza Personale

Come calcolare il rendimento dei buoni fruttiferi postali

I Buoni Fruttiferi Postali (BFP) rappresentano una forma di risparmio sicura e flessibile, offrendo al risparmiatore la possibilità di disinvestire in qualsiasi istante con la totale garanzia del capitale investito. Il vantaggio è che sarà maggiorato...
Finanza Personale

Come calcolare i rendimenti annuali di un portafoglio di investimento

Se hai iniziato ad investire o sei già un investitore attivo in fondi o azioni, che effettuano vari contributi o acquisti nel corso dell'anno, sarà molto interessante tenere traccia della redditività che stai ottenendo anno dopo anno. Questo è importante...
Finanza Personale

Come calcolare il rendimento di un portafoglio

Un portafoglio è, solitamente, composto da più titoli finanziari caratterizzati da diverse caratteristiche, una di queste è il rendimento. Ovviamente il rendimento di un portafoglio non è dato dalla somma dei rendimenti dei singoli titoli che lo compongono....
Finanza Personale

Come calcolare la redditività di un investimento

Il calcolo della redditività di un investimento si rivela un'operazione utilissima ogni volta che si vuole esaminare un progetto in relazione alle sue prospettive di sviluppo ed alla situazione congiunturale. Per effettuare il calcolo della redditività...
Finanza Personale

Come calcolare il rendimento dei titoli di Stato

Il mercato azionario e della finanza per alcuni rappresenta una vera e propria giungla, dalla quale difficilmente se ne viene fuori. Il fatto è che esso può nascondere diverse insidie e diversi e numerosissimi ostacoli. Per cui bisogna sapersi districare...