Come Calcolare Il Rei

Tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

Il Risultato Economico Integrato, REI, è sicuramente e senza ombra di dubbio una grandezza molto importante quando ad esempio si dovrà andare a fare la valutazione reddituale riguardante un'impresa qualunque, sia che di tratti di una piccola, media o grande impresa. Questa grandezza verrà infatti utilizzata per la definizione del valore tramite un'opportuna capitalizzazione. Il REI si può ricavare comunemente dal reddito d'esercizio che una persona svolge quotidianamente utilizzando una semplicissima procedura specifica in questo tipo di campo. Il fine ultimo di questa breve, precisa e soprattutto utile guida è senza ombra di dubbio di spiegare come calcolare il Risultato Economico Integrato, o più comunemente conosciuto con l" acronimo REI.

25

Come detto e spiegato nella breve introduzione il Risultato Economico Integrato (REI) raramente esso coincide con l'utile netto di esercizio. Tale valore infatti rappresenterà il reddito normalizzato dell'impresa, ovvero quel reddito che non terrà mai conto di fenomeni straordinari verificatesi nell'esercizio, non considererà nemmeno l'effetto dell'inflazione causato nel tempo e invece includerà alcuni valori contabili che non saranno espressi all'interno del risultato d'esercizio da Conto Economico.

35

Per prima cosa per calcolare il REI si dovrebbe partire dal reddito prima delle imposte. Su questo (cioè il reddito) si dovrebbe neutralizzare l'effetto degli oneri straordinari e l' effetto dei proventi straordinari (facendo successivamente una media di questi negli ultimi periodi). In seguito si dovrebbero andare tolti i costi latenti, ovvero la remunerazione dei manager, fitti figurativi e interessi di computo e poi andrebbero fatte altre correzioni per i leasing e altri elementi estranei di gestione. Una volta normalizzato il reddito si dovrebbe calcolare su questo l'imposta d'esercizio e dovremmo quindi aver ottenuto il REI.

Continua la lettura
45

Vediamo un esempio di calcolo: l'azienda A ha un utile prima delle imposte pari a %u20AC1.500, nel corso degli ultimi anni gli oneri straordinari sono stati %u20AC1.000, %u20AC 1.500 e %u20AC 2.000. Mentre i Proventi straordinari sono stati %u20AC 3.000, %u20AC 2.000, %u20AC 4.000. I costi latenti ammontano a %u20AC 500. Per prima cosa vediamo gli oneri e proventi medi degli ultimi anni, basterà fare le rispettive medie ottenendo Proventi medi pari a %u20AC3.000 (3.000 più 2.000 più 4.000) diviso 3), e oneri Medi pari a %u20AC1.500 (1.000 più 2.000 più 1.500) diviso 3). A questo punto Sommiamo all'utile prima delle imposte (%u20AC 1.500) i proventi medi (%u20AC 3.000), togliamo gli oneri medi (%u20AC1.500) e i costi latenti (%u20AC500). Ottenendo un reddito normalizzato prima delle imposte pari a %u20AC 2.500. Il REI sarà dato da questo valore al netto delle imposte.

55

Consigli

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Aziende e Imprese

Come calcolare il ricavo, la spesa e il guadagno

In terza elementare,in molti problemi di aritmetica, si chiede agli alunni di calcolare il ricavo o il guadagno o la spesa e questi calcoli mandano in tilt anche i genitori che vorrebbero aiutare i loro figli quando costoro non riescono nel calcolo. La...
Aziende e Imprese

Come calcolare la percentuale del tasso di crescita annuo

La percentuale del tasso di crescita annuo viene calcolata utilizzando un valore iniziale e un valore finale per un determinato periodo di tempo, tenendo conto degli effetti dell'interesse composto. Ad esempio, se si desidera far crescere i ricavi aziendali...
Aziende e Imprese

Come Calcolare Il Roi Return On Investment

ROI è l'acronimo di "Return on Investment" che tradotto dall'inglese significa "Ritorno sull'investimento". Viene utilizzato per indicare l'indice che identifica la redditività del capitale investito. Praticamente serve per capire quanto il capitale...
Aziende e Imprese

Come calcolare i costi di produzione

Calcolare i costi di produzione di un'attività è uno dei passaggi indispensabili per la corretta gestione dei propri affari. Posto che tra gli elementi del calcolo vi possano essere una serie di varianti da prendere in considerazione in funzione del...
Aziende e Imprese

Come calcolare il fondo di ammortamento

L'ammortamento fa parte dei costi contabili che consentono alle varie aziende di distribuire il costo del valore di un bene, durante l'intera vita utile del bene stesso. In poche parole, l'ammortamento consente alle aziende di calcolare il costo di un...
Aziende e Imprese

Come calcolare gli indici di redditività

Gli indici di redditività sono tra gli strumenti più utili per una buona gestione d'impresa ed hanno la funzione di verificare la capacità dell'impresa di produrre reddito in grado di remunarare il capitale investito e generare risorse.Calcolare la...
Aziende e Imprese

Come Calcolare Il Valore Aggiunto Del Conto Economico

Una voce fondamentale di calcolo presente nel bilancio di ogni attività è sicuramente il valore aggiunto. Il valore aggiunto rappresenta il primo margine del conto economico, praticamente quello che indica quanto reddito produce la gestione caratteristica...
Aziende e Imprese

Come calcolare la rotazione del capitale investito

Quando bisogna gestire una società oppure un'azienda, diventa tassativo determinare periodicamente la rotazione del capitale investito in relazione alle vendite effettuate. È molto importante eseguire questo calcolo con estrema precisione per venire...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.