Come calcolare il reddito d'impresa con il procedimento sintetico

Tramite: O2O 04/09/2019
Difficoltà: media
18
Introduzione

Il reddito d?impresa non è altro che la variazione che ha subito, in aumento o in diminuzione, il capitale di un?azienda. Grazie a quella che è stata la gestione aziendale in determinato intervallo. Il reddito d?impresa totale riguarda l?intera vita aziendale, mentre quello d?esercizio attiene alla gestione di un esercizio finanziario e in altre parole dal 1 gennaio al 31 dicembre di un anno solare. E? utile, per un?azienda, determinare periodicamente tale risultato per verificare gli esiti dell?attività d?impresa svolta e per progettare e pianificare efficacemente la gestione da svolgersi nel futuro. E? utile che l?azienda renda pubblico il risultato di tale gestione per informare e tutelare gli interessi ed il risparmio di chi direttamente o indirettamente è coinvolto con l?attività dell?impresa. Il reddito d?impresa è specificamente collegato al capitale ed esprime un fenomeno dinamico e molto variabile collegato alla gestione dell?azienda ed alla sua produzione economica. Il reddito d?impresa totale, riguarda aziende cessate o cedute ed indica, in modo oggettivo, quello che è stato il risultato economico dell?intera vita dell?azienda. Esistono due procedure o metodi per determinare il reddito d?impresa totale e d?esercizio la procedura sintetica o patrimoniale e la procedura analitica. In questa guida vi indicheremo come calcolare il reddito d'impresa con il procedimento sintetico.

28
Occorrente
  • Ammontare capitale iniziale
  • Ammontare capitale finale
38

Differenza fra capitale iniziale e finale

In assenza d?operazioni straordinarie, si può calcolare il reddito totale, secondo il metodo sintetico, facendo la differenza tra il capitale finale di liquidazione ed il capitale iniziale di costituzione. Nella procedura analitica il reddito totale sarebbe stato determinato come differenza tra entrate totali di moneta ed uscite totali di moneta. Entrambi i metodi portano allo stesso risultato di reddito. Infatti, considerando l?intera gestione di un?azienda, lo svolgimento dei costi e ricavi (detta economica) coincide con entrate e uscite di moneta. Portando delle ripercussioni sul patrimonio vi sarà, infatti, differenza tra capitale di liquidazione e capitale di costituzione.

48

Tipi di risultato ottenuto

Quale risultato può scaturire da tale calcolo? Si possono verificare tre diverse evenienze:
1) Il reddito totale può essere una perdita totale se le uscite totali superano le entrate totali ed il capitale di costituzione supera quello di liquidazione. 2) Il reddito totale può essere un utile totale se le entrate totali superano le uscite totali ed il capitale di liquidazione supera quello di costituzione. 3) Il reddito totale può essere nullo se i due valori a confronto coincidono. Si determina un risultato oggettivo ma che ha certamente un grosso limite. Si riferisce, infatti, ad imprese che non sono più in attività e quindi non è indicativo per assumere decisioni per il futuro, ma ha il solo scopo di controllare attività svolte in passato.

Continua la lettura
58

Esempio di calcolo

Riportiamo un esempio di determinazione del reddito totale d?impresa calcolato secondo il metodo sintetico. L?azienda in questione ha un capitale di liquidazione pari a + 30.000 ed un capitale di costituzione pari a 10.000. Ci sono stati nel corso della vita dell?azienda aumenti di capitale ed in questo caso uno pari a 5000. Il calcolo si svolgerà come segue: ? Capitale di liquidazione + 30000 ? Capitale di costituzione - 10000; ? Aumento di capitale - 5000; ? Reddito totale 15000. Qualora dovessimo calcolare il reddito d?impresa, relativo ad un esercizio, secondo il sistema sintetico, in assenza d?operazioni straordinarie esso sarà determinato dalla differenza tra il capitale netto finale determinato alla data del 31.12 (termine dell?esercizio finanziario) con il capitale netto iniziale alla data del 1.1 inizio dell?esercizio finanziario.

68

Considerazioni

Chiaramente ogni imprenditore deve determinare la consistenza del reddito ogniqualvolta si renda necessario. Si tratta di esigenze che nascono durante la vita di ogni impresa e non scaturite solamente dalla sua cessazione. Pertanto occorre eseguire tale tipo di calcolo anche riferendosi a periodi temporali più brevi. Il calcolo del reddito presuppone a monte delle ragioni di natura economica, strategica, giuridica e fiscale. Nel primo caso serve a verificare il corso economico aziendale, per verificarne il corretto andamento. Inoltre con questo tipo di calcolo è possibile pianificare delle eventuali strategie mirate ad un miglioramento finanziario. Evitando, per esempio, di effettuare prelievi se l'azienda risulta in perdita. O adottando dei sistemi economici per aumentare gli introiti. Tuttavia esistono delle norme giuridiche riguardo alla redazione del bilancio che impongono tale determinazione di reddito. Senza tralasciare quelle fiscali che insorgono in base al reddito ottenuto. La teoria del reddito totale si concretizza, come da normativa, alla fine di ogni esercizio economico. Ossia, come già specificato, nell'anno solare di riferimento che va dal primo gennaio al 31 dicembre. Per il reddito totale occorre considerare che durante detto periodo vi sia assenza di nuovi apporti o prelevamenti da parte dell'imprenditore o dei soci.

78
Guarda il video
88
Consigli
Non dimenticare mai:
  • il reddito d'impresa totale non è significativo.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:
Potrebbe interessarti anche
Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Aziende e Imprese

Impresa familiare: regole da seguire

L'impresa caratterizzata da una stretta collaborazione tra familiari, prende il nome di impresa familiare. In questo tipo di azienda, l'imprenditore si avvale di collaboratori che appartengono alla sua cerchia famigliare. È una ditta individuale disciplinata...
Aziende e Imprese

Come calcolare gli indici di redditività

Gli indici di redditività sono tra gli strumenti più utili per una buona gestione d'impresa ed hanno la funzione di verificare la capacità dell'impresa di produrre reddito in grado di remunarare il capitale investito e generare risorse.Calcolare la...
Aziende e Imprese

Come vendere le azioni di un'impresa

Nonostante gli ultimi anni hanno visto il fallimento di tante piccole-medie imprese, ci sono ancora quelli che si avventurano in un'esperienza lavorativa autonoma. Le probabilità di successo non risultano molto elevate, comunque è sempre possibile ottenere...
Aziende e Imprese

Come comprare una piccola impresa

Considerando la crisi economica che attanaglia il nostro Paese al giorno d'oggi, l'acquisto di un bene si rivela sempre una scelta rischiosa. Soprattutto se decidiamo di comprare un'impresa, prendere decisioni in merito diventa davvero difficoltoso. Una...
Aziende e Imprese

5 differenze tra azienda e impresa

Nel lessico aziendalistico i termini impresa ed azienda sono utilizzati quasi come sinonimi, spesso però il termine impresa viene riferito in senso stretto alle aziende di produzione. Stando alla disciplina giuridica, tuttavia, e in particolare a quanto...
Aziende e Imprese

Come avviare un'impresa di pulizie

Decidere di avviare una impresa di pulizie può rappresentare un'ottima idea da realizzare, anche perché presenta un rischio economico piuttosto limitato. Infatti la richiesta per questo genere di servizio è sempre molto elevata, pertanto esso possibilità...
Aziende e Imprese

Come aprire un'impresa online

Investire nel proprio futuro e farlo nel modo più economico possibile ma sfruttando tutte le potenzialità del mercato è il modo migliore per garantirsi un reddito sempre costante. Aprire un'impresa online è una soluzione che negli ultimi tempi, soprattutto...
Aziende e Imprese

Come richiedere il rating d'impresa

In questa guida definiremo con dettaglio come richiedere il rating di impresa. Innanzitutto, definiamo il rating di impresa come un meccanismo di valutazione aziendale, in grado di assegnare un valore di qualità a ciascuna impresa. Il meccanismo di calcolo...