Come calcolare il costo del capitale di debito

Tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Il tasso effettivo che una società paga si basa sul suo debito corrente. Questo può essere misurata in rendimenti sia al lordo che al netto delle imposte; tuttavia, a causa degli interessi passivi, esso è detraibile. Questa rappresenta una parte della struttura del capitale di una società, che comprende anche il costo del capitale stesso. Il capitale di debito è di solito basato sul costo delle obbligazioni della società. Le obbligazioni costituiscono il debito a lungo termine di una società, il cui costo più variare a seconda del loro utilizzo. Il costo del capitale di debito non è semplicemente il costo delle obbligazioni della società. Infatti, dal momento che gli interessi sul debito sono deducibili dalle tasse, è necessario moltiplicare il tasso cedolare sui titoli della società per l'aliquota fiscale regolare. Ma ora vediamo, più nel dettaglio, come calcolare il costo del capitale di debito.

26

Parti prima di tutto da due elementi, vale a dire il tasso d'interesse e l'importo del prestito in questione. A questo punto, dovrai semplicemente dividere il tasso d'interesse per quello che è il valore principale. Il risultato che otterrai, altro non sarà che il costo del capitale di debito, esattamente al lordo delle imposte. Ovviamente il tutto, sarà espresso con il formato decimale.

36

Ora non dovrai fare altro che moltiplicare il risultato ottenuto per 100. Così facendo, potrai convertire il formato decimale in un valore espresso in percentuale che va così a rappresentare il costo del capitale di debito. In questo modo potrai capire quanto possa effettivamente essere oneroso il prestito che ha contratto la tua azienda.

Continua la lettura
46

Ecco ora un altro interessante metodo per poter calcolare il costo del capitale di debito al netto di imposte. Prima di tutto dovrai procedere a convertire sia il tasso d'interesse che il tasso di imposte in formato decimale. Di ciascun tasso, dovrai effettuare la divisione per 100. Successivamente, dopo che avrai ottenuto il tasso d'imposte in formato decimale, provvedi a sottrarre quest'ultimo da 1. Ciò che otterrai, sarà il tasso d'interesse.

56

Adesso, effettua la moltiplicazione fra il tasso d'interesse ed il tasso netto. Il risultato che andrai ad ottenere, sarà così il costo del capitale di debito al netto delle imposte e sempre in formato decimale. Il risultato così ottenuto, andrà sempre e comunque moltiplicato per 100. Ciò che otterrai come risultato, sarà esattamente il costo del capitale di debito, naturalmente al netto delle imposte.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Aziende e Imprese

Come calcolare il valore economico del capitale

Se avete un'azienda ed intendete calcolare il valore economico del capitale di cui disponete, esistono molti metodi per ottimizzare il risultato. Il più diffuso è tuttavia quello che ci apprestiamo a descrivere nei passi successivi della presenta guida,...
Aziende e Imprese

Come calcolare il costo del lavoro

Il costo del lavoro e la sua determinazione servono a pianificare le uscite aziendali e le spese di gestione dell'attività nel suo complesso. In qualsiasi busta paga sono visibili i costi del lavoratore, che tendenzialmente rappresentano la risultante...
Aziende e Imprese

Come calcolare il Capitale Circolante Netto

Un'attività commerciale, per verificare le proprie risorse economiche a breve termine, necessita di un indicatore. Si tratta del "capitale circolante netto", ovvero quel margine ottenuto dalla differenza fra le "Attività correnti e le "Passività correnti"....
Aziende e Imprese

Come funziona il debito pubblico

Sintesi semplificata e accessibile per comprendere e poter spiegare a tutti la definizione di debito pubblico, per analizzare come funziona nella fattispecie rapportata alla situazione economica dello Stato italiano.Innanzitutto, per inquadrare gli aspetti...
Aziende e Imprese

Come calcolare il tasso di sconto WACC

Il mercato finanziario permette d'investire in svariate tipologie di azioni e titoli azionari: ciascuno di essi possiede un determinato costo iniziale, che viene remunerato successivamente con un rendimento fisso o variabile. Tra le numerose opzioni ed...
Aziende e Imprese

Come Calcolare il DSCR

Ogni società e impresa che si rispetti purtroppo deve far fronte a delle spese gestionali che comportano alcune volte dei rischi, ai quali è importante far fronte e soprattutto capire se si è in grado. Esistono degli strumenti appositi per calcolarli....
Aziende e Imprese

Come Calcolare Il Roi Return On Investment

ROI è l'acronimo di "Return on Investment" che tradotto dall'inglese significa "Ritorno sull'investimento". Viene utilizzato per indicare l'indice che identifica la redditività del capitale investito. Praticamente serve per capire quanto il capitale...
Aziende e Imprese

Come calcolare gli indici di redditività

Gli indici di redditività sono tra gli strumenti più utili per una buona gestione d'impresa ed hanno la funzione di verificare la capacità dell'impresa di produrre reddito in grado di remunarare il capitale investito e generare risorse.Calcolare la...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.