Come calcolare il codice fiscale

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Il codice fiscale è un codice alfanumerico contenente sedici caratteri, il quale permette allo Stato di identificare univocamente ogni cittadino ed ogni associazione. Ad ogni contribuente viene consegnata, su richiesta, una tessera magnetica che comprende la tessera sanitaria. Il calcolo del codice fiscale si basa sul nome, sul sesso, sulla data e sul luogo di nascita del contribuente e contiene alla fine una lettera che consente di renderlo univoco. Vediamo come è composto e come calcolare il codice fiscale.

26

Per capire meglio come funziona, prendiamo come esempio ipotetico, il codice fiscale di un cittadino di nome Mario Rossi, nato ad Abano Terme (PD) il 22 aprile del 1974. Il codice fiscale del contribuente sarebbe il seguente: RSSMRA74D22A001Q.
Analizziamo adesso la struttura del codice fiscale.
Le prime tre lettere, nel nostro caso RSS, sono legate al cognome. Vengono considerate solo le consonanti, tranne nel caso in cui siano inferiori a tre, e sono disposte nell'ordine in cui appaiono nel cognome.

36

Le successive tre lettere indicano il nome del soggetto. Come per quanto riguarda il cognome, vengono considerate solo le consonanti. In questo caso, non essendo sufficienti, viene usata la prima vocale del nome e inserita dopo le consonanti.

Continua la lettura
46

Le due cifre successive indicano l'anno di nascita del contribuente, rappresentato esclusivamente dagli ultimi due numeri che compongono l'anno. Dopo le cifre che indicano l'anno, vi è la lettera che riguarda il mese, nel nostro caso D, che corrisponde al mese di aprile. Le due cifre successive indicano il giorno di nascita, rappresentato dal numero di tale giorno. Per i soggetti di sesso femminile, alla cifra va sommato il numero 40.

56

Le quattro cifre successive, una lettera e tre numeri, identificano il comune di nascita del soggetto. Ad ogni comune viene assegnato un determinato codice. Per i cittadini stranieri si considera lo Stato estero di nascita.

66

Prendendo come base le quindici lettere fino ad adesso ricavate, si calcola il codice di controllo, ossia l'ultima lettera, basata su un preciso algoritmo. Per calcolarlo correttamente è necessario separare i caratteri in posizione pari e quelli in posizione dispari, convertendoli secondo una specifica tabella. I valori ottenuti andranno poi sommati e divisi per 26. Il risultato ed il resto ottenuti, dovranno poi essere convertiti in lettera, rispettando un'altra tabella.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Finanza Personale

Come riconoscere o calcolare il proprio codice fiscale

Ad ogni cittadino italiano viene recapitata una tessera sanitaria che presenta un codice fiscale. Questo codice alfanumerico è importantissimo, dato che serve ad identificare in modo univoco il cittadino e le associazioni. Questo codice è strettamente...
Finanza Personale

Come calcolare il codice fiscale

Il codice fiscale è un codice alfanumerico contenente sedici caratteri, il quale permette allo Stato di identificare univocamente ogni cittadino ed ogni associazione. Ad ogni contribuente viene consegnata, su richiesta, una tessera magnetica che comprende...
Finanza Personale

Come ottenere il codice fiscale

Istituito nel lontano 1973 tramite un decreto della Repubblica, oggi il codice fiscale rappresenta un documento identificativo di notevole rilevanza. Fin dal giorno della nascita, ad ogni cittadino viene attribuita una sigla identificativa di 16 caratteri,...
Finanza Personale

Come rifare il codice fiscale

Ci sarà sicuramente capitato, di smarrire alcuni documenti personali come ad esempio la patente, la carta d'identità, il codice fiscale e di non sapere come comportarsi per riuscire ad ottenere delle nuove copie.In questi casi, potremo consultare le...
Finanza Personale

Come richiedere il duplicato del codice fiscale

Il "codice fiscale" rappresenta un codice alfanumerico utile all'identificazione sia delle persone fisiche che di enti, società ed istituzioni, nei rapporti con le amministrazioni pubbliche dello Stato Italiano. Viene prodotto dal Ministero dell'Economia...
Finanza Personale

Come calcolare il codice SWIFT

Per poter fare delle operazioni bancarie internazionali dovremmo cercare il Codice Swift (o BIC - Bank Identifier Code). Questo particolare codice è formato da lettere e numeri e serve ad identificare la banca del beneficiario che effettua un bonifico....
Finanza Personale

Come calcolare il proprio codice Iban direttamente online

Una spiacevole situazione in cui ci si può trovare è quella di dover ricevere un pagamento sul conto corrente bancario e di non avere a portata di mano il codice IBAN (International Bank Account Number) che serve per effettuarlo. Nel caso si incappi...
Finanza Personale

Come calcolare il codice IBAN

Dal 1 gennaio 2008, per effettuare un qualsiasi tipo di bonifico, non è più necessario utilizzare tutte le coordinate (abi, cab, ecc.) separate tra loro, ma è sufficiente disporre del codice IBAN e il nome dell'intestatario del conto cui vogliamo effettuare...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.