Come Calcolare I Termini Legali

tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Sicuramente è capitato a tanti di ricevere una diffida, o forse un atto giudiziario nel quale si invitava il destinatario a fare un'attività, o a pagare una somma di denaro entro un certo tempo. In questa guida troverete il metodo esatto per calcolare la scadenza dei termini legali. Tramite determinati servizi, infatti, risulta essere possibile calcolare l'esatto giorno di scadenza di un determinato termine, a partire da una data che conoscete con certezza. Inoltre, risulta essere possibile calcolare i termini legati oltre che in avanti, anche a ritroso. Continuate, quindi, a leggere questa interessante ed utile guida per apprendere in modo piuttosto semplice e veloce come calcolare i termini legali.

27

Occorrente

  • Un calendario
37

La prima operazione che dovrete effettuare, risulta essere quella di distinguere se il termine è a giorni, mesi, oppure anni. Dovrete quindi leggere con estrema attenzione, il documento che contiene il termine, per vedere di che natura questo sia. Non vi fate scoraggiare da parole difficili, oppure da caratteri minuscoli, e cercate inoltre di capire se vi è stato dato un termine entro il quale fare, per esempio, un ricorso, o depositare un atto, oppure pagare qualcosa, per evitare così di incorrere in sanzioni.

47

Se il termine risulta essere conteggiato in giorni, allora per sapere quando lo stesso scadrà, bisogna calcolarlo non dal giorno del ricevimento della lettera o dell'atto, o della multa, ma precisamente da quello successivo. Per cui se, per esempio, ricevete il 10 Gennaio una diffida a pagare entro sette giorni, il termine scadrà il 17 Gennaio perché il giorno iniziale, il 10, non si calcola.

Continua la lettura
57

Se, invece il termine è in mesi oppure anni, il calcolo è più semplice. In questi casi il termine scadrà nello stesso giorno del mese successivo a quello in cui è iniziato, ricordando che il giorno d'inizio non è lo stesso del ricevimento del documento, ma quello successivo. Per esempio, il termine di un mese contenuto in un atto ricevuto per raccomandata il 31 gennaio, che quindi, inizia il giorno 1 febbraio, scade il primo marzo, anche se febbraio non raggiunge i trenta giorni.

67

Allo stesso modo, il termine di un anno, se è iniziato esattamente il primo Gennaio 2011, scadrà il primo Gennaio 2012. Dovrete ricordare, però, che se l'ultimo giorno in cui il termine fissato scade è festivo, lo stesso si sposterà al primo giorno successivo feriale. Ovviamente questo avvertimento, vale per tutti i tipi di termine trattati in questa specifica guida.

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Si può vedere l'art. 155 del Codice di Procedura Civile

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Finanza Personale

I termini e le regole per la dichiarazione dei redditi

Ogni anno tutti i cittadini che percepiscono redditi hanno l'obbligo di trasmettere all'agenzia delle entrate la propria dichiarazione dei redditi, o meglio conosciuta come dichiarazione Irpef. Ogni anno, l'agenzia delle entrate stabilisce un calendario...
Finanza Personale

Come Calcolare Lo Sharpe Ratio

Non sono in poche le persone che si appassionano della Borsa e delle regole del mercato internazionale, tentando la fortuna investendo capitali in azioni o fondi di ogni genere. Ma non tutti sono cosi' fortunati, in parte perché non sono a conoscenza...
Finanza Personale

Come calcolare l'imposta di registro compravendita

L'imposta di registro di compravendita serve a registrare un documento per fini legali. La sua sicurezza sta nel fatto che il contenuto e la data non sono modificabili. Le imposte di registro si archiviano presso l'Agenzia delle Entrate, secondo un ordine...
Finanza Personale

Come calcolare gli utili per azione EPS

Con l'acronimo inglese EPS ci riferiamo al termine italiano "utili per azione", che è una misura di utile netto espressa in termini monetari con riferimento a ciascuna azione. In questo modo si potrà capire la redditività di un'azienda. In questa semplice...
Finanza Personale

Come calcolare il rendimento di un investimento

Quando si è in grado di possedere gli strumenti per attuare delle forme di investimento in beni o capitali, ci si orienta verso quelle più idonee a garantire una resa in termini percentuali, del capitale investito. Ma per valutare la forma di investimento...
Finanza Personale

Come calcolare la percentuale dei rialzi titoli azionari

Detenere delle azioni significa presentare una percentuale, più o meno grande, del capitale di una determinata società. Oggi non rappresenta un aspetto improbabile possedere delle azioni di una o di più società, anche se questo non vuol dire essere...
Finanza Personale

Come Calcolare L'indice Di Correlazione Utilizzando Excel

L'indice di correlazione di Bravais-Pearson costituisce un indicatore statistico che analizza la relazione che intercorre tra due o più variabili. Stiamo parlando di una regola determinata da una lunga serie di parametri. Scopriamo insieme come calcolare...
Finanza Personale

Come calcolare il rendimento della polizza a vita

Molte persone prima di stipulare una polizza vita si chiedono a giusta ragione se il capitale versato gli viene garantito alla scadenza, e soprattutto se il rendimento è quello promesso. In merito è importante sapere che per eseguire un calcolo preciso,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.