Come calcolare i rischi finanziari

tramite: O2O
Difficoltà: difficile
14

Introduzione

Il rischio finanziario nel mondo degli investimenti risulta essere misurato in termini di debito. Quelle aziende che emettono più debito, si dice che hanno un elevato pericolo finanziario a differenza di quelle che sono finanziate principalmente con equità. Uno dei parametri più comuni utilizzati per calcolare il rischio economico è con il risultato operativo. Sono davvero molte le informazioni da conoscere in merito ai rischi finanziari. Naturalmente, la scelta più semplice e rapida risulta essere precisamente quella di recarsi da un professionista per farvi chiarire ogni possibile dubbio, ma in questo modo dovreste spendere il vostro denaro in cambio della consulenza. Quindi, se preferite risparmiare il vostro prezioso denaro, potrete provare voi stessi ad approfondire perfettamente l'argomento, tramite questa guida e tramite alcune ricerche sul web. A questo punto, non vi rimane che continuare a leggere le interessanti informazioni riportate esattamente nei successivi passi di questa guida, per comprendere utilmente come calcolare i rischi finanziari.

24

Rapporto di copertura degli interessi

Per calcolare il rapporto di copertura degli interessi, la formula risulta essere EBIT / "interessi passivi". In generale, una società dovrebbe essere in grado di generare entrate tali da coprire tutte le spese per interessi almeno due o tre volte in modo da essere considerata finanziariamente sicura. Più elevato è il rapporto, maggiore è la flessibilità dell'azienda nell'effettuare pagamenti di passività elevate.

34

Effetti:

Gli effetti del rischio finanziario su un business possono essere diverse. Nelle operazioni di maggiori dimensioni, un intero reparto è dedicato alla gestione del rischio finanziario. Ogni persona è di solito assegnata ad un particolare insieme di investimenti da gestire. A volte i manager finiscono per perdere più di quello che vincono. Gli economisti ipotizzano che quando il buco diventa troppo profondo, i manager iniziano a governare le scelte con le emozioni invece che col pensiero razionale.

Continua la lettura
44

EBIT:

L'EBIT viene prima di interessi e tasse. Esso viene quantificato con la seguente formula: vendite - costo del venduto - spese di funzionamento = EBIT. Potete trovare queste informazioni sul conto economico.
Per concludere determinare la capacità di indebitamente. Il rapporto si calcola facendo EBIT /"pagamenti dei debiti dovuti." Questo dovrebbe essere confrontato con altre aziende che operano nello stesso settore. Questo rapporto risulta essere precisamente conosciuto anche come servizi o del debito (DSR), in quanto rappresenta esattamente l'ammontare delle passività che possono essere coperte con l'attuale flusso di cassa libero.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Aziende e Imprese

Strumenti finanziari partecipativi e non partecipativi

Prima della riforma del 2003, le società per azioni avevano una normativa rigida in merito alla raccolta del capitale proprio e di quelle dei terzi, che erano rappresentati quasi esclusivamente da azioni ed obbligazioni. A seguito dell'introduzione delle...
Aziende e Imprese

Come si utilizzano i fondi dei rischi e oneri

La vita di un'azienda è caratterizzata da eventi che non possono essere previsti e che impattano sull'andamento economico. Inoltre l'esercizio annuale può chiudersi con una perdita quando i costi sono superiori ai ricavi. In questi casi l'azienda per...
Aziende e Imprese

Come minimizzare costi e rischi di un investimento

Ogni investitore ha lo scopo principale di aumentare i propri investimenti. Un obiettivo raggiungibile tramite l'apprezzamento del capitale o dell'interesse composto. È possibile investire tramite numerose tecniche, su immobili, rendite, mercati valutari...
Aziende e Imprese

Come calcolare l'indice di liquidità primaria

Per l'analisi finanziaria, che concerne la capacità di un azienda di far fronte con strumenti propri agli impegni finanziari di breve e di medio/lungo periodo, è fondamentale saper calcolare l'indice di liquidità primaria. In particolare, essa pone...
Aziende e Imprese

Come calcolare gli indici di rotazione dei crediti e dei debiti

L'analisi per indici si occupa di calcolare quozienti o rapporti tra valori e grandezze di natura diversa. Si distingue a seconda dell'aspetto della gestione che viene esaminato. L'analisi finanziaria, in particolare, va a esaminare quella che è l'attitudine...
Aziende e Imprese

Come calcolare il flusso di cassa

Tra i principali metodi di valutazione aziendale sono da annoverarsi i cosiddetti ''metodi finanziari'', basati sull'attualizzazione dei flussi di cassa che un'azienda è in grado di generare. Risulta essere particolarmente importante sapere come calcolare...
Aziende e Imprese

Come calcolare gli indici di bilancio

Ogni azienda al termine del proprio anno fiscale o esercizio deve redigere il bilancio, che riassume la situazione economica e quella finanziaria della propria attività. In particolare, il conto economico evidenzia l'utile o la perdita, calcolati dalla...
Aziende e Imprese

Come Calcolare I Periodi Di Dilazione Media

La dilatazione media, conosciuta anche con la denominazione di sfasamento, rappresenta quella capacità da parte di un'azienda di allungarsi oppure di restringersi a seconda delle esigenze. Calcolando i periodi di dilazione media, sarà possibile avere...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.