Come calcolare i rendimenti annualizzati del tuo portafoglio investimenti

Tramite: O2O 18/03/2019
Difficoltà: media
16

Introduzione

Il rendimento medio di un portafoglio dovrebbe mostrarti quanto i tuoi investimenti hanno funzionato bene per un periodo di tempo e precisamente nel corso di un anno solare. Questo calcolo non solo ti mostrerà come ti sei comportato con i movimenti di soldi, ma ti aiuterà anche a prevedere l'andamento dei rendimenti futuri. A tale proposito, ecco una guida con alcuni utili suggerimenti su come calcolare i rendimenti annualizzati del tuo portafoglio investimenti.

26

Occorrente

  • Grafici analitici
  • Calcolatrice
36

Analizzare ciascun anno di investimenti

Calcolare il rendimento annualizzato del tuo portafoglio investimenti richiede innanzitutto l'analisi di ciascun periodo. Se per esempio vuoi sapere quali movimenti hai fatto negli ultimi tre anni, allora dividi il portafoglio in altrettante sezioni. Per sapere quanto hai monetizzato ogni anno, è sufficiente poi moltiplicare il numero di azioni di ciascun titolo per il suo prezzo iniziale. Se ad esempio hai acquistato 10 azioni che chiamiamo ABC ognuna a 100 euro, ti basta moltiplicare tale importo per 10 per ottenere un valore iniziale di 1.000 euro. Se invece hai acquistato anche altri tipi di azioni come ad esempio DEF e GHI che avevano rispettivamente valori iniziali di euro 2.000 ed euro 1.500, devi aggiungere i suddetti 1.000 in modo da sapere che il rendimento annualizzato del tuo portafoglio ammonta ad un totale di euro 4.500.

46

Ottenere il valore del primo anno d'investimento

Se ti interessa invece conoscere solo l'ammontare di un singolo anno, ti basta moltiplicare il numero di azioni di ciascun titolo per il prezzo finale per ogni anno e quindi aggiungere il totale di ogni titolo. Il prezzo finale in un anno è lo stesso del valore iniziale di quello successivo. Per fare un esempio in merito, diciamo che se l'azione che chiamiamo ancora una volta ABC è cresciuta fino euro 120 in un anno, devi moltiplicare 10 per 120 per ottenere un valore finale di euro 1.200. Se invece i titoli DEF e GHI hanno chiuso il primo anno rispettivamente a euro 2.500 e euro 1.250, allora devi sommare 1.200 più 2.500 più 1.250 per conoscere il rendimento annualizzato del tuo portafoglio che in tal caso ammonta a euro 4.950.

Continua la lettura
56

Conoscere il rendimento annualizzato in percentuale

Se intendi conoscere il rendimento annualizzato in percentuale anzichè monetario e che magari ti serve per stilare un grafico, devi aggiungere il rendimento di ciascun anno e quindi dividerlo per il numero di quelli successivi ottenendo in tal modo il medio annualizzato. Anche in questo caso per fare un esempio, supponiamo che il tuo portafoglio abbia registrato un rendimento del 25% nel primo anno, -10% nel secondo, 30% e -20% per i successivi quattro anni, allora aggiungi i tre anni di crescita positiva - il 10% più il 25% più il 20% per ottenere il 55%. A questo punto sottraendo i due anni di perdite saprai che il rendimento annualizzato è del 25%. Dividendo quest'ultimo per 5 anni potrai calcolare anche quello medio annuo che sarà di conseguenza del 5%.

66

Consigli

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Finanza Personale

Come calcolare il rischio di un portafoglio costituito da due titoli

Quando si investe del denaro in obbligazioni e azioni è di fondamentale importanza essere a conoscenza del fatto che non si ha alcuna certezza su quello che sarà il rendimento finale. Il campo dell'economia è davvero molto vasto e nessuno, nonostante...
Finanza Personale

Come calcolare e gestire la durata finanziaria di un portafoglio

All'interno di questa guida vedremo e soprattutto spiegheremo al meglio come gestire e come usare un semplice portafoglio online con il quale si tende a gestire il finanziamento o tutto ciò che riguarda il mondo finanziario. Quindi, vediamo nei passi...
Finanza Personale

Come creare un buon portafoglio di investimento

Un portafoglio di investimento, detto anche "asset", è l'insieme delle attività finanziarie volte a trarre il massimo profitto da un investimento. In questa guida scopriremo come creare il miglior portafoglio di investimento. Bisogna però tenere presente...
Finanza Personale

Come gestire gli investimenti in Borsa con Excel

Tantissime persone al giorno d'oggi, per aumentare i propri guadagni, cercano di puntare tutto sugli investimenti in borsa. Questo da un punto di vista economico/finanziario, può essere anche considerato un lavoro a tutti gli effetti, ma altrettanti...
Finanza Personale

Come calcolare il rendimento di un investimento con Excel

Quello del rendimento di un investimento è un calcolo finanziario utilizzato per misurare il modo in cui viene investito il denaro, allo scopo di ricavare un guadagno in misura maggiore. Per calcolare il rendimento di un investimento, bisogna dividere...
Finanza Personale

Come si calcola la duration di un portafoglio di titoli

All'interno di questa guida ci soffermeremo sulla spiegazione del procedimento che ci porterà a capire come si calcola la duration di un portafoglio di titoli La "duration" di un portafoglio di titoli è costituita primariamente, dalla durata media finanziaria...
Finanza Personale

Come determinare la frontiera efficiente di un portafoglio

La matematica, si sa, è una materia non particolarmente amata dalla maggior parte delle persone. Uno degli argomenti più ostici è costituita dalla frontiera efficiente, che è determinata nel piano cartesiano avente il rischio in ascissa e il rendimento...
Finanza Personale

Come calcolare il tasso di interesse

Il tasso di interesse è l'importo addebitato, espresso in percentuale, da un prestatore a un mutuatario per l'utilizzo di un capitale. I tassi di interesse sono tipicamente indicati su base annua e sono noti anche come tasso annuo effettivo globale (TAEG)....