Come calcolare i costi di gestione di un bar

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Aprire un'attività commerciale, come ad esempio un bar, rappresenta un impegno notevole, soprattutto dal punto di vista dei costi. Occorre inoltre dotarsi di un professionista o di una struttura che si occupi della gestione dell'attività sotto il profilo economico. In questa guida vogliamo illustrarvi come calcolare i costi di gestione di un bar.

26

Occorrente

  • Proprietà di un'attività commerciale, personale, esperienza nel settore.
36

Ora, dopo aver dedicato il passo introduttivo di questa guida alla comprensione generale del tema che andremo a trattare dettagliatamente nel presente passo ed in quelli successivi, possiamo finalmente entrare nel dettaglio. Come si fa a calcolare i costi di gestione di un bar? Prima di tutto, per fare un'analisi seria, dobbiamo comprendere il contesto sociale in cui il bar si trova. Un bar cittadino, quindi, avrà un'analisi differente e costi differenti rispetto ad un bar situato in un piccolo paese.

46

Il calcolo totale dei costi di gestione deriva dalla considerazione di costi fissi e variabili, che sono: i costi di locazione del fabbricato dove far funzionare il bar, che è variabile a seconda della zona scelta per far sorgere l'attività commerciale; i costi riguardanti il personale, che variano a seconda della clientela che si riesce ad assorbire, perché al crescere della domanda di servizi, l'offerta deve adeguarsi. Occhio anche alle materie prime, che derivano anch'esse dalla domanda prodotta dal flusso di clientela. E poi considerare inoltre i servizi d'utenza, come le spese per la luce, l'acqua ed il gas, le imposte varie, tra IVA, imposte comunali e tassa sui rifiuti. Infine, attenzione anche ai contributi vari agli enti statali e alle spese inerenti ai commercialisti.

Continua la lettura
56

Una volta che si comprende il possibile giro d'affari, dobbiamo considerare che le uscite complessive non possano essere inferiori al giro d'affari. Considerando quindi un valore di 1000 € al mese di locazione, 3000 € per spese inerenti alla manutenzione ordinaria, 5000-6000 € per bollette d'utenze varie, 3000 € di spese per il commercialista, il 10% di IVA sul fatturato, i costi sulle materie prime che sono anch'esse variabili, i contributi previdenziali, ecco che un utile di 60 mila o 70 mila Euro potrebbe essere soddisfacente. Ciò dipende dal numero dei dipendenti assunti perché, nel caso fossero più della media, questa cifra potrebbe non risultare sufficiente a soddisfare i bisogni imprenditoriali, e impedirebbe del tutto investimenti pluriennali atti al miglioramento globale dell'attività.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Per la gestione dei costi di un bar, formulate un business plan e fatevi aiutare da un commercialista.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Case e Mutui

Come determinare il reddito degli immobili ai fini dell'imposta Irpef

Il reddito percepito da un individuo si divide essenzialmente in cinque capi per il calcolo delle imposte. Sono sicuramente necessari carta e penna, e una capacità di calcolo non troppo bassa. Se non sapete ancora come riuscire a determinare ol reddito...
Case e Mutui

come richiedere le detrazioni per l'affitto di casa

L'Italia viene vista come il Paese dei mammoni, in cui non ci si allontana nè dalla propria città e dalle abitudini, ma neanche dalla casa dei genitori. Un altro epiteto spesso attribuito alla nostra Nazione riguarda il mercato nero, non solo del lavoro,...
Previdenza e Pensioni

Come vengono tassate le liquidazioni dei fondi pensione

La pensione è una obbligazione che consiste in una rendita[1] vitalizia o temporanea corrisposta ad una persona fisica in base ad un rapporto giuridico con l'ente o la società che è obbligata a corrisponderla per la tutela del rischio di longevità...
Aziende e Imprese

Come aprire un negozio in un Centro Commerciale

Aprire un negozio all'interno di un Centro Commerciale non è assolutamente semplice. Da centralizzato, il locale attira molta clientela e fattura di più. Ma al tempo stesso, richiede maggiori spese. In un Centro Commerciale vanno rispettate delle regole...
Finanza Personale

Differenza tra tasse, imposte e contributi

Purtroppo, l'economia, non sempre è semplice da comprendere e molti trovano difficoltà ad imparare la differenza fra alcuni termini e nozioni che invece bisognerebbe conoscere dal momento che fanno parte della nostra quotidianità. Sebbene le tasse,...
Finanza Personale

Come funziona il sistema fiscale in Camerun

Il sistema fiscale in Camerun, nel corso degli anni, ha subito numerose riforme da parte del governo al fine di renderlo sempre più semplice, trasparente e modernizzato. A tale proposito, di recente il ministero delle Finanze ha messo a disposizione...
Case e Mutui

Come rinnovare un contratto di locazione

Quando si parla di contratto di locazione occorre capire per prima cosa di cosa si tratta per procedere poi in base alle numerose leggi in vigore. È un documento molto diffuso e dalle varie tipologie, alcuni hanno durata annuale, con formula 4x4 e canone...
Aziende e Imprese

Cos'è il macro-ambiente di un'azienda

Carissimi lettori, nella guida che avrete la possibilità di leggere, andremo a parlare di aziende, occupandoci di spiegare un concetto particolare: che cos'è il macro-ambiente di un'azienda.Cercheremo di offrirvi una risposta semplice, sintetica, ma...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.