Come calcolare i contributi INPS di una badante

Tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Quando qualcuno in famiglia non è più autosufficiente, si cerca di trovare un aiuto in quanto tra lavoro e famiglia non ci si può dedicare alla loro cura come si vorrebbe. In questo caso, l'ideale sarebbe quella di assumere una badante a tempo pieno o part-time, che si prenda carico di accudirli e di accompagnarli in base alle loro esigenze. In questa guida spiegherò come assumere una badante e come calcolare i contributi INPS che le spettano in base alle leggi in vigore.

26

Versamento e regole

Una corretta inquadratura legale del rapporto di lavoro di una badante comincia con la denuncia, presso l'ufficio INPS, dell'assunzione della dipendente. A seguito di tale necessaria informazione, sarà lo stesso istituto nazionale ad inviare, al domicilio di chi ne fa domanda o comunque a quello del datore di lavoro nel caso specifico, i bollettini del conto corrente attraverso i quali procedere al versamento dei contributi dovuti. Un piccolo chiarimento: la nazionalità straniera della badante o colf, il suo rapporto di lavoro esistente ed assicurato con un altro soggetto o addirittura il fatto che questa abbia raggiunto l'età necessaria per ricevere la pensione, non sono fattori in grado di escludere l'obbligo assicurativo.

36

Calcolo dei contributi

A questo punto occorrerà calcolare i contributi spettanti all'INPS in base agli articoli 33,34 e 36 del contratto collettivo nazionale di lavoro domestico che individuano le retribuzioni minime da versare alle badanti ed alle colf, individuando dettagliatamente le caratteristiche delle lavoratrici. Sarà così agevole, seguendo le regole disciplinate da questa normativa, assicurarsi che il salario che avete previsto sia regolare.

Continua la lettura
46

Sito online

Per eventuali informazioni più dettagliate, basterà collegarsi al sito ufficiale dell'INPS, dove figurano tutte le normative da adottare prima di poter assumere una badante. In questo sito sarà possibile anche calcolare l'importo dei contributi dovuti. Quindi, moltiplicando il contributo orario (che troverete nelle tabelle di riferimento all'interno del sito) per le ore di lavoro svolte dalla badante per il trimestre di riferimento, otterrete il giusto valore dei contributi per quei tre mesi di lavoro.

56

Pagamento trimestrale

Soltanto una frazione del contributo è a carico del lavoratore, e questa, indicata nelle tabelle, solitamente viene sottratta dalla busta paga, ma con la specifica segnalazione dell'avvenuto trattenimento. La restante parte, invece, sarà pagata dal datore di lavoro. I contributi dovranno essere versati ogni tre mesi e, in caso di mancato pagamento occorrerà rivolgersi all'ente specifico per avere informazioni dettagliate.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Per informazioni più dettagliate rivolgersi ad un consulente del lavoro
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Previdenza e Pensioni

Contributi INPS non versati: sanzioni e prescrizione

I contributi INPS si dovrebbero versare sempre rispettando i termini stabiliti. Le scadenze si basano sugli importi e sul tipo di attività che si esercita. Un mancato pagamento dei contributi pota inevitabilmente ad alcune sanzioni amministrative. L'INPS...
Previdenza e Pensioni

Come richiedere il cumulo dei contributi all'INPS

Se nel corso della nostra vita lavorativa abbiamo lavorato presso più gestioni previdenziali, come ad esempio la gestione pubblica e l’INPS, abbiamo la possibilità di richiedere il cumulo dei periodi assicurativi tra le diverse gestioni. Il cumulo,...
Previdenza e Pensioni

Come controllare i contributi INPS

Tanti anni di lavoro per assicurarci domani una pensione. Quando e con quale rata andremo in pensione dipende dalle ritenute e dai versamenti fatti negli anni di lavoro. A questi concorrono sia i contributi figurativi (i versamenti da lavoro) che quelli...
Previdenza e Pensioni

Come richiedere la ricongiunzione dei contributi da INPS a ex INPDAP

L’INPS, com’è noto, si occupa della contribuzione relativa ai lavoratori del settore privato, mentre i lavoratori pubblici fanno capo alla gestione ex INPDAP. Se nel corso della nostra vita abbiamo lavorato sotto più gestioni previdenziali abbiamo...
Previdenza e Pensioni

Come calcolare la pensione Inps online

La pensione è il sussidio che viene erogato dall'INPS a tutti coloro che sono in possesso dei giusti requisiti. Al giorno d'oggi in Italia ci sono due tipi di pensione: la pensione di vecchiaia e la pensione anticipata. Per accedere alla pensione di...
Previdenza e Pensioni

Come calcolare i contributi con contratto subordinato

In questo tutorial vedremo come calcolare i contributi con contratto subordinato. Per tale calcolo dei contributi di un lavoratore, che è assunto con questo contratto, occorrerà sapere che cosa è, e cosa prevede questo contratto in tutte le sue forme....
Previdenza e Pensioni

Come calcolare i contributi da versare alla domestica

In questo tutorial vi spieghiamo come calcolare i contributi da versare alla domestica. L'assunzione di una collaboratrice domestica, oppure una colf, da parte della famiglia implica la sottoscrizione di un contratto regolare di lavoro, dove dovranno...
Previdenza e Pensioni

Come calcolare la pensione Inps

Dal primo maggio 2015 il sito dell'INPS ha introdotto uno strumento interessante per tutti coloro che vogliono sapere quando avverrà il proprio pensionamento e soprattutto a quanto ammonterà la pensione che riceveranno. Per effettuare questo calcolo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.