Come calcolare gli utili per azione EPS

Tramite: O2O 05/10/2019
Difficoltà: media
16
Introduzione

L'EPS è un fondamentale indicatore che dà la possibilità di valutare la bontà di un investimento azionario. Per realizzare un buon investimento bisogna prendere in considerazione la proporzione tra l'utile netto ed il numero delle azioni in circolazione. Questa definizione può sembrare di facile interpretazione, ma in realtà l'EPS merita uno specifico approfondimento. Infatti, bisogna considerare la sua importanza per la valutazione dei trading azionari e prestare particolare attenzione al metodo di calcolo di tale indicatore. Nei passi successivi vengono date alcune informazioni su come calcolare gli utili per azione EPS.

26
Occorrente
  • Azioni
  • Connessione internet
36

Indicatore

La prima cosa da fare è quella di individuare l'utile netto oppure il reddito netto della società relativo all'anno precedente. Questa informazione si può reperire facilmente sui siti internet a carattere finanziario. In alternativa questa notizia si può conoscere dal sito web della società. Infatti, l'utilizzo del reddito o utile netto della società come elemento fondamentale dell'indicatore è la forma più elementare per determinare l'EPS. Non bisogna però confondere l'utile netto trimestrale con quello annuale. Con i profitti trimestrali il risultato dell'indicatore EPS sarà inferiore di quattro volte.

46

Azione

È fondamentale riuscire a capire quante azioni la società ha emesso ed ha quotato complessivamente nei mercati azionari. L'EPS fornisce degli indizi agli investitori circa la profittabilità di una società. Tuttavia l'EPS come la maggior parte dei numeri e degli indicatori non deve essere valutato da solo. Infatti, non ci sono regole fisse per i valori di EPS sopra i quali un'azione andrebbe acquistata oppure sotto i quali venduta. Quindi è indispensabile leggere gli EPS di una società per metterli in relazione con quelli di altre. Possiamo però affermare che l'EPS è probabilmente l'unico indicatore che influenza il prezzo di un'azione.

Continua la lettura
56

Dividendo

Il dividendo è una somma di denaro che viene pagata agli azionisti. Essa varia in base ai profitti della società. Ad esempio supponiamo che una società ha dichiarato che avrebbe pagato 2,5 miliardi di dollari di dividendi trimestrali a partire dal terzo trimestre, cioè 5 miliardi all'anno. Se la società ha raggiunto in tutto l'anno un utile netto di 41,73 miliardi bisogna sottrarre i 5 miliardi di dividendi. Si arriva quindi a 36,73 miliardi di utile netto. Questo importo deve essere diviso per il numero di azioni che sono state emesse. Questa operazione permette di ottenere l'EPS ponderato.

66
Consigli
Alcuni link che potrebbero esserti utili:
Potrebbe interessarti anche
Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Aziende e Imprese

Come calcolare gli indici di redditività

Gli indici di redditività sono tra gli strumenti più utili per una buona gestione d'impresa ed hanno la funzione di verificare la capacità dell'impresa di produrre reddito in grado di remunarare il capitale investito e generare risorse.Calcolare la...
Aziende e Imprese

Come calcolare i dividendi

Investire in borsa, comprando delle azioni, può rivelarsi un’operazione rischiosa per i propri investimenti. Le azioni corrispondono a dei titoli che rappresentano le quote di una determinata società e il loro valore complessivo viene definito con...
Aziende e Imprese

Come calcolare il risultato d'esercizio

Chi possiede una attività od una azienda, si troverà prima o poi a dover calcolare il risultato d’esercizio. Questo è semplicemente esplicabile come la differenza tra i ricavi di una azienda ed i suoi costi. Questo può essere positivo, quindi l’azienda...
Aziende e Imprese

Come calcolare la parcella del commercialista nelle società di persone

I commercialisti svolgono un lavoro piuttosto duro ed importante per chiunque di noi. Grazie a loro possiamo calcolare quante tasse dobbiamo pagare ed evitare così fastidiose multe. Per questo quando si apre una società è bene assumere anche un commercialista...
Aziende e Imprese

Come calcolare la rotazione dell'attivo netto

I fondi comuni detengono centinaia di milioni di euro in attività di investimento, e gli operatori finanziari siano essi esperti che principianti guardano con interesse a questo mercato al fine di ottenere un'esposizione diversificata del portafoglio...
Aziende e Imprese

Come calcolare il valore di un'azienda in base al fatturato

La maggior parte delle aziende che intendono valutare la propria attività per ottenere prestiti fiduciari oppure sono in cerca di nuovi investitori, devono attenersi a determinati calcoli prendendo come punto di riferimento il fatturato. Le valutazioni...
Aziende e Imprese

Come calcolare il surplus del produttore

Molto spesso, in microeconomia, si sente parlare del concetto di "surplus del produttore", detto anche "sovrappiù del produttore". Con questo concetto si indica la differenza, sempre positiva, che intercorre fra il prezzo di vendita di un bene e il prezzo...
Aziende e Imprese

Come calcolare il ROCE

La realizzazione del bilancio di esercizio di un'azienda rappresenta una delle attività più importanti della contabilità. Dal bilancio è infatti possibile ricavare informazioni utili sulla durabilità e le attività dell'azienda. Il documento del...