Come bloccare un pagamento con carta di credito

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Oggigiorno per effettuare degli acquisti si utilizza sempre più spesso la carta di credito, anche perché in questo modo tutti i pagamenti sono tracciabili e si può evitare di portare con sé il denaro in contanti. Tuttavia, può capitare di smarrire la carta, la quale può finire nelle mani sbagliate e ci si può ritrovare improvvisamente con degli addebiti non autorizzati. In questi casi, non significa che i soldi sono persi in quanto ci sono diverse opzioni per annullare un pagamento effettuato, anche se quest'ultimo è già stato contabilizzato. Anche se tuttavia è più facile interrompere un pagamento in sospeso, l'emittente può comunque invertire una transazione già applicata. Come bloccare un pagamento con carta di credito.

25

Individuare l'azienda interessata

Per bloccare un pagamento effettuato con una carta di credito, bisogna per prima cosa individuare l'azienda interessata. Questa sarà raggiungibile attraverso un sito internet o, in alternativa, ad un numero telefonico. In entrambi i casi, per bloccare il pagamento, bisognerà fornire tutte le informazioni relative alla carta di credito e al titolare della stessa. Nel caso si proceda all'operazione sul web, bisognerà compilare l'apposito form inserendo il numero della carta di credito, il proprio nome e cognome, e ovviamente il numero di fatturazione relativo al pagamento che si intende fermare. Inseriti tutti i dati richiesti non resta che fare click su "annulla un pagamento". Allo stesso tempo verrà richiesto anche il motivo dell’annullamento. L'alternativa al sito internet è quella di chiamare al numero fornito dall'azienda che ha emesso la carta di credito. Spesso si tratta di un call center o di un servizio assistenza per cui potrebbe capitare di aspettare diverso tempo prima che la chiamata venga presa in carico. Per bloccare il pagamento è necessario parlare con un operatore a cui bisognerà fornire tutti i dati che verranno richiesti.

35

Controllare il saldo

Per evitare sgradite sorprese e riuscire in caso di inconvenienti a bloccare a tempo un qualsiasi pagamento effettuato con la carta di credito, è importante controllare con una certa frequenza il saldo della carta e soprattutto le operazioni effettuate. Questo lo si può fare su internet o presso qualsiasi sportello bancario.

Continua la lettura
45

Bloccare la carta

Il telefono è anche lo strumento principale in caso di furto o smarrimento della carta di credito. In questi casi, però, non basta bloccare un pagamento ma bloccare proprio la carta impedendo a chi ne entri in possesso di compiere qualsiasi tipo di operazione. In questo caso si deve prontamente chiamare al numero verde indicato sul contratto.

55

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Controllare spesso il saldo e le operazioni effettuate

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Finanza Personale

Come rinnovare la tua carta Postepay scaduta

Utilizzare carte di credito per i propri acquisti è ormai prassi comune, chiunque possiede uno o più carte di credito, utili soprattutto quando non si vuole avere denaro contante nel portafoglio. Da alcuni anni anche le Poste Italiane hanno creato un...
Finanza Personale

Come fare in caso di smarrimento o furto del bancomat

Tutti noi siamo provvisti di almeno un Bancomat o una carta di credito che utilizziamo quotidianamente per le piccole o grandi spese. Il bancomat è sicuramente un qualcosa di estremamente utile da utilizzare nel caso vogliamo acquistare beni o servizi...
Banche e Conti Correnti

5 cose da fare prima di bloccare una carta di credito

Quasi tutte le famiglie possiedono oggi almeno una carta di credito. Questo è infatti uno degli strumenti di pagamento più utilizzati anche per fare acquisti on line. Tuttavia può succedere a volte di smarrire la carta di credito o peggio ancora di...
Finanza Personale

Come pagare fatture arretrate Mediaset Premium e riattivare il servizio

Qualora fossimo titolari di un abbonamento Mediaset Premium, ogni mese ci viene inviata una regolare fattura. Se non riusciamo ad onorarla per varie motivazioni, questo servizio a pagamento ci viene sospeso. L'unica maniera per tornare a vedere i canali...
Previdenza e Pensioni

Come fare una polizza per il soccorso stradale

Se si verifica un guasto meccanico o un incidente imprevisto, l'unica soluzione è chiamare il soccorso stradale. A questo punto arriva sul posto un loro mezzo o un carro attrezzi che, certamente, richiede un consistente esborso di soldi. Per evitare...
Lavoro e Carriera

Come sostenere un colloquio di lavoro su Skype

Skype è uno dei più noti programmi informatici. Questo serve a mettere in comunicazioni due o più persone attraverso il proprio computer. In pratica, scaricando e installando il programma sul proprio personal computer o su un PC in genere, è possibile...
Finanza Personale

Come fare se si smarrisce la bolletta dell'eni

Pagare le bollette costituisce uno degli obblighi a cui tutti i cittadini devono rispondere per non rischiare di incorrere in pesanti e salate sanzioni. Tuttavia spesso può capitare di perdere una bolletta e non sapere come fare. In questa guida pertanto...
Richieste e Moduli

Come controllare il saldo punti patente

Per i guidatori è importante tenersi sempre aggiornati circa lo stato del saldo dei punti della propria patente di guida. Se sono stati detratti dei punti oppure se siamo riusciti a riguadagnarne alcuni, comunque è uno stato da controllare e monitorare...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.