Come bloccare un addebito su carta di credito

Tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Nell'era digitale tutto è più facile e anche pagare è diventata un'operazione semplice, veloce e alla portata di tutti. Sebbene ci siano molti sistemi di sicurezza che evitano di commettere errori nei pagamenti, può capitare che accidentalmente si addebiti sulla carta di credito una spesa errata. Se ciò dovesse accadervi non temete, risolvere il problema è più facile di quanto possiate pensare. Basta infatti bloccare l'addebito su carta di credito. Se non sapete come fare in questa guida analizzeremo nel dettaglio le operazioni da eseguire e vedremo come è possibile bloccare un addebito.

27

Occorrente

  • Internet e pc
37

Contattare l'azienda

La prima operazione è quella di contattare l'azienda fornitrice della carta di credito. Esistono principalmente due strade per farlo: per via telefonica o per email. Questi dati sono facilmente reperibili su internet, sulla carta stessa o nella documentazione ricevuta allegata alla carta di credito.

47

Fornire le info utili

Una volta contattata l'azienda bisognerà fornire le informazioni necessarie alla procedura.
Via e-mail è sufficiente spiegare il vostro bisogno, tutte le altre informazioni necessarie vi saranno richieste dall'operatore che vi assisterà. Se decidete invece di contattare l'azienda telefonicamente dovrete passare attraverso un sistema di segreteria automatica che vi chiederà di selezionare il tipo di assistenza di cui avete bisogno. Selezionate l'opzione che fa al caso vostro o in alternativa richiedete di poter parlare con l'operatore. Fornite quindi tutte le informazioni necessarie (probabilmente vi verrà anche chiesto di spiegare il motivo per cui si intende bloccare il pagamento, ma non siete in alcun modo obbligati a rispondere).

Continua la lettura
57

Assicurarsi che il pagamento sia stato cancellato

Assicuratevi che la procedura sia andata a buon fine.
Ricordatevi di chiedere il numero della pratica e conservarlo per futuri accertamenti. Controllate l'estratto conto per assicurarvi che il pagamento sia stato cancellato correttamente.

67

Servirsi di un fido bancario

Se la vostra banca applica delle commissioni per tale operazione, ed a causa della disponibilità insufficiente sul vostro conto dovete spesso annullare dei pagamenti, potreste optare per un fido bancario. I fidi bancari vengono concessi da un istituto di credito e vi permettono di pagare gli addebiti effettuati sul vostro conto anche se superano la disponibilità corrente. Naturalmente il servizio ha un costo, che può comunque risultare vantaggioso a secondo del caso. Confrontate la spesa per entrambi i servizi e sfruttate quello che fa al caso vostro.
Cercate di intervenire tempestivamente, la banca può procedere all'annullamento solo fino a quando i fondi della transazione non vengono prelevati dal beneficiario.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Finanza Personale

Come contestare un addebito su carta di credito prepagata

I titolari di carte di credito prepagate possono presentare controversie alle emittenti per una serie di motivi, tra cui anche per aver notato degli addebiti non autorizzati a loro carico. Qualunque sia la ragione, è necessario mantenere sempre la pazienza...
Finanza Personale

Carta di credito e carta di debito: differenze

Le carte di credito e quelle di debito ci permettono di avere accesso ai nostri risparmi, senza dover portare in giro soldi contanti. Questa grande innovazione ci aiuta a gestire al meglio le nostre risorse economiche e si possono utilizzare praticamente...
Finanza Personale

Come addebitare i pagamenti su carta di credito

La carta di credito è uno degli strumenti più utilizzati, ad oggi, nel mondo delle transazioni. Qualsiasi acquisto può essere completato con l'utilizzo di una di queste carte, fornite su richiesta dagli istituti bancari. Nel momento in cui avviene...
Finanza Personale

Carta di credito: come contestare una transazione

La carta di credito: uno strumento tanto pratico, quanto pericoloso! Una moneta elettronica, un utilissimo strumento di pagamento. Ma anche un'arma a doppio taglio che ci espone alle truffe altrui. In realtà, la carta di credito non è altro che una...
Finanza Personale

Come bloccare la carta Postamat in caso di furto o smarrimento

Utilizzare una carta di credito, come ad esempio il Postamat, rappresenta una delle più grandi comodità quando si decide di effettuare degli acquisti, sia direttamente di persona che tramite il web. Ma dietro questa grande facilitazione, che permette...
Finanza Personale

Come disdire la carta di credito

La carta di credito risulta essere esattamente uno strumento finanziario collegato ad un conto corrente bancario o postale, la quale consente di far fronte a qualsiasi tipo di spesa. Capita, però, di dover disdire una carta di credito per le più svariate...
Finanza Personale

Come controllare la validità di una carta di credito

Nei Paesi maggiormente ricchi, la maggioranza delle persone ha mediamente due o tre carte di credito dentro il portafoglio. Moltiplicando questo dato per il numero di consumatori americani, si potrà evincere che il numero delle carte di credito in circolazione...
Finanza Personale

Come contestare l'estratto conto della carta di credito

L'estratto conto della propria carta di credito può contenere addebiti sbagliati, doppie scritturazioni, oneri di prodotti e servizi mai richiesti e ricevuti o altre anomalie. In questo caso è possibile contestare tali errori. Bisogna contattare direttamente...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.