Come avviene la vendita di un immobile pignorato

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

Negli ultimi anni si è molto diffusa la vendita di immobili pignorati, a seguito di iscrizioni ipotecarie sulla casa o per mancato pagamento di rate di vario genere, siano esse per un mutuo, protesti bancari, prestiti personali o debiti verso la pubblica amministrazione. La regolamentazione ed il processo di vendita, segue un iter burocratico ben preciso, e che salvo interventi immediati da parte del soggetto pignorato, la casa viene venduta all'asta e dal ricavato i creditori, recuperano quanto dovuto. In questa guida ci sono tutte le notizie, su come avviene la vendita di un immobile pignorato.

24

Se un soggetto che ha richiesto un prestito personale, non ha provveduto a versare delle rate insolute, dopo 180 giorni (art. 40 Testo Unico Bancario), la banca creditrice può richiedere per intero anche il debito residuo e se ciò non avviene, applica tramite i suo legali, l'istanza di pignoramento dell’immobile con varie postille, tra cui quella che prevede l'esecuzione forzata.

34

Nel frattempo il giudice, provvede a nominare un perito che presentandosi in casa del debitore, pone i sigilli all'immobile, con l'obbligo di consegna delle chiavi. Una volta che ciò avviene, se il debitore non è in grado di far fronte al pagamento richiesto, l’immobile viene messo all'asta, anche se il soggetto a cui gli viene espropriato il bene, ha comunque alcuni strumenti a disposizione per evitare questo spiacevole inconveniente. Un esempio è la possibilità di richiedere (art. 495 cpc) la rateizzazione delle somme richieste dal creditore, e l’istanza va presentata al giudice che ha emesso la sentenza, insieme ad un versamento di almeno un quinto della somma. Quest'ultima, è nota al debitore, già prima del pignoramento e si chiama precetto.

Continua la lettura
44

A questo punto, l'unica soluzione per il soggetto debitore per salvare la casa dalla vendita all'asta, è di pagare tutte le rate che gli vengono calcolate e disposte dal giudice con cadenza mensile, e soltanto alla fine del pagamento dell'ultima, il giudice stesso rilascia il nulla osta, che consente all'ex debitore di ritornare in pieno possesso dell'immobile pignorato. Evitare quindi la vendita all'asta di un immobile sottoposto ad un pignoramento preventivo, non offre molte possibilità al debitore, se non quella di pagare entro dei termini ben precisi le rate e gli importi dovuti, altrimenti come fin qui descritto, si mette in moto un meccanismo che può considerarsi una spiacevole strada senza ritorno.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Case e Mutui

Come ristrutturare un immobile per la vendita

A volte ci si ritrova nella situazione di essere proprietari di un immobile e di aver preso la decisione di venderlo. In questi casi la prima cosa da farsi è quella di controllare bene lo stato dell'immobile. Infatti, per prima cosa, dovremo operare...
Case e Mutui

Come bloccare la vendita all'asta

La vendita all'asta è l'ultimo step di una serie che porta alla perdita di un proprio bene, pignorato per motivi fiscali. Solitamente si parla di vendita all'asta della casa. Ciò avviene quando si contrae un debito a cui non si riesce poi a far fronte....
Case e Mutui

Come registrare un preliminare di vendita

Il contratto preliminare di vendita è, semplicemente, un accordo tra il venditore ed il compratore. In base a tale accordo essi non fanno altro che impegnarsi a comprare un immobile. Il mondo del diritto può essere incomprensibile per chi non conosce...
Case e Mutui

Come ristrutturare un immobile destinato all'affitto

Chi possiede più di un immobile si trova davanti ad alcune scelte importanti riguardo il loro utilizzo e la loro gestione. Tra tutte le azioni possibili troviamo l'affitto e la vendita dell'immobile. In alcuni casi potrebbe essere necessaria la ristrutturazione...
Case e Mutui

Acquisto immobile all'asta: 5 regole per evitare truffe

Molte persone che cercano un immobile e non hanno una buona disponibilità economica, preferiscono affidarsi alle aste giudiziarie in modo da ottenerlo ad un prezzo accettabile, nettamente inferiore a quello di mercato. Si tratta tuttavia di una scelta...
Case e Mutui

Come risparmiare sulla parcella del notaio nella compravendita di un immobile

Un atto di garanzia viene comunemente adoperato per trasferire l'interesse di un immobile o terreno ad nuovo proprietario, in cambio dell'accordo sul prezzo di vendita. Un atto di garanzia dà la concessione di un acquirente con una doppia garanzia. La...
Case e Mutui

Come calcolare il valore catastale di un immobile

Il valore catastale (o meglio base imponibile) è una cifra ottenuta moltiplicando la rendita catastale dell'immobile, quale risulta da una normale visura catastale, per un coefficiente, determinato per legge e differente per ogni categoria catastale...
Case e Mutui

Come dividere un immobile in comproprietà

Suddividere un immobile, non frazionato in diversi locali autonomi, tra i suoi comproprietari può avere un iter molto complesso. Questo problema si presenta frequentemente quando si è in successione ereditaria. Soprattutto quando ci si trova difronte...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.