Come avviare uno studio di psicologo

Tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

La psicologia è una disciplina il cui scopo è essenzialmente quello di studiare i processi psichici e mentali degli individui ed è suddivisa in diversi ambiti di applicazione, come ad esempio la psicologia clinica, del lavoro, dello sviluppo, sociale, ecc. Chi sceglie di esercitare questa professione dovrà però seguire un percorso formativo e burocratico piuttosto lungo, che richiede molto impegno e dedizione, ma che una volta completato con successo permetterà di svolgere questa attività in maniera totalmente autonoma. Vediamo quindi come fare per avviare uno studio di psicologo professionista.

25

Documentazione

Per intraprendere la libera professione è naturalmente necessario aprire la partita IVA, facendo attenzione ad eventuali agevolazioni fiscali e regimi agevolati, soprattutto per coloro che la aprono per la prima volta. Le spese previdenziali sono gestite dall'ENPAP (Ente Previdenziale Assistenza Psicologi) in modo da garantire una pensione una volta raggiunti i requisiti necessari; i contributi versati dipenderanno dalla fatturazione. Dovrà essere messo in conto anche il lavoro di un commercialista, necessario per la gestione della contabilità, il cui compenso è variabile.

35

Le spese importanti

L'attività prevede spese più o meno importanti da affrontare, soprattutto all'inizio, ma anche nel corso della carriera. Alcuni costi riguarderanno la cancelleria o l'acquisto di computer, ma anche la stampa di biglietti da visita o di insegne per lo studio. È inoltre consigliabile frequentare periodicamente corsi di aggiornamento per seguire lo sviluppo della materia e per rinnovare le proprie conoscenze. Come tutte le attività in proprio, servirà un po’ di tempo per rientrare delle spese necessarie all'avvio dell'attività, ma tali sacrifici saranno ricompensati anche dalla possibilità di gestire autonomamente il proprio lavoro e di fare scelte importanti in modo indipendente.

Continua la lettura
45

Location

L'attività terapeutica verrà svolta in un luogo adeguato, ovvero in uno studio privato, in cui gli spazi andranno gestiti in modo da garantire il benessere dei pazienti e la loro privacy. Sarà quindi necessario cercare un locale che possa disporre di una sala di attesa e di una stanza insonorizzata, che garantisca la riservatezza, in cui avverranno le sedute. A seconda della disponibilità, è possibile affittare uno studio oppure, se si dispone di locali adeguati nella propria abitazione, basterà adibirne una parte all'attività lavorativa. Le stanze dovranno essere munite di un arredamento adeguato e confortevole, in modo da mettere a proprio agio i clienti.

55

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Realizzare un preventivo dei costi per l'apertura di uno studio può essere utile per gestire le spese

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Lavoro e Carriera

Come diventare psicologo penitenziario

Lo psicologo penitenziario è a tutti gli effetti uno psicologo, iscritto all'albo, con una laurea regolamentare in psicologia. Non esiste infatti un albo specifico per lavorare nelle carceri in qualità di psicoterapeuta e la psicologia penitenziaria...
Lavoro e Carriera

Come diventare psicologo dello sport

Uno sportivo sa bene come il benessere mentale possa influenza le propria performance sportive. Infatti uno stato di serenità mentale offre un vantaggio non indifferente quando si pratica uno sport. Viceversa alcuni problemi di natura psicologica possono...
Lavoro e Carriera

Come diventare grafico e avviare la propria attività

Se siete una persona creativa con capacità artistiche ed avete una buona conoscenza dell'informatica, o comunque è una materia che vi appassiona, allora dovreste provare a diventare un grafico. Se volete, infatti, lavorare nell'ambito pubblicitario...
Lavoro e Carriera

Come avviare un patronato per le imprese e i lavoratori

Il patronato è un istituto nazionale che si occupa della tutela e dell'assistenza dei lavoratori, dei pensionati e di particolari categorie di persone, come ad esempio le famiglie a basso reddito o soggetti diversamente abili. Il patronato esercita i...
Lavoro e Carriera

Come diventare assistente di uno studio veterinario

In questa guida, passo dopo passo, darò tutte le indicazioni utili su come diventare assistente di uno studio veterinario. Se si è amanti degli animali e si abbia intenzione di prendersi cura di loro, l'assistente di studio veterinario rappresenta senza...
Lavoro e Carriera

Come costituire uno studio associato

Lo studio associato sta diventando un'opportunità di lavoro per molti giovani e soprattutto per coloro che sono liberi professionisti. Oggi vedremo in questa guida come costituire uno studio associato e tutte quelle informazioni che sono necessarie per...
Lavoro e Carriera

Come avviare un attività di network marketing

Con l'avanzare della tecnologia e i sempre piu sofisticati mezzi di comunicazione ormai l'utilizzo di internet è alla portata di tutti, fino a risultare addirittura indispensabile per le nostre vite durante le attivitá quotidiane, questo ci consente...
Lavoro e Carriera

Come avviare un lounge bar

Se avete un buon spirito d'iniziativa, ed intendete aprire un'attività commerciale diversa dal solito, potrete scegliere per aprire un lounge bar. Tale termine, serve ad indicare un locale che oltre ai tradizionali dolci e caffè, consente di proporre...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.