Come avviare uno studio di psicologo

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

La psicologia è una disciplina il cui scopo è essenzialmente quello di studiare i processi psichici e mentali degli individui ed è suddivisa in diversi ambiti di applicazione, come ad esempio la psicologia clinica, del lavoro, dello sviluppo, sociale, ecc. Chi sceglie di esercitare questa professione dovrà però seguire un percorso formativo e burocratico piuttosto lungo, che richiede molto impegno e dedizione, ma che una volta completato con successo permetterà di svolgere questa attività in maniera totalmente autonoma. Vediamo quindi come fare per avviare uno studio di psicologo professionista.

25

Documentazione

Per intraprendere la libera professione è naturalmente necessario aprire la partita IVA, facendo attenzione ad eventuali agevolazioni fiscali e regimi agevolati, soprattutto per coloro che la aprono per la prima volta. Le spese previdenziali sono gestite dall'ENPAP (Ente Previdenziale Assistenza Psicologi) in modo da garantire una pensione una volta raggiunti i requisiti necessari; i contributi versati dipenderanno dalla fatturazione. Dovrà essere messo in conto anche il lavoro di un commercialista, necessario per la gestione della contabilità, il cui compenso è variabile.

35

Le spese importanti

L'attività prevede spese più o meno importanti da affrontare, soprattutto all'inizio, ma anche nel corso della carriera. Alcuni costi riguarderanno la cancelleria o l'acquisto di computer, ma anche la stampa di biglietti da visita o di insegne per lo studio. È inoltre consigliabile frequentare periodicamente corsi di aggiornamento per seguire lo sviluppo della materia e per rinnovare le proprie conoscenze. Come tutte le attività in proprio, servirà un po’ di tempo per rientrare delle spese necessarie all'avvio dell'attività, ma tali sacrifici saranno ricompensati anche dalla possibilità di gestire autonomamente il proprio lavoro e di fare scelte importanti in modo indipendente.

Continua la lettura
45

Location

L'attività terapeutica verrà svolta in un luogo adeguato, ovvero in uno studio privato, in cui gli spazi andranno gestiti in modo da garantire il benessere dei pazienti e la loro privacy. Sarà quindi necessario cercare un locale che possa disporre di una sala di attesa e di una stanza insonorizzata, che garantisca la riservatezza, in cui avverranno le sedute. A seconda della disponibilità, è possibile affittare uno studio oppure, se si dispone di locali adeguati nella propria abitazione, basterà adibirne una parte all'attività lavorativa. Le stanze dovranno essere munite di un arredamento adeguato e confortevole, in modo da mettere a proprio agio i clienti.

55

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Realizzare un preventivo dei costi per l'apertura di uno studio può essere utile per gestire le spese

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Lavoro e Carriera

5 errori da non commettere se sei uno psicologo

La psicologia è una materia molto affascinante, tanto che i corsi di laurea sono pieni di studenti. La disciplina, che vede i suoi natali nell'800 grazie a Wilhelm Wundt, ha avuto un'evoluzione storica molto complessa. La materia è infatti stata ampliata...
Lavoro e Carriera

Come diventare psicologo

Scegliere il corso di studi più adatto alle proprie aspirazioni non è sempre cosa facile. Sono molte le varianti da considerare, sia personali che logistiche. Oltre a seguire le proprie attitudini, occorre ad esempio scegliere la sede del proprio corso...
Lavoro e Carriera

Come diventare psicologo infantile

La società si evolve in maniera repentina. Ciò porta con sé problematiche sempre più frequenti. I primi a risentirne, nei rapporti familiari, sono spesso i bambini, anche molto piccoli, e spesso si deve ricorrere a degli aiuti esterni per colmare...
Lavoro e Carriera

Come prepararsi all'esame di stato in psicologia

L'università è sicuramente un qualcosa di fondamentale importanza. In moltissime infatti sono le professioni che possiamo svolgere dopo aver conseguito la nostra laurea, che vanno per esempio dal medico e dall'avvocato fino ad arrivare al dentista e...
Lavoro e Carriera

Come diventare psicoterapeuta

Lo psicoterapeuta è una figura professionale che si occupa di un campo piuttosto ampio poiché ricopre una serie di diverse discipline. Non c'è un grado specifico che uno psicoterapeuta ha bisogno di conseguire per poter esercitare la sua professione...
Lavoro e Carriera

Come superare il mobbing

Nel mondo lavorativo possono esserci talvolta dei disagi che portano a dei problemi seri e complessi. L'ambito lavorativo è da sempre stato ricco di invidie e rivalità, per questo motivo può capitare prima o poi di subire un torto da qualche collega...
Lavoro e Carriera

Come diventare criminologo

Negli ultimi anni, i casi di cronaca nera hanno subito una sorta di spettacolarizzazione mediatica che attrae milioni di telespettatori. A farne materiale di interesse popolare ci sono, paradossalmente, anche i cosiddetti talk-show "per famiglie", che...
Previdenza e Pensioni

Come richiedere la diagnosi funzionale

Per i bambini portatori di handicap occorrono maggiori attenzioni da parte degli adulti. Qualora dovessero trovarsi in luoghi pubblici (come un istituto scolastico o un giardinetto), hanno inoltre bisogno di tanto sopporto. La scuola rappresenta il luogo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.