Come avviare una tartuficoltura

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

Tutti sappiamo benissimo che il tartufo è una tipologia di fungo estremamente pregiato. Il tartufo è molto richiesto e i prezzi all'etto sono davvero altissimi. In particolare, il tartufo coltivato in Italia è uno tra i più prestigiosi. In questa guida ci dedicheremo proprio a questo argomento e, nello specifico, vedremo come avviare una tartuficoltura. Bisogna anticipare che si tratta di una impresa non proprio semplice considerato che non sempre i risultati non sono garantiti, ma ne vale la pena provare poiché, in caso contrario, il business è assicurato. Vediamo quindi come procedere e cosa considerare per aprire la tartuficoltura.

24

La prima cosa da sapere è che la tecnica per la coltivazione dei tartufi è ancora in via di sperimentazione. Sappiamo, infatti, che in genere il tartufo cresce in maniera spontanea. Proprio per questo motivo, la prima regola per potere sperare nella buona riuscita del progetto, è quella di creare la giusta condizione ambientale, molto simile, se non identica a quella in cui, in maniera spontanea, crescono i tartufi. Naturalmente, se nella zona crescono già i tartufi in maniera spontanea, il risultato positivo potrebbe essere garantito al 90%.

34

Sempre per correttezza di informazioni, è anche bene sapere che, se tutto va bene, l'ambiente risulta perfetto per la crescita del tartufo, esso potrebbe non spuntare prima dei sette/dieci anni.
Le tartuficoltura può essere avviata da una azienda già abbastanza avviata, ma può essere intrapresa anche da semplicissimi privati che hanno voglia di dedicarsi a questo settore. Oltre alla individuazione dell'ambiente corretto, bisogna anche fare analizzare il terreno da un agronomo specialista che possa riscontrare le giuste condizioni per quanto riguarda l'humus, la percentuale di azoto, di carbonato, di fosforo, la granulometria e il ph del terreno.

Continua la lettura
44

Se le condizioni del terreno sono anch'esse ottimali, ecco che si può procedere con la lavorazione del terreno che va fatta esclusivamente nel periodo estivo. Quando il terreno sarà finalmente pronto, si prosegue con la messa a dimora, naturalmente seguendo il percorso delicato e dettagliato che dovrete imparare prima ancora di decidere di avviare questo tipo di attività. Seguirà inoltre la corretta irrigazione, la giusta potatura e, naturalmente la inevitabile guerra contro i parassiti che possono danneggiare una così importante e delicata operazione di coltura dei tartufi.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Richieste e Moduli

Cancellazione di un'ipoteca: come verificarla

Se non sai se l'ipoteca su un tuo immobile sia stata cancellata, non devi fare altro che richiedere una visura ipotecaria all'agenzia dell'Entrate. Continuando a leggere questa guida, scoprirai che c'è più di una modalità per controllare che l'ipoteca...
Aziende e Imprese

Come fondare un comitato di quartiere

Avrete sicuramente avuto l'occasione, almeno una volta, di aver captato qualche informazione relativa a un determinato comitato di quartiere. In questa guida ci dedicheremo proprio a loro, andandovi a spiegare come fondare un comitato di quartiere. Possiamo...
Previdenza e Pensioni

5 cose da sapere sulla maternità obbligatoria

La maternità obbligatoria rappresenta il periodo in cui la madre lavoratrice deve esimersi dal lavoro. Qui di seguito, verranno riportate le 5 cose più importanti da sapere sul congedo obbligatorio, trascritte nel decreto legislativo n. 151 del 26 marzo...
Lavoro e Carriera

Come emergere in un colloquio di gruppo

Chiunque sia alla ricerca di un lavoro si è trovato a dover affrontare un colloquio di lavoro con mille speranze ma poi alla fine di rimanere delusi perché non più richiamati. Il classico colloquio di lavoro si svolge generalmente tra un singolo candidato...
Aziende e Imprese

Come e dove convalidare le dimissioni

Da alcuni anni, la legge italiana presenta l'obbligo di convalida delle dimissioni. Si tratta di un'onere che riguarda sia le dimissioni rassegnate in maniera spontanea dal lavoratore, sia le risoluzioni contrattuali lavorative consensuali. La regolamentazione...
Finanza Personale

Come mettersi in regola con fisco

Annualmente l'Agenzia delle Entrate invia, a una determinata quota di contribuenti, degli avvisi in merito a delle anomalie riguardati la dichiarazione dei redditi e la non dichiarazione dei canoni di locazione. I soggetti sopracitati vengono richiamati...
Lavoro e Carriera

Come orientarsi nel mondo del lavoro

Ultimati gli studi, giunge per tutti il momento di confrontarti con il mondo del lavoro e di rendersi indipendenti economicamente anche per non pesare più sul bilancio della propria famiglia. Al giorno d'oggi però, non sempre la ricerca di un lavoro...
Banche e Conti Correnti

Come ricavare una situazione debitoria complessiva

Nella guida che andremo a sviluppare andremo a occuparci di debiti, e lo faremo provando a offrirvi un quadro generale relativo alla comprensione di Come ricavare una situazione debitoria complessiva.Oggi, dobbiamo dirlo, è davvero molto più facile...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.