Come avviare una start up in Svizzera

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Alcuni imprenditori, nonostante la crisi economica, hanno pensato di aprire una azienda in altri paesi. Magari il problema è trovare proprio il posto giusto per far crescere la propria impresa. Per esempio si può prendere in considerazione l'apertura di un'azienda in Svizzera, un fantastico paese ricco di possibilità. In questa guida attraverso passaggi facili e veloci, vedremo come avviare una start up in Svizzera.

25

Capitale iniziale

Negli ultimi anni, a causa della crisi economica, che ha portato al fallimento molte aziende, abbiamo vissuto un calo economico. Infatti, gli imprenditori stanno vivendo un momento drammatico per le loro aziende. Per avviare una start up in Svizzera, è il seguente, ovviamente la cosa di cui avrete bisogno per aprire l'azienda è il capitale iniziale. Dopo di ciò, bisogna sapere che l'apertura di una start up può considerarsi un rischio. Questo perché il processo di organizzazione richiede tempo, ma nonostante ciò è anche in grado di dare un alta prospettiva di guadagno. Quindi cercate di organizzare al meglio l'azienda con persone qualificate, e soprattutto di dare l'opportunità di lavoro ai giovani.

35

Esperto nel settore

Per portare avanti un'azienda, di start up in Svizzera bisogna stare molto attenti ai fattori di rischio. Infatti, un altro punto importante, è avere a disposizione all'interno dell'azienda un commercialista o un esperto del settore, in grado di dare maggiore tranquillità all'impresa stessa. Quindi il commercialista o l'esperto nel settore, deve cercare di valutare i rischi e i costi dei quali deve farsi carico l'impresa. Dopo aver valutato tutto ciò di cui avrete bisogno, l'azienda può prepararsi a uscire dalla fase di studio e preparazione. Chi decide di aprire un'azienda deve essere consapevole del rischio a cui può andare incontro. Soprattutto essere in grado di gestirla al meglio. Quindi chi ha il sogno di aprire un'azienda deve portare avanti le proprie idee, realizzandole. In questa guida, molto semplice e interessante, abbiamo visto come avviare una start up in Svizzera in tutta tranquillità.

Continua la lettura
45

Un obbiettivo

Ed infine per avviare una start up in Svizzera bisogna crearsi un obbiettivo. Questo infatti è un punto fondamentale. Analizzate l'obiettivo attraverso lo studio delle caratteristiche di mercato, dei concorrenti, e delle risorse di cui avrete bisogno. Cercate di attuare delle ricerche nel territorio in cui aprirete l'azienda. Quindi analizzate le abitudini della clientela, la domanda e proponete ciò di cui hanno bisogno.

55

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Un consiglio che potete prendere in considerazione, è avere a disposizione all'interno dell'azienda, un commercialista.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Aziende e Imprese

Idee per avviare una start up

Negli ultimi anni il termine start up ha preso sempre più piede nel linguaggio comune, ma in effetti non parliamo altro che di un termine inglese riferito alla creazione di una nuova azienda. Nel nostro articolo di oggi vedremo una lista di cinque tra...
Aziende e Imprese

Come avviare una start up negli Stati Uniti

Si parla tanto di start up. Ma cosa vuol dire? Ci sono differenza tra una start up e l'avvio di una nuova impresa? Una start up è un modello di business ancora in fase di sviluppo con ampie possibilità di generare ricchezza in quanto ha la possibilità...
Aziende e Imprese

Come avviare una start up in Germania

La Germania è una potenza economica di livello mondiale, con decine di migliaia di società che vanno dalle piccole imprese individuali ai grandi conglomerati. Il governo tedesco è molto aperto alla creazione di tutti i tipi di imprese, soprattutto...
Aziende e Imprese

Come creare una start up vincente

Negli ultimi tempi il nostro paese ha assistito alla nascita di quasi 2000 start up. Questi nuovo tipo di sta prendendo sempre più piede in ogni settore di ogni mercato. I motivi sono diversi. Tali aziende godono infatti di regimi fiscali agevolati....
Aziende e Imprese

Come analizzare la struttura finanziaria di una start up

Le start up sono un tipo di società molto in voga negli ultimi anni, poiché presentano un modello di business altamente flessibile e in linea con gli standard degli odierni mercati. Le start up sono società temporanee, che possono crescere rapidamente...
Aziende e Imprese

Start-up: i 10 errori da evitare

Cos'è una start-up? Nella nuova economia, si intende un'azienda, di piccole dimensioni, che si lancia sul mercato insieme ad un'idea innovativa. Specie nel campo delle nuove tecnologie. Ma se state leggendo questo articolo lo sapete già. Elencherò,...
Aziende e Imprese

Guida Per La Richiesta Di Finanziamenti Per Lo Start Up

La finanza è la disciplina economica che studia i processi con cui individui, imprese, enti, organizzazioni e stati gestiscono i flussi monetari (raccolta, allocazione e usi) nel tempo. Essendo l'economia definita come "la scienza che studia le modalità...
Aziende e Imprese

Le aziende più grandi della Svizzera

Ogni hanno delle riviste specializzate nel settore economico, stilano una sorta di classifica delle migliori aziende mondiali che si sono contraddistinte per il fatturato. Quest’anno, c’è stato il boom di quelle svizzere, che si sono piazzate nei...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.