Come avviare una lavanderia automatica

Tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

In questo periodo di crisi economica è sempre più difficile riuscire a trovare un lavoro, per cui per risolvere questo problema potremo provare ad avviare noi stessi una attività. Scegliere questo percorso è può in alcuni casi essere rischioso, poiché non potremo mai sapere a priori se la nostra attività avrà successo o meno, dovremo inoltre disporre di un adeguato capitale iniziale e sbrigare una serie di pratiche burocratiche necessarie per l'apertura. Tuttavia, non dovremo farci prendere dallo sconforto, e se abbiamo veramente intenzione di aprire una attività tutta nostra potremo farci aiutare da internet. Sul web sono infatti presenti moltissime guide che ci aiuteranno passo dopo passo a compiere le varie pratiche per l'apertura della nostra impresa. Nei passi successivi di questa guida, in particolare, vedremo come fare per riuscire ad avviare correttamente una lavanderia a gettoni automatica.

27

Occorrente

  • Un locale in affitto o di proprietà
  • Lavatrici a gettone
  • Alcuni essicatoi (asciugatori)
  • Distributore dei gettoni e detersivi
  • Spazio relax per i clienti
37

Il primo passo da compiere sarà quello di costituire una società, quindi verranno coinvolti un notaio, una banca se è necessario chiedere un finanziamento, ma anche e soprattutto, un commercialista (privato o appartenente ad una associazione che assiste gli imprenditori), questa figura sarà in grado di organizzare e dirigere la parte fiscale e burocratica.

47

Archiviata la parte burocratica ci sarà da localizzare la zona ideale per questo tipo di attività e prendere in affitto un locale, sempre che non se ne possieda già uno, o si voglia acquistarlo, in quest'ultimo caso i costi di avviamento dell'attività aumenteranno considerevolmente. Lo spazio minimo dovrà essere compreso tra i 30 e i 40 metri quadrati. Sarà necessario controllare e far sistemare l'impianto idraulico, gli attacchi e gli scarichi per le lavatrici, senza dimenticare di far realizzare degli impianti elettrici a norma.

Continua la lettura
57

Si dovrà decidere la quantità di lavatrici da inserirvi, contattando i principali fornitori di questi macchinari si potrà usufruire della loro consulenza, è consigliabile contattarne più di uno, ed installare almeno quattro o cinque lavatrici, ma questo dipenderà anche dallo spazio a disposizione, anche se vi sono modelli con carichi e formati diversi. Il numero degli essicatoi (asciugatori), sarà proporzionato alle lavatrici, comunque è necessario acquistare minimo tre macchine, poi servirà un distributore automatico di gettoni con i quali funzioneranno le lavatrici, ed uno per i detersivi.

67

Infine, è consigliabile creare una zona relax per i clienti i quali dovranno attendere nei locali, la fine del ciclo di lavaggio e asciugatura. Utile l'istallazione della filodiffusione, uno schermo televisivo e dei giornali da leggere, inoltre altrettanto utile l'istallazione di un distributore automatico di bevande o una postazione internet.

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Pianifichiamo ogni cosa e stabiliamo un budget
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Aziende e Imprese

Come aprire e gestire una lavanderia

L’agitata vita moderna e il tempo sempre più scarso, sono ottime premesse per decidere di prestare un servizio di lavanderia, cui ricorrono tanto le coppie che lavorano tutto il giorno, quanto le persone che vivono sole: i turisti di passaggio quanto...
Aziende e Imprese

Come aprire una lavanderia-stireria

La nostra società è ricca di numerosi servizi che generalmente per le finalità più generali sono da sempre gestiti dalla Pubblica Amministrazione e quindi dallo Stato, si parla del servizio sanitario, di trasporto, di pubblica igiene. In altre situazioni,...
Aziende e Imprese

Come avviare un allevamento di capre

Questo è certamente un periodo in cui è difficile trovare un lavoro che ci soddisfi e, avviare una propria attività, può essere l'idea giusta. Il settore lattiero-caseario è una delle eccellenze italiane. Il latte e, soprattutto, i formaggi italiani...
Aziende e Imprese

Come avviare un'impresa di pulizie

Decidere di avviare una impresa di pulizie può rappresentare un'ottima idea da realizzare, anche perché presenta un rischio economico piuttosto limitato. Infatti la richiesta per questo genere di servizio è sempre molto elevata, pertanto esso possibilità...
Aziende e Imprese

5 consigli per avviare una start up

Se siete giovani e con tanta voglia di mettervi in gioco, una bella idea è quella di avviare una start up. Un'impresa di questo tipo ha il grande vantaggio di crescere progressivamente e di poter fare il lavoro che davvero si desidera. Tuttavia, è bene...
Aziende e Imprese

Come avviare un'impresa da zero

Avviare un'impresa da zero è il sogno di tantissimi italiani che ogni giorno cercano di mettersi in proprio, nonostante le difficoltà finanziarie, una burocrazia rallentata e tutta una serie di tassazioni snervanti. La voglia di aprire qualcosa dal...
Aziende e Imprese

Come avviare un'impresa di trasporti

Il periodo di crisi economica che stiamo vivendo ci porta in certo qual modo a ponderare con estrema attenzione alcune scelte in ambito economica. Avviare una propria attività, quindi, è un'operazione che richiede molta e particolare accortezza. In...
Aziende e Imprese

Idee per avviare una start up

Negli ultimi anni il termine start up ha preso sempre più piede nel linguaggio comune, ma in effetti non parliamo altro che di un termine inglese riferito alla creazione di una nuova azienda. Nel nostro articolo di oggi vedremo una lista di cinque tra...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.