Come avviare un piano di risparmio fai da te

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Saper risparmiare e far accrescere i propri risparmia è qualcosa che in pochi sono in grado di fare. Gestire il proprio denaro con un piano di risparmio richiede pianificazione, disciplina e competenza. In tempi di crisi come questo, risparmiare è un'azione fondamentale per far fronte alle emergenze e poter raggiungere determinati obiettivi nel medio-lungo termine come una vacanza, l'acquisto di automobile o altro. Tuttavia, proprio per la precarietà dei contratti e delle retribuzioni, è difficile mettere da parte un gruzzolo consistente. Spesso invece si sbaglia ad impostare questo risparmio che si rivela temporaneo e non proficuo. Come fare? In questa guida vedremo come avviare un piano di risparmio fai-da-te che ci aiuterà a risparmiare sulla base delle nostre esigenze e possibilità, attraverso pochi passaggi daremo utili consigli in merito che vi saranno d'aiuto nel corso della vostra vita. Vediamo come fare.

26

Occorrente

  • Un quaderno per scrivere e monitorare il risparmio o un'agenda
  • Un'entrata di denaro
36

L'obiettivo. Si può risparmiare senza avere un obiettivo particolare ma spesso quando si decide di spendere con parsimonia lo si fa invogliati da un obiettivo che richiede una certa cifra. L'obiettivo infatti è molto importante per stabilire la cifra che si vuole raggiungere risparmiando. Poniamo il caso che si voglia fare una vacanza e che la somma da racimolare sia pari a 1000 euro. Il nostro obiettivo sono i 1000 euro. La seconda domanda che dobbiamo porci è: abbiamo una scadenza per raggiungere la cifra? Poniamo che si voglia andare in vacanza l'anno successivo e che quindi si abbiano 12 mesi per risparmiare 1000 euro. Procuriamoci un'agenda che aggiorneremo nel tempo dove segneremo le due variabili: il tempo e il totale.

46

Come fare per raggiungere questa cifra? Allora, abbiamo l'obiettivo e il tempo necessario per raggiungerlo. Dividiamo la cifra per i giorni che compongono l'anno solare: otteniamo così una cifra pari a 2,80 euro che così divisi sembrano molti meno di 1000,00. Abbiamo così un mini-obiettivo giornaliero: risparmiare 2,80 euro ogni giorno. Se abbiamo un'entrata regolare e questa ci basta per risparmiare la cifra giornaliera, mettere la parte la somma sarà molto facile. Se invece rientriamo male in questa cifra giornaliera, dobbiamo o incrementare le entrate oppure fare una riduzione dei costi. Spesso ridurre i costi è molto più semplice di come sembra, vediamo come fare.

Continua la lettura
56

Per poter ridurre i costi giornalieri e accantonare la cifra (nell'esempio 2,80 euro) dobbiamo prima monitorare i costi della nostra giornata tipo che appunteremo sull'agenda apposita. Dobbiamo fare attenzione ad ogni voce: costo della benzina consumata in una giornata, colazioni fuori casa, etc... Non dobbiamo trascurare niente: una volta segnati tutti i costi, spunteremo quelli che sono evitabili fino a raggiungere la cifra che ci occorre. Ogni giorno appuntiamo sull'agenda se abbiamo o meno raggiunto l'obiettivo quotidiano: se così non fosse, dovremo recuperare la differenza aggiungendola alla cifra dei giorni successivi. Anche se molti danno per scontate le piccole cifre, queste sono un'insperata risorsa per il nostro portafogli e ricordiamo che lo stesso piano è applicabile a qualunque cifra.
Avviare un piano di risparmio fai da te non è così difficile, con un po' di impegno ed organizzazione, risparmiare non sarà più così difficile, basterà infatti seguire le istruzioni di questa guida per fare tutto al meglio e velocemente, potrete vedere così il vostro gruzzolo accrescere di giorno in giorno, dandovi la possibilità in questa maniera di godervi i vostri risparmi. Non mi resta che augurare buon lavoro e buona fortuna.
Alla prossima.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Prima di procedere ad un acquisto, chiediamoci se ciò che si vuole acquistare è davvero necessario.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Aziende e Imprese

Come si calcola il capitale dell'interesse semplice

Con il termine "capitale dell'interesse semplice" si intende la percentuale ricavata dai vostri risparmi, espressa in modo annuo. Determinare il valore esatto non è difficile. Se siete interessati a questo argomento, qui di seguito vi sarà spiegato,...
Lavoro e Carriera

Come organizzare l'agenda di lavoro

La pianificazione del "l'agenda di lavoro" è un'azione indispensabile per la buona riuscita di un planning lavorativo. Se non si stila un piano di lavoro la giornata rischia di diventare una maratona. Lo stress sale alle stelle e si finisce di arrivare...
Lavoro e Carriera

Come organizzare al meglio la propria agenda

L'agenda è un oggetto di fondamentale importanza ed utilità, soprattutto per coloro che lavorano su appuntamenti. Fino a qualche anno fa, queste erano disponibili solo ed esclusivamente sotto forma di libri cartacei; oggi, invece, sono state quasi sostituite...
Lavoro e Carriera

Come organizzare la propria agenda

In una società complessa come quella odierna, essere al passo con i tempi, non dimenticare nessun impegno e cercare di essere sempre in prima linea, è sempre più un' impresa ardua. Cerchiamo di essere sempre puntuali, ma ecco che spunta all'improvviso...
Richieste e Moduli

Come iscriversi negli elenchi del 5 x 1000

Oggi le associazioni e gli enti di volontariato fanno molta fatica a sostenersi. Spesso, infatti, le spese sono troppe e non riescono a essere gestite. Essendo associazioni ed enti senza scopo di lucro, la maggior parte delle entrate finanziarie di questi...
Banche e Conti Correnti

I conti deposito con maggiore tasso di rendimento

I conti deposito hanno come loro peculiarità, a differenza dei conti classici, il fatto di garantire ai depositari un maggior profitto sul capitale che è stato depositato in banca. Questa tipologia di conto non presenta spese aggiuntive, offre tassi...
Aziende e Imprese

Come registrare in partita doppia

Il seguente tutorial ha l'obiettivo di spiegare in modo semplice e preciso come si deve procedere alla registrazione dei "fatti contabili" di un'impresa utilizzando il metodo della "partita doppia". Questo procedimento è quello maggiormente utilizzato...
Finanza Personale

Come Quantificare Il Rischio Che Venga Indovinato Il Nostro Pin

Il codice PIN fa parte ormai delle più disparate operazioni della nostra vita quotidiana. È una sequenza di caratteri numerici usata solitamente per verificare che la persona che utilizza un dispositivo, ad esempio un telefono cellulare o un servizio,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.