Come avviare un fondo memoriale

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Quando una persona muore, non scompare completamente ma rimane nei ricordi, nella mente e nel cuore di coloro che la amano. Oggi, grazie alla creazione di un fondo memoriale, è possibile realizzare sogni, ambizioni e progetti della persona defunta come se fosse ancora viva. Oltre a perpetuare lo spirito e il carattere del defunto, un fondo memoriale può essere utile anche per generare delle borse di studio allo scopo di onorare la sua passione per determinati settori di studio o interessi, o per aiutare i parenti a far fronte ad alcune spese impreviste. La creazione di un fondo memoriale può essere però un compito arduo, soprattutto a causa della burocrazia. In particolare, sarà necessario l'ausilio di un avvocato per redigere gli articoli costitutivi, gli statuti e tutto ciò che è anche necessario per presentare una proposta del genere. Vediamo allora come avviare un fondo memoriale.

25

Il primo passo consiste nella nomina di un beneficiario, che è l'individuo che accetta di impegnarsi nella raccolta dei fondi. Il nome del defunto non dovrebbe essere elencato come il beneficiario, in quanto questo è direttamente collegato con il metodo di pagamento finale. È meglio nominare il membro più vicino della famiglia che sta gestendo le spese finali, idealmente un coniuge, un fratello o un genitore. In generale, spiegando il rapporto tra il beneficiario e il defunto, potrebbe attenuare eventuali dubbi o domande sulla legittimità della raccolta fondi da parte dei donatori.

35

Di fondamentale importanza è anche l'aggiunta di particolari dettagli. La raccolta fondi può essere utilizzata anche come mezzo per la condivisione di informazioni, ricordi e notizie rilevanti che riguardano la persona defunta. Assicurarsi di includere delle foto che ricordano con precisione la persona scomparsa, evidenziando i suoi giorni più felici, la famiglia, gli amici e quant'altro possa contribuire a ricordare la sua eredità. Per massimizzare la raccolta dei fondi, possono essere utilizzate immagini o testi per condividere luoghi e dettagli di eventuali servizi o eventi commemorativi.

Continua la lettura
45

La prima donazione sarà importante per l'intera raccolta fondi, il che significa che i donatori futuri seguiranno il modello di coloro che li precedono. Versando un primo contributo, è un buon esempio poiché permette di aumentare la fiducia e promuovere la sensibilità in coloro che vorranno contribuire alla creazione del fondo memoriale. Molti potenziali donatori, infatti, pur volendo mostrare il loro sostegno, sono comunque restii ad essere i primi a donare.

55

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Aziende e Imprese

Come avviare un'attività attraverso il crowdfunding

Il crowdfunding, che letteralmente significa finanziamento collettivo, rappresenta una sorta di micro-finanziamento dal basso, quindi in grado di riuscire a mobilitare persone o risorse per poter avviare la raccolta di fondi necessari affinché si possa...
Richieste e Moduli

Come raccogliere fondi per beneficenza

Non c'è nulla di più bello che aiutare il prossimo donandogli qualcosa di nostro, o fornendo sostentamento a chi ne ha bisogno. La beneficienza e la carita' sono azioni ormai secolari, che vengono effettuate da secoli attraverso istituti preposti a...
Richieste e Moduli

Come Sapere Se Esiste Un Testamento Di Persona Defunta

Accade sovente che, passata l'ora dell'estremo saluto alla persona cara, i familiari del "de cuius" arrivino a porsi le fatidiche domande: "Ma l'avrà fatto il testamento? L'avrà depositato da un notaio? Se sì, quale? Come facciamo a scoprirlo?". Sapere...
Finanza Personale

Come richiedere la cartella clinica di un degente defunto

Talvolta, la vita riserva degli avvenimenti positivi e purtroppo anche delle sofferenze. Una delle cose più brutte è certamente la perdita di un parente o amico, specialmente quando la causa è quasi inaccettabile. Dopo la tristezza e lo sconforto iniziale,...
Banche e Conti Correnti

Tutto sull'assegno circolare e bancario

Nel caso in cui vi siano da affrontare delle spese di grosse quantità economiche il metodo più sicuro è sicuramente l'assegno. Questo è un documento fornito dalla banca in cui si è aperto il conto che consente di pagare grosse somme di denaro: così...
Previdenza e Pensioni

Come fare rinuncia alla pensione di reversibilità

La pensione è un momento che tutti i grandi lavoratori aspettano dopo una vita di sacrifici e di lavoro continuo. Quando all'interno di una coppia viene a mancare un coniuge pensionato, si può richiedere la pensione di reversibilità che spetta per...
Richieste e Moduli

Come disperdere le ceneri dei defunti

All'interno di questa guida, andremo a occuparci di ceneri dei defunti. Nello specifico, come abbiamo indicato lungo il titolo dell'articolo stesso, ora andremo a indicarvi qualche informazione su Come disperdere le ceneri dei defunti.Come in America...
Banche e Conti Correnti

Come sbloccare il conto corrente del parente defunto

Quando scompare il titolare di un conto corrente, occorre che gli eredi pongano in essere una serie di specifici comportamenti per comunicare alla banca l'avvenuto decesso e per chiedere allo stesso istituto bancario il rilascio dei risparmi precedentemente...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.