Come avviare un'azienda agricola

tramite: O2O
Difficoltà: difficile
16

Introduzione

La legge italiana fornisce la definizione di imprenditore agricolo nell'art. 2135 del Codice Civile. Rientrano in questa categoria coloro che svolgono attività di coltivazione del fondo, selvicoltura, allevamento di animali e attività connesse. Le attività connesse sono tutte quelle inerenti alla trasformazione e alla vendita dei prodotti agricoli; chi svolge queste attività deve già essere imprenditore agricolo. L'Italia del XXI secolo ha affrontato una dura crisi economica che ha portato alla chiusura di numero aziende agricole. Nonostante ciò ancora oggi molte persone decidono di rimboccarsi le maniche ed avviare una nuova attività. I motivi sono noti a tutti: l'Italia è uno dei paesi leader nella produzione di vini, formaggi e salumi. Nel caso tu stia cercando di farti un'idea di massima su come avviare un'azienda agricola, questo è l'articolo giusto. È innanzitutto importante avere un'idea del business che si vuole mettere in atto. Per far ciò occorre sondare il mercato e valutare la convenienza di quell'attività. Se necessario potete anche seguire dei corsi di formazione a livello regionale per acquisire tutte le competenze necessarie per svolgere al meglio la professione.

26

Il tipo di azienda

La prima cosa da fare per avviare un'azienda agricola e capire che tipo di azienda vogliamo fondare. È essenziale riuscire ad interconnettersi con il territorio circostante. Infatti, un buono sfruttamento della zona in cui sorgerà l'azienda comporta un notevole risparmio. In questo modo potrai abbattere i costi di trasporto ed arricchire il territorio dove vivi. Una nuova impresa porta sempre nuova ricchezza e nuovo lavoro. Altra cosa importante è considerare il target di clientela dei prodotti della tua azienda agricola. Potrai così preventivare varie spese, come l'export, ed agire di conseguenza.

36

Le pratiche burocratiche

Ovviamente anche per avviare un'azienda agricola occorre adempiere alle varie comunicazioni burocratiche. Per prima cosa bisogna procedere con la richiesta della partita Iva dell'azienda agricola presso l'Agenzia delle Entrate. Se prevedi che il volume d'affari potrebbe superare i € 7.000 all'anno, occorre iscriversi anche al Registro delle Imprese della Camera di Commercio. Infine dovrai inviare all'Inps la denuncia di inizio attività. Tutte queste pratiche per avviare la tua azienda agricola richiedono molto tempo. Metti quindi in conto di dover aspettare qualche tempo prima di poter incominciare a lavorare. Queste operazioni sono da effettuare obbligatoriamente in maniera telematica. Dal primo Aprile 2010 infatti si possono fare online con ComUnica con un unico invio. Va da sé che è preferibile far svolgere queste operazioni al commercialista scelto la contabilità dell'azienda agricola.

Continua la lettura
46

La sicurezza sul luogo di lavoro

Altrettanto importante per mettere in regola l'azienda è organizzarsi secondo la norme della sicurezza sul lavoro. Il decreto a cui fare riferimento è il Dlgs. 81/08 - Testo Unico sulla Salute e Sicurezza sul Lavoro. Dovrete nominare un RSPP ed un RLS in base al numero di dipendenti. Fare di conseguenza corsi per addetti antincendio e primo soccorso. Si consigliano inoltre riunioni periodiche con i lavoratori dell'azienda per parlare delle nuove norme e dei dispositivi di sicurezza. È pertanto essenziale appoggiarsi ad un consulente. Alcuni accorgimenti di cui solo un professionista può rendersi conto possono evitarti eventuali multe e sanzioni.

56

Controllo qualità e HACCP

È importante sapere che i prodotti devono essere conformi ai principi comunitari di igiene disposti dal Reg. CE 852/2004. Chi si occupa anche di attività connesse deve redigere il manuale HACCP. Questo è un sistema di controllo degli alimenti in cui vengono descritti i potenziali rischi per la salute del consumatore finale. Tali rischi si classificano a seconda del grado di pericolosità e della possibilità che si verifichino o meno. Sarà necessario poi mettere in atto una serie di controlli in modo di minimizzare l'insorgenza e la gravità di questi rischi. I controlli saranno periodici, eseguiti anche da ditte esterne.

66

Promozione aziendale

Se il tuo scopo è quello di creare un'impresa che sia al passo coi tempi noi puoi farti mancare la promozione. Oggi è molto più facile farsi pubblicità: basta iscriversi su Facebook come Pagina Reale. Inoltre Google registra automaticamente l'indirizzo della propria azienda e lo inserisce nelle liste di ricerca, in modo da renderla subito rintracciabile da tutti.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Aziende e Imprese

Come aprire un'azienda agricola biologica

Possedere uno spiccato pollice verde non è da tutti. La passione per la natura risiede in ognuno di noi, ma spesso ciò è ben lungi dal saper trasformare ogni seme in una pianta rigogliosa. Agli appassionati sarà capitato molte volte di pensare ad...
Aziende e Imprese

Come avviare un'azienda di videogiochi

Le aziende di videogiochi creano prodotti di intrattenimento digitale interattivi che possono essere riprodotti su una vasta gamma di piattaforme, tra cui personal computer, telefoni cellulari e console di gioco, come Sony PlayStation, Xbox e Nintendo....
Aziende e Imprese

Come costituire una cooperativa agricola

Le cooperative costituiscono un valido strumento in cui, vari proprietari e soci, apportano i loro capitali atti alla gestione ed al funzionamento della struttura. Con l'unione di più forze lavorative è possibile realizzare un'azienda in grado di produrre...
Aziende e Imprese

Il trasferimento dell’azienda e del ramo d’azienda: la normativa

Per azienda si intende il complesso dei beni organizzati da un imprenditore per l'esercizio dell'attività di impresa. In determinati casi può accadere che l'azienda, o una parte di essa, venga ceduta ad altro imprenditore per la continuazione dell'esercizio...
Aziende e Imprese

Politica agricola comune europea (PAC): cos'è

La Politica Agricola Comune Europea, detta anche PAC, è una delle politiche varate dalla Comunità Europea per promuovere lo sviluppo rurale dei Paesi membri, il cui scopo è soprattutto quello di arrivare ad un'integrazione comune delle diverse legislazioni...
Aziende e Imprese

Come avviare una start up in Svizzera

Alcuni imprenditori, nonostante la crisi economica, hanno pensato di aprire una azienda in altri paesi. Magari il problema è trovare proprio il posto giusto per far crescere la propria impresa. Per esempio si può prendere in considerazione l'apertura...
Aziende e Imprese

Come avviare un agriturismo

L'agriturismo è una struttura ricettiva immersa nel verde, ideale per le famiglie con bambini. Una sintesi perfetta di tranquillità, cibo genuino e natura. L'attività viene regolamentata dalla Legge 20 febbraio 2006, n° 96. È un investimento a lungo...
Aziende e Imprese

Come avviare un' attività di coltivazione della frutta

Iniziare un'attività di coltivazione della frutta non rappresenta una decisione completamente facile da prendere, specialmente in questo momento di crisi economica. Innanzitutto, dovete sapere che gli aspetti da tenere in considerazione prima di lanciarsi...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.