Come avere garanzie di sicurezza sul tuo conto corrente

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

Il principale problema dei risparmiatori, è quello di ottenere il massimo sulla sicurezza del proprio deposito bancario. In questa guida esporremo in maniera dettagliata, come avere garanzie di sicurezza sul tuo conto corrente. Con il progresso tecnologico e informatico, gli istituti bancari, sono riusciti a realizzare sistemi di sicurezza molto avanzati e costantemente aggiornati.

24

L'operazione "Secure call", ad esempio, è una transazione internet, con la quale il cliente deve necessariamente chiamare un numero verde, seguire le istruzioni della voce guida e digitare il proprio codice PIN. Successivamente viene attivato un canale GSM che verificherà la posizione del correntista.
Un altro sistema altamente sicuro è la "Profilazione degli utenti", questo sistema permette all'istituto bancario di accertare eventuali operazioni 'anomale' sul conto corrente, quindi contattare il cliente in maniera tempestiva e veloce per le opportune verifiche.

34

Un altro meccanismo tecnologico molto utile, è senza dubbio l' OTP (One Time Password), si tratta di una password mono uso, generata da diversi dispositivi elettronici come ad esempio una smart card abbinata ad una password, oppure tramite un 'Token', che è un piccolissimo apparecchio elettronico, oppure un'applicazione scaricabile su smartphone o tablet, il quale è in grado di produrre password casuali usa e getta. Il codice generato scade dopo pochi secondi, per questa ragione questo sistema, risulta essere uno tra i più sicuri in quanto il rischio appare pressoché inesistente. Ad ogni Token viene collegato un solo conto corrente, gestibile da un unico utente.

Continua la lettura
44

Un ulteriore sistema di sicurezza molto valido, sono i "Tastierini virtuali" i quali prevedono l'inserimento di un codice di sicurezza eseguibile da una tastiera a video che comanda una serie di numeri casuali, tramite l'utilizzo del mouse in modo tale da evitare che alcuni dispositivi, possano leggere i movimenti del cursore. Questo genere di sicurezza è molto utile in quanto rispetta tutte le regole sulla protezione dei dati, cercando di eludere in maniera praticamente totale, eventuali tentativi di intercettazione dei codici.
In ultimo esistono le "SSL Certificate" che lavorano sulla certificazione dei siti web bancari e ne garantiscono l'assoluta attendibilità. In ogni caso i siti web degli istituti bancari, adottano attualmente, misure di sicurezza molto alte nel massimo rispetto delle norme W3C, per offrire il massimo della sicurezza all'utente utilizzatore.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Banche e Conti Correnti

Come aprire un conto corrente in Sudafrica

Spesso si sente parlare di banche svizzere o paradisi fiscali dove molti decidono di depositare il proprio denaro in modo da ottenere dei vantaggi fiscali. Chiariamo subito qualsiasi dubbio: anche se si ha la propria residenza fiscale in Italia, è possibile,...
Banche e Conti Correnti

5 regole per scegliere il conto corrente migliore

Il conto corrente è uno strumento finanziario utilizzato per gestire il proprio denaro. Può essere usato per l'accredito dello stipendio, versamenti, spostamento di bonifici, la domiciliazione delle utenze della propria abitazione o il deposito dei...
Banche e Conti Correnti

Come aprire un conto corrente cointestato

Sono tante le offerte di conto corrente che oggi propongono le banche. Ed è per questo che, molte volte, risulta difficile districarsi e scegliere quello più adatto a noi o ai nostri figli. Il conto corrente cointestato risolve molti problemi, il più...
Banche e Conti Correnti

Come aprire un conto corrente in Grecia

Molto spesso procedure, come l'apertura di un conto in banca, risultano molto complesse e ostiche ai più. La difficoltà aumenta, senza ombra di dubbio, quando dobbiamo farlo in un paese straniero. In questa guida ci focalizzeremo su come aprire un conto...
Banche e Conti Correnti

Come aprire un conto corrente in Albania

Di questi tempi, aprire un conto corrente all'estero conviene, perché i costi di gestione sono nettamente inferiori rispetto a quelli italiani, specie in paesi come l'Albania. Potrebbe sembrare un'operazione complicata, ma non è affatto così, vi basterà...
Banche e Conti Correnti

Come trasferire un conto corrente postale

Tutti quanti abbiamo la necessita' di aprire un conto corrente dove depositare i nostri soldi. Ci sono moltissimi servizi ed istituti preposti a questo, e molti scelgono il conto corrente postale. Anche se molti decidono successivamente di chiuderlo per...
Banche e Conti Correnti

Come aprire un conto corrente in Inghilterra

Se si risiede nel Regno Unito per meno di 6 mesi, è consigliabile continuare ad usare il proprio conto corrente nel proprio paese d'origine. Se invece, si intende risiedere nel Regno Unito per un tempo superiore ai 6 mesi è opportuno aprire un conto...
Banche e Conti Correnti

Come recedere a un conto corrente cointestato in caso di separazione

Quando una coppia decide di separarsi diviene assolutamente necessario prendere delle decisioni relative al che fare dei beni materiali in comune, compresi i conti correnti congiunti. Eventuali conti di risparmio, investimenti, carte di credito, cassette...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.