Come attivate la protezione gratuita annullamento viaggi PayPal

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Può capitare che, dopo aver prenotato e pagato una vacanza, si verifichino degli imprevisti che portino alla cancellazione del viaggio. Per far fronte a tale eventualità e tutelare i viaggiatori, Paypal ha lanciato un innovativo servizio: Protezione annullamento viaggi. Si tratta di un polizza che protegge in modo gratuito ciò che per molti rappresenta un vero e proprio investimento. Vediamo dunque qui di seguito come attivate la protezione gratuita annullamento viaggi Paypal.

25

Il servizio di Protezione Annullamento Viaggi lanciato da Paypal prevede tre offerte, alternative tra cui poter scegliere a seconda delle proprie esigenze. Innanzitutto vi è un servizio base, assolutamente gratuito, tramite il quale è possibile richiedere un rimborso all'anno per una somma non superiore alla cifra di 270 euro. L'utente sarà così in parte reintegrato della somma investita qualora, per circostanze non prevedibili, sia impossibilito a partire. Vi è poi il servizio Premium che consente di chiedere rimborsi senza alcun limite, per un importo massimo di 2500 euro all'anno. Infine, per chi intende tutelare l'intera famiglia contro l'eventualità di circostanze che impediscono la partenza, è stato predisposto il pacchetto Family. Ricordiamo che è possibile annullare la polizza entro 14 giorni decorrenti dall'attivazione o dall'acquisto.

35

L'attivazione di tale servizio assicurativo è estremamente semplice: basterà registrarsi al sito www. Protezioneannullamentoviaggi. It ed attivare, a scelta, uno dei servizi offerti. Si tratta pertanto di un'operazione da effettuare online, rapida e decisamente utile per chi vuole proteggersi da eventuali rischi, ottenendo una reintegrazione del capitale versato per il viaggio organizzato e tanto desiderato, a cui si deve però sfortunatamente rinunciare.

Continua la lettura
45

Dopo aver attivato tale servizio sul sito dapprima indicato, nel caso in cui siate impossibilitati a partire per una motivazione ben determinata, non vi toccherà altro da fare che effettuare la richiesta del rimborso della spesa sostenuta. Dovrete presentare tale richiesta direttamente online. Paypal, dopo aver effettuato le opportune verifiche, provvederà al rimborso. La somma verrà accreditata sul vostro conto Paypal. Le tempistiche, in media, non superano i 10 giorni lavorativi. Ricordiamo che la cifra verrà determinata a seconda del pacchetto sottoscritto. Il rimborso potrà dunque coprire sia parzialmente che totalmente la perdita sofferta.

55

Consigli

Non dimenticare mai:
  • E' opportuno attivare tale servizio per essere tutelato in caso di imprevisti.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Previdenza e Pensioni

Come usufruire dell'assicurazione annullamento viaggio

Un'assicurazione per un'eventuale cancellazione del viaggio è una precauzione che qualsiasi viaggiatore dovrebbe prendere in considerazione prima di partire. Sono diversi infatti gli imprevisti che potrebbero portare alla rinuncia e cancellazione del...
Banche e Conti Correnti

Come ottenere un rimborso su Paypal

Al giorno d'oggi la tecnologia avanza a passi da gigante e ciò sta rivoluzionando anche gli aspetti più semplici della vita quotidiana. Il pagamento in contanti, ad esempio, sta velocemente lasciando spazio a diverse forme di pagamento online che in...
Finanza Personale

Come collegare la postepay al paypal

Al giorno d'oggi, con la rapida diffusione dei computer e di internet, si è sviluppato fortemente anche il commercio online. Effettuare pagamenti tramite un conto PayPal ci darà la possibilità di richiedere il rimborso delle somme pagate, nel caso...
Banche e Conti Correnti

Come trasferire denaro dalla PayPal alla propria banca

PayPal svolge l'importante ruolo di intermediario tra l'acquirente e il venditore e garantisce piena sicurezza nel trattamento dei dati, assicurazione sul denaro presente sul conto e possibilità di rimborso nel caso la transizione non sia soddisfacente....
Finanza Personale

Come attivare la carta Paypal

Il modo più sicuro per fare compere su internet è senza dubbio PayPal. PayPal ci mette al sicuro da possibile problema grazie al suo sistema di difesa all'avanguardia. Tutela l'acquirente in ogni transazione. Possiamo appellarci a PayPal ogni volta...
Finanza Personale

Come evitare il costo di attivazione carta di credito prepagata Paypal

Al giorno d'oggi le carte di credito sono divenute uno strumento di uso comune. Semplici da usare, pratiche e sempre più sicure, trovano largo impiego per effettuare acquisti e pagamenti di molteplice tipologia. Le carte elettroniche però, spesso hanno...
Banche e Conti Correnti

Come aprire un conto Paypal gratuito

Paypal è uno dei metodi di pagamento tra quelli maggiormente più affidabili e sicuri, per tale ragione è anche tra i più diffusi. Esso è comodo per inviare ma anche ricevere denaro direttamente sul proprio conto PayPal, ed è inoltre il mezzo...
Finanza Personale

Come richiedere la carta prepagata Paypal

La prepagata Paypal è una carta ricaricabile che dà la possibilità di effettuare pagamenti anche online sia in Italia che all'estero presso esercizi con il circuito CartaLIS e MASTERCARD. Si può utilizzare come Bancomat per i prelievi di contante...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.