Come associare la carta Paypal al conto Paypal

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Oggi, abbiamo deciso di proporvi, un'utile ed interessante guida, mediante cui poter capire come e cosa fare per associare, la carta paypal, al nostro conto paypal.
Questa potrebbe anche apparire un'operazione alquanto difficile e complicata, ma in realtà non è affatto così, perché occorre pochissimo tempo e per questo motivo, abbiamo deciso di proporvi la giusta procedura da eseguire. È risaputo che possedere attualmente un conto paypal permette di effettuare con comodità varie operazioni (tra cui ricevere denaro direttamente sul conto o effettuare acquisti online con pagamenti sicuri senza fornire dati strettamente personali e comunicando semplicemente il proprio indirizzo e-mail). Collegare il conto suddetto a una carta paypal (oltre a rivelarsi estremamente semplice) ha ovviamente il vantaggio di agevolare la trasmissione di denaro esistente sul conto direttamente alla carta permettendo così, di prelevare in modo semplice i propri contanti. In questa guida vi indicherò come associare la carta al vostro conto paypal.

27

Occorrente

  • conto paypal
  • carta paypal
  • connessione internet
  • pc o smartphone
37

Soldi necessari

Innanzitutto, vi anticipo che per poter procedere all'operazione è necessario avere sulla carta almeno la cifra di tre euro, di questi ne saranno detratti la metà al fine di garantire un controllo di sicurezza ottimale sul reale proprietario della carta e di validità della stessa (si tratta di procedure svolte da paypal al fine di accertare l'identità del richiedente) e dunque svolgere le operazioni nel massimo della garanzia (la somma sarà comunque integralmente rimborsata entro pochi giorni direttamente sulla carta).

47

Profilo

Dopo esservi dunque accertati dell'esistenza di questa piccola somma sulla carta, dovete collegarvi al sito di paypal e dirigere l'attenzione sulla parte sinistra della pagina (in alto) cliccando sulla voce "profilo" (in questo modo si aprirà un menù contenente la frase "aggiungi o rimuovi carta"), e poi sulla voce "aggiungi carta" in modo da riuscire a portare a termine la registrazione della carta inserendo tutti i vostri dati fondamentali (compreso il numero di carta paypal che desiderate associare) notando proprio in questa fase l'addebito della somma suddetta.

Continua la lettura
57

Addebito

A questo punto sarà sufficiente controllare la lista online dei movimenti della carta paypal (inserite pertanto sul sito il numero della carta, la vostra password e i codici segreti richiesti dal sistema) per poter notare immediatamente accanto alla dicitura di addebito il codice di verifica paypal, questo è composto da 4 cifre ed è estremamente importante in quanto il suo inserimento sul conto online vi permetterà di ultimare in modo effettivo l'operazione di collegamento (immettendo cioè correttamente il codice nella voce "completa registrazione con codice di verifica" per completare quest'ultima fase).

67

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Banche e Conti Correnti

Come associare un conto bancario a Paypal

In questo tutorial vedremo come associare un conto bancario a PayPal. Quest'ultima è una società che propone servizi online di pagamento e di trasferimento di denaro mediante Internet e, oggigiorno è il metodo maggiormente diffuso per ricevere ma anche...
Banche e Conti Correnti

Come collegare PayPal e PostePay

Gli acquisti e le vendite online sono attualmente una pratica abbastanza diffusa, in quanto consentono di gestire comodamente da casa le proprie necessità. Si può scegliere di collegare la carta ricaricabile prepagata Postepay con il metodo di pagamento...
Banche e Conti Correnti

Come verificare il proprio conto PayPal senza una carta di credito

Paypal è un'azienda leader nel settore delle transazioni online, con sede giuridica in Lussemburgo, diventata in pochi anni tra le più diffuse al mondo per invio e ricezione di pagamenti digitali in tempo reale. Questo permette un considerevole risparmio...
Banche e Conti Correnti

Come collegare una Postepay ad un account PayPal

Paypal risulta essere al giorno d'oggi la soluzione più diffusa, scelta sia da privati che da imprese, per inviare e ricevere denaro. Per poter utilizzare il servizio risulta essere necessario disporre di un indirizzo e-mail, che dovrà essere confermato...
Finanza Personale

Come consultare le attività mensili del proprio conto PayPal

La pratica degli acquisti online è un fenomeno che si è rapidamente diffuso negli ultimi anni. D'altronde la possibilità di acquistare prodotti online presenta diversi vantaggi, come effettuare acquisti senza addentrarsi nella giungla del traffico...
Banche e Conti Correnti

Come trasferire denaro da Paypal a Postepay

PayPal è senza alcun dubbio uno dei metodi più chiari e affidabili per trasferire denaro in piena protezione e nella completa salvaguardia delle nostre informazioni personali. Postepay risulta invece essere il conto ricaricabile di Poste Italiane specificamente...
Finanza Personale

Come ricaricare una carta PayPal

PayPal è un sistema di pagamento online che permette di effettuare acquisti di qualsiasi genere e ricevere denaro direttamente su internet. L'unica limitazione è che potrete utilizzare solo le carte alle quali la società emittente permette l'accesso...
Finanza Personale

Come ricaricare il conto Paypal

PayPal è un conto virtuale particolarmente utile, definito da alcuni un'innovazione di internet. Consente essenzialmente il trasferimento di denaro e gli acquisti online in maniera sicura, senza immettere credenziali tracciabili. Ogni possessore di PayPal...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.