Come aprire uno studio veterinario

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: difficile
16

Introduzione

Sei un giovane veterinario o ti sei da poco laureato in medicina veterinaria? Sei già un veterinario da qualche anno? Lavori presso un studio ma vorresti creartene uno tutto tuo? Non sai come fare fra acquisto dello studio, burocrazia e macchinari? Nessun problema! Questa guida sarà un valido aiuto e ti darà utili indicazioni su come aprire uno studio veterinario.

26

Caratteristiche strutture veterinarie

In base alle caratteristiche, le strutture veterinarie private si distinguono in studi veterinari, ambulatori veterinari, cliniche o ospedali veterinari e laboratori veterinari di analisi. Secondo la vigente legislazione, lo studio veterinario è un ambiente privato in cui il medico veterinario, generico o specialista, esercita la propria attività in maniera autonoma, singolarmente o in forma associata, in regime di convenzione con il Servizio Sanitario Nazionale o in forma libero professionale. Nello studio vengono fornite prestazioni sanitarie non comportanti la degenza degli animali. Gli ambienti devono essere articolati in spazi funzionalmente indipendenti dedicati, rispettivamente, all'attesa dei pazienti e degli accompagnatori, allo svolgimento dell’attività professionale e ai servizi igienici. I vani devono essere in possesso dei prescritti titoli abilitativi edilizi, del certificato di agibilità ed essere conformi alle norme igienico sanitarie.

36

Ottenimento permessi

I permessi da chiedere sono molteplici. Per prima cosa bisogna ottenere il parere favorevole del Settore di Sanità pubblica Veterinaria della Asp del territorio di appartenenza e poi bisogna porre domanda al Sindaco per l'apertura della struttura veterinaria, sia essa una clinica, un laboratorio di analisi o uno studio veterinario. Ovviamente bisogna contattare un ingegnere esperto per la planimetria dei locali veterinari che deve approvare la regolarità igienica e strutturale degli ambienti. E bisogna anche contattare un tecnico che istalli in modo perfetto tutte le apparecchiature del caso.

Continua la lettura
46

Articolazione studio

Una volta ottenuti tutti questi permessi e registrata anche la partita iva, lo studio verrà registrato dalla Asp di appartenenza come Studio Veterinario. È bene, per la più efficace funzionalità dello studio che vi collaborino almeno due veterinari (se oltre al veterinario generico vi è anche qualche specialista in un settore particolare, lo studio acquisterà maggiore prestigio) che possono alternarsi. Bisogna anche organizzarsi con le emergenze. Infine, bisogna contattare un'agenzia di pulizia e un'infermiera veterinaria.

56

Guarda il video

66

Consigli

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Aziende e Imprese

Come aprire uno studio medico privato

Lo studio medico privato offre grandi vantaggi. I tempi d'attesa per una visita specialistica sono minimi. Dietro compenso economico, si ottiene un servizio rapido ed efficiente. In genere, aprire una struttura di questo tipo non richiede l'autorizzazione...
Aziende e Imprese

Come aprire uno studio dentistico

Il dentista è un medico specialista che si occupa di tutte le problematiche riguardanti malattie e anomalie del cavo orale. Inoltre, lavora per la prevenzione e la riabilitazione odontoiatrica. Per esercitare questo tipo di professione, occorre essere...
Aziende e Imprese

Come aprire uno studio fotografico

Aprire uno studio fotografico è il sogno a cui ambiscono molti appassionati di fotografia e professionisti. Il percorso da seguire per avviare questa attività, però, è abbastanza lungo e complesso e richiede molta pazienza, determinazione e soprattutto...
Aziende e Imprese

Come aprire un piccolo studio di animazione

Per chi è appassionato di fumetti o cartoni animati, potrebbe esserci l'opportunità di trasformare questa passione in lavoro. Basterà aprire un piccolo studio di animazione. Iniziamo subito con il dire che, aprire uno studio di animazione, non potrebbe...
Aziende e Imprese

Come avviare uno studio legale

La professione dell’avvocato è innegabilmente ad oggi tra le più ambite, sia per i potenziali guadagni che per il prestigio che indubbiamente garantisce. Molti avvocati scelgono, al termine del loro percorso di studi, di aprirsi alla libera professione....
Aziende e Imprese

Come aprire un negozio

Oggigiorno il lavoro è difficile da trovare e qualora si riuscisse ad ottenere non è detto che duri per sempre. Ecco che allora potremmo pensare di diventare i nostri stessi datori di lavoro. Come da titolo, quello di cui stiamo parlando è di aprire...
Aziende e Imprese

Come compilare uno studio di fattibilità

Lo studio di fattibilità è lo strumento che, attraverso l’analisi della domanda, del modello gestionale e della fattibilità finanziaria ed economica, permette di ottenere un importante miglioramento sia nell'utilizzo dei sistemi informativi, sia...
Aziende e Imprese

Come aprire un negozio di animali

Aprire un negozio di animali è un bellissimo business indicato a tutti coloro che amano gli animali e in qualche modo vogliono lavorare con essi. Ma ci sono delle regole e dei passi ben precisi da fare per poter trasformare una passione del genere in...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.