Come aprire una scuola privata

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Se lavorate nell'ambiente scolastico, ma siete dei precari oppure, semplicemente, dei dipendenti part-time, o un privato cittadino con la passione per l'insegnamento, sappiate che la legislazione vigente vi consente di poter aprire una scuola non statale autorizzata. L'iter burocratico da seguire per ottenere le dovute autorizzazioni e le certificazioni necessarie per aprire una scuola non è molto complesso. A tale proposito, nei passaggi successivi di questa guida vi spiegheremo come dovete fare per poter aprire una scuola privata, indicandovi quello che è l'iter burocratico che dovrete seguire per iniziare questa attività.

26

Occorrente

  • locali
  • autorizzazioni del comune e dell'asl
  • domanda al provveditorato
  • elenco alunni
  • autocertificazione e titoli del personale
36

L'iter burocratico per aprire una scuola privata consiste essenzialmente nell'ottenere tutta una serie di autorizzazioni e certificazioni. La prima cosa che dovete fare è recarvi presso gli Uffici della ASL di competenza per richiedere la certificazione dell'idoneità dei locali nei quali intendete svolgere l'attività. L'ASL, a questo punto, manderà un tecnico per fare un sopralluogo e verificare quindi se ci sono le condizioni per poter rilasciare le certificazioni necessarie. Tali certificazioni riguardano sia la staticità che la rispondenza alle norme di sicurezza ed igienico sanitarie dei locali. L'attestazione sanitaria deve essere ottenuta anche per quanto riguarda il personale docente e ausiliario, che dovrà essere sottoposto a un accurato accertamento sierologico.

46

Il personale docente, inoltre, dovrà essere necessariamente in possesso di un idoneo titolo di studio, ovvero un'abilitazione rilasciata da un istituto magistrale per l'insegnamento nelle scuole elementari, di diploma di scuola magistrale o di attestazione del superamento del concorso per l'insegnamento nella scuola materna. Tutti gli impiegati saranno dunque tenuti a consegnare un'autocertificazione tipica, come quella dei concorsi, nella quale dichiareranno i dati anagrafici, il titolo di studio, le esperienze e un documento d'identità valido. Una volta che avrete raccolto tutte le documentazioni necessarie, potrete inoltrare una istanza alla Direzione didattica statale competente, se si tratta di una scuola elementare o materna, mentre invece, se si tratta di un asilo nido (fino ai 3 anni d'età) l'istanza andrà inoltrata al Comune. Queste istanze dovete redigerle su un apposito modulo che vi verrà consegnato presso le Direzioni didattiche o i Comuni: in esso dovete indicare il numero delle classi e gli elenchi degli alunni, nonché gli orari di funzionamento della scuola.

Continua la lettura
56

Solamente a questo punto la vostra scuola non statale potrà essere considerata autorizzata e potete dunque cominciare la vostra attività. La domanda per l'ottenimento della parifica deve essere presentata entro il 31 dicembre di ogni anno al Provveditorato agli studi competente. Alla domanda dovete allegare un documento che attesti il possesso della personalità giuridica da parte dell'ente richiedente oppure l'atto costitutivo della società di gestione, una copia del contratto individuale di lavoro per i dipendenti della scuola e tutta la documentazione che attesti l'idoneità dei locali. Solo ed esclusivamente dopo aver superato tutto l'iter burocratico potrete cominciare a svolgere la vostra attività che, comunque, potrà essere sottoposta regolarmente a ulteriori controlli.

66

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Richieste e Moduli

Come fare una scrittura privata per risoluzione consensuale del contratto di locazione

Spesso, quando si parla di locazione, si pensa immediatamente all'affitto di un'immobile, anche se esiste la possibilità di affittare un'automobile, una barca, persino vestiti e strumenti vari. Durante il periodo di locazione previsto, può accadere...
Lavoro e Carriera

Iter burocratico per aprire un negozio

Aprire una propria attività commerciale è uno dei sogni di tante persone., che hanno così l'opportunità di poter lavorare senza essere i subordinati di qualcuno, cosa che, per molti, è essenziale. Per aprire un negozio, però, bisogna seguire una...
Aziende e Imprese

Come aprire una palestra di karate

Il settore delle palestre, specialmente per attività sportive, non ha mai periodi di crisi. Quasi tutti amano prendersi cura del proprio corpo e vogliono imparare ed allenarsi per praticare attività sportive. Tra tutte le attività quelle di maggior...
Aziende e Imprese

Come avviare una piccola impresa

Con la grande crisi che grava sulle nostre teste, bisogna ricercare una situazione lavorativa stabile. Investire su sé stessi è una scelta intraprendente ma spesso necessaria. Se siete interessati a questo argomento, qui di seguito vi sarà spiegato...
Aziende e Imprese

Come avviare un'attività di noleggio auto e furgoni

Hai mai pensato di potere avviare una attività di noleggio auto e furgoni? Cominciamo col dire che il noleggio di un'auto o di un furgone consiste nell'affittare a terze persone dei veicoli, con o senza il conducente, per un determinato periodo di tempo,...
Banche e Conti Correnti

Come aprire un conto bancario aziendale

Aprire un conto bancario aziendale costituisce un'operazione necessaria nel caso in cui siate titolari di una ditta, di un'azienda o di un esercizio commerciale, ma comunque è un'operazione abbastanza semplice da realizzare. Avrai bisogno di alcuni documenti...
Previdenza e Pensioni

Come richiedere il contributo di accompagnamento

Il contributo di accompagnamento consiste in un versamento economico, a favore di soggetti non autosufficienti. Possono ottenerlo tutte quelle persone mutilate o totalmente invalide, incapaci di vivere autonomamente. Si tratta di un’erogazione che esula...
Richieste e Moduli

Come presentare la domanda di messa a disposizione per le scuole

Al fine di avere più possibilità di essere chiamati dalle scuole per ricevere incarichi, è necessario presentare una domanda di messa a disposizione, conosciuta anche con il nome di Mad. È possibile presentarla per mezzo di diverse modalità, che...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.