Come aprire una rosticceria

Tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Se vi piacerebbe entrare a far parte del mondo del commercio, ma non sapete come fare, in questa guida potrete trovare qualche dritta. Specialmente se la vostra intenzione è quella di aprire una rosticceria, quindi di aprire un'attività di tipo alimentare. Vediamo insieme nel dettaglio come fare per aprire una rosticceria e quali sono i passaggi fondamentali per far si che tutto sia in regola e che possiate iniziare la vostra attività nel migliore dei modi.

27

Scegliere un luogo strategico

Il primo passaggio è quello scegliere il luogo più idoneo al posizionamento del vostro locale. La collocazione, infatti, non deve essere esclusivamente al centro della città, così come neanche troppo fuori mano. Quindi cercate un bel locale, abbastanza spazioso da contenere quanti più clienti possibili e infine abbastanza vicino a luoghi come scuole o posti di lavoro; poiché molte persone nella pausa pranzo spesso non hanno abbastanza tempo per tornare a mangiare a casa propria.

37

Ottenere un attestato di qualifica

Il primo step burocratico da passare, sarà quello di ottenere un attestato di qualifica per la somministrazione di alimenti e bevande. Per raggiungere tale obiettivo, dovrete frequentare un corso Ical, per una durata complessiva di circa cento ore, e sostenere un esame finale. L'attestato, inoltre, garantirà che avete acquisito le nozioni principali per la sicurezza nei luoghi di lavoro, il primo soccorso e le procedure in caso di incendio. La frequenza di questo corso è obbligatoria e potrete iscrivervi presso le associazioni artigiane della vostra città.

Continua la lettura
47

Aprire una partita Iva

Per terminare la procedura burocratica dovrete aprire una partita Iva ed iscrivervi alla Camera di Commercio nel registro delle imprese artigiane. Potrete aprire sia una ditta individuale che una società. Dovrete poi mettere a norma il locale che avete trovato: dovrà avere una canna fumaria, impianti elettrici regolamentari, servizi igienici attrezzati per le persone disabili e metratura sufficiente ad ospitare più persone contemporaneamente. Ciò vi permetterà di ottenere l'autorizzazione sanitaria da parte dell'Asl. Sarà poi necessario presentare al comune del paese una dichiarazione di inizio attività.

57

Acquistare il materiale

Ultimo passo sarà l'acquisto del materiale necessario. Vi serviranno: un banco da lavoro, un piano cottura, frigoriferi e congelatori per conservare il cibo. Dato che però la vostra attività sarà specializzata in pietanze fritte, vi serviranno anche una friggitrice, un girarrosto ed una macchina sigillante per i prodotti da asporto.

67

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Aziende e Imprese

Come aprire un salone di bellezza

Molte donne sognano un salone di bellezza, non solo per entrarci e sottoporsi a rilassanti massaggi. Ma anche da averne uno da aprire e gestire personalmente. Abbiamo appena finito la scuola di estetista? O di parrucchiere? Sogniamo anche noi di metterci...
Aziende e Imprese

Come aprire un negozio di elettronica online

Ormai il mercato degli oggetti e soprattutto dei prodotti tecnologici ed elettronici si sta spostando sempre di più verso gli store online. Sono sempre di più, infatti, coloro che sono alla ricerca di offerte o affari sul web per provare a risparmiare...
Aziende e Imprese

Come aprire un negozio di ceramiche e piastrelle

Se volete mettervi in proprio una delle soluzioni è quella di aprire un negozio. Ovviamente, dovete cercare di intraprendere tale attività, in base alle vostre conoscenze. Se per esempio volete aprire un negozio di ceramiche e piastrelle occorre che...
Aziende e Imprese

Come aprire un negozio di fai da te

Una buona soluzione per "trovare lavoro" è quella di mettersi in proprio. Però non è cosa da tutti aprire un'attività. Serve innanzitutto determinazione e capacità di assumersi gli eventuali rischi. Inoltre occorre capacità di risolvere con calma...
Aziende e Imprese

Come aprire un negozio

Oggigiorno il lavoro è difficile da trovare e qualora si riuscisse ad ottenere non è detto che duri per sempre. Ecco che allora potremmo pensare di diventare i nostri stessi datori di lavoro. Come da titolo, quello di cui stiamo parlando è di aprire...
Aziende e Imprese

Come aprire una friggitoria

Ecco una guida, molto pratica, attraverso il cui aiuto, sarà possibile imparare come e cosa fare per aprire, con le proprie mani, una friggitoria, evitando d'incorrere in errori e sbagli, a volte anche molto gravi e seri. Se desiderate aprire un'attività...
Aziende e Imprese

Come aprire un'agenzia di consulenza

Praticando il servizio di consulenza in modo autonomo avrete la possibilità di impostare da soli i vostri orari di lavoro, nonchè di gestire completamente tutti gli aspetti della vostra attività. Aprire un'agenzia di consulenza in genere permette di...
Aziende e Imprese

Come aprire uno studio medico privato

Lo studio medico privato offre grandi vantaggi. I tempi d'attesa per una visita specialistica sono minimi. Dietro compenso economico, si ottiene un servizio rapido ed efficiente. In genere, aprire una struttura di questo tipo non richiede l'autorizzazione...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.