Come aprire una pizzeria a Parigi

Tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

A causa della grave crisi che sta sulle spalle degli italiani è veramente difficile trovare un impiego stabile e dignitoso, anche mettersi in proprio è una vera e propria sfida perché, si sa, la burocrazia italiana mette i bastoni fra le ruote e scoraggia anche le persone più cariche e piene di buoni propositi. Ed è per questo, che prima o dopo, si sente il bisogno di scappare e di realizzarsi lontano dalla propria terra. Uno dei paesi che si potrebbe prendere in considerazione è la Francia, un Paese che ama la buona cucina, pieno di turismo e di italiani. L'attività di pizzeria è sicuramente redditizia e molto importante in tutto il mondo, in particolare nella vicina Francia. Prendere una decisione del genere, ovviamente non è semplice, in quanto giocano molte variabili nella buona riuscita, come la capacità di adattamento un nuovo ambiente e la voglia di iniziare da zero in tutto e per tutto. Se vi interessa l'argomento, questa è la guida giusta per voi, perché vi forniremo alcune informazioni di base e consigli su come aprire una pizzeria a Parigi.

27

Occorrente

  • capitale
  • Forza di volontà
  • locale
  • autorizzazioni
37

location e nome

Come in Italia, bisogna prima di tutto scegliete il nome che si intende dare all'attività commerciale, trovare e prendere accordi per il locale dove andrete a svolgere l'attività. Il nome o marchio dell'attività deve essere unico e originale. Una volta fatte le indagini di mercato riguardo l'unicità del nome e comunque verificato che nessuno abbia brevettato il medesimo marchio, si deve procedere con la registrazione del proprio presso l'Institut National de la Propriété Industrielle. In seguito, con la supervisione di un notaio di fiducia bisogna recarsi presso una banca o all'Ufficio Depositi e depositare il capitale iniziale che resterà in deposito fino alla conclusione della fase di registrazione dell'attività. Naturalmente prima di avviare il tutto bisogna anche aver individuato la zona dove si intende aprire l'attività e aver individuato il locale da acquistare o affittare per tale fine. Prima di procedere con firme di contratti di vendiota o affitto, fatte sempre delle indagini di mercato per verificare se è una buona zona per quel tipo di attività o se è ad esempio già satura di locali come il vostro.

47

Burocrazia

Anche in Francia non mancano le procedure burocratiche: dopo il deposito del marchio, seguirà la notificazione di incorporazione della società, che consente ai terzi ed eventuali creditori di poter farsi avanti e vantare i propri diritti creditizi. La suddetta operazione costa all'incirca 150 euro. Successivamente va registrata la società presso il Centre de Formalités des Enterprises al costo di 120 euro. Inoltre, in Francia, è previsto l'obbligo di acquisto di libri sociali certificati che includono sia gli inventari che le minute: ogni libro costa circa 40 € più l'imposta di bollo che va sui 3€. Parallelamente si procederà anche con le pratiche per l'affitto della location che diventerà il vostro luogo di lavoro.

Continua la lettura
57

Fase di start up

Per avviare la propria attività è bene informarsi bene sulle leggi vigenti in Francia riguardo i locali che fanno attività commerciale operando con alimenti, quindi è prioritario informarsi e mettersi in regola con tutte le certificazioni sanitarie e igieniche. Informatevi anche se vi sono regolamenti che definiscono, ad esempio, la possibilità di usufruire dello spazio esterno, di fronte al locale per poter apporre dei tavolini per i clienti. Nel caso vogliate aprire il locale, ma non volete gestirlo in prima persona, assicuratevi di trovare delle persone con ottime capacità imprenditoriali .

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • informatevi su tutte le leggi che regolamentano quel tipo di attività in Francia
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Lavoro e Carriera

Come aprire una pizzeria a Sydney

Quando si ha il desiderio di avviare una propria attività in proprio si pensa a cosa cambiare e migliorare per cercare di superare gli altri che svolgono il vostro stesso lavoro. Ma perché invece di cambiare metodologia di lavoro non si pensa direttamente...
Lavoro e Carriera

Come aprire un ristorante a Parigi

Aprire un'attività di ristorazione all'estero può essere il desiderio di molti e non solo di coloro che non hanno avuto fortuna in Italia, ma anche di coloro che desiderano semplicemente aprire un'attività fuori dal proprio paese, magari espandendo...
Lavoro e Carriera

Come aprire una pizzeria ad Amsterdam

Desiderate aprire una attività commerciale ad Amsterdam? Volete mollare tutto e ricostruirvi una vita diversa, da un’altra parte del mondo? Molte nazioni europee (come Amsterdam) ed extra europee consentono, con maggiore facilità, di iniziare una...
Lavoro e Carriera

come aprire un'attività a Parigi

Una delle più belle e visitate città del mondo è l'incantevole Parigi, ricca di magia, emozioni e poesia. È un luogo dai mille volti, la Città delle luci (in francese 'la Ville Lumière'), indimenticabile e meravigliosa da visitare in ogni stagione....
Lavoro e Carriera

Come aprire una scuola materna a casa propria

In tempi di difficoltà di carattere economico, bisogna inventarsi qualcosa di nuove pur di arrivare a fine mese. Basta un po' inventiva e una buona dose di spirito di adattamento! Un'idea che potrebbe risultare molto proficua è aprire una scuola materna...
Lavoro e Carriera

Iter burocratico per aprire un negozio

Aprire una propria attività commerciale è uno dei sogni di tante persone., che hanno così l'opportunità di poter lavorare senza essere i subordinati di qualcuno, cosa che, per molti, è essenziale. Per aprire un negozio, però, bisogna seguire una...
Lavoro e Carriera

Come aprire un chiosco di giornali

Con la crisi economica che incalza sempre di più, si sente sempre più spesso il bisogno di crearsi un posto di lavoro sicuro e possibilmente redditizio. Si potrà quindi optare per un lavoro dipendente, oppure cercare di avviare una piccola attività...
Lavoro e Carriera

5 idee originali per aprire un locale

Chi non ha mai pensato, almeno una volta nella vita, alla possibilità di aprire un locale? Certo, molto spesso sono le difficoltà burocratiche ed amministrative a fare da deterrente ma, un altro grande problema è quello di avere un'idea originale....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.