Come aprire una Partita IVA per lavoro autonomo online

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Con l'avvento di internet, si sono create molte possibilità di lavorare online e guadagnare somme pari a veri e propri stipendi. In determinati casi e se esistono certe condizioni, sono obbligatorie alcune procedure fiscali. Molti di coloro che hanno intrapreso questo tipo di attività lavorative, si chiedono sovente a quali obblighi fiscali devono adempiere e in che modalità. In questa semplice guida, illustreremo quando è obbligatorio e come aprire una Partita IVA per lavoro autonomo online.

25

Occorrente

  • modello AA9/12, modello AA7/10, fotocopia di documento di riconoscimento,
35

La prima cosa da verificare è quando sussistono le condizioni tali da obbligare il lavoratore autonomo online all'apertura della Partita IVA. Se il vostro caso corrisponde al possedimento di un sito web dove vendete dei prodotti o servizi ai vostri clienti, allora si tratta di un'attività commerciale e siete costretti ad aprire una Partita IVA. Nel momento in cui la vostra attività è sporadica, ma ad ogni modo superate i 5000 euro di guadagno annuale, dovrete lo stesso ed obbligatoriamente aprire una Partita IVA.

45

Una volta appurato che avete l'obbligo di aprire una Partita IVA, dovrete comprendere anche in quale categoria di appartenenza rientrate. Nel primo caso citato, ovvero se il vostro lavoro online è di natura commerciale e stabile come un sito web che sostiene vendite in modo permanente tutto l'anno, corrisponderà alla categoria inerente ad un'attività imprenditoriale, nel secondo, invece, se il vostro lavoro è occasionale, e lo conducete in modo indipendente, allora fate parte della categoria dei lavoratori autonomi.

Continua la lettura
55

L'apertura della Partita IVA non ha costi. È necessaria una richiesta all'Agenzia delle Entrate, utilizzando il modello AA9/12 oppure AA7/10, entrambi scaricabili dal sito dell'agenzia stessa, nella sezione dedicata a questo tipo di pratiche. Il modello AA9/12 è idoneo per le persone fisiche. Vi sarà assegnato un codice composto da 11 cifre, identificativo di una società oppure di una persona fisica, dopodiché dovrete scegliere un codice ATECO corrispondente alla vostra specifica attività. Sarà possibile consegnare la vostra domanda anche per via telematica, invece che per mezzo di raccomandata. Se utilizzate la raccomandata, ricordatevi di allegare una fotocopia del vostro documento di riconoscimento (Carta d'identica o patente), altrimenti, se avete optato per l'invio telematico, dovrete scaricare un programma dal sito dell'Agenzia delle Entrate che vi servirà a compilare ed inviare la vostra richiesta.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Lavoro e Carriera

10 motivi per aprire la partita Iva

Se svolgiamo un'attività occasionale commerciale o di servizi, non è necessario aprire la Partita Iva Al contrario invece se la nostra attività di qualsiasi genere essa sia, è a carattere continuativo, allora in questo caso abbiamo l'obbligo di tale...
Lavoro e Carriera

5 cose da sapere prima di aprire una partita IVA

Come vedremo nel corso di questa guida, la partita Iva, rilasciata dall'ufficio dell'agenzia delle entrate, è uno strumento rilevante ai fini dell'imposizione fiscale; un insieme di cifre che identifica un soggetto esercente una determinata attività....
Lavoro e Carriera

Come lavorare in proprio senza partita iva

Lavorare in proprio è il sogno di ognuno di noi, ma per fare questo è necessario, ai fini della legalita', aprirsi una partita IVA. Ma non sempre è facile ed immediato. L'avvio di un'attività in proprio non è semplice, ma porta con se diversi vantaggi,...
Lavoro e Carriera

Come esercitare diverse attività con la stessa partita IVA

Quando intendiamo iniziare un'attività dobbiamo aprire una Partita Iva, per cui è necessario indicare nell’apposita casella del modulo da riempire, il codice relativo alla tipologia di lavoro che intendiamo svolgere. Tuttavia può capitare di esercitare...
Lavoro e Carriera

Come diventare un editore autonomo

La scrittura è un hobby che, se mosso da una vera e grande passione, può tranquillamente divenire un lavoro. Portare a termine un libro, un romanzo od una semplice raccolta di poesie, è molto impegnativo, ma al tempo stesso dona delle enormi soddisfazioni....
Lavoro e Carriera

Come aprire una tabaccheria

Quella della tabaccheria è una tipica attività commerciale che non passa mai di moda, perché garantisce una redditività costante e non richiede particolare conoscenze tecniche. Inoltre, si tratta di un’attività che non conosce periodi di flessioni,...
Lavoro e Carriera

Come aprire un'attività artigianale

Hai deciso di cambiare lavoro, facendo del tuo hobby un mestiere? Le soddisfazioni che possono derivare da un'attività del genere sono impagabili, poiché si valorizzano le capacità manuali e tecniche individuali, spesso relegate all'ambito del tempo...
Lavoro e Carriera

Come trasformare un hobby in lavoro

Esercitare un lavoro che possa essere anche piacevole è sicuramente una fortuna di pochi. Non sempre infatti la professione è una vera e propria scelta, nella maggior parte dei casi si ci trova costretti a fare un lavoro che, se non fosse per il necessario...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.