Come aprire una gastronomia

Tramite: O2O 13/10/2017
Difficoltà: facile
15

Introduzione

Per colpa della crisi economica che ha colpito l'Italia, sono sempre più le persone che restano senza lavoro e riuscire a trovarne uno nuovo è sempre più complicato.
Se ci troviamo in questa difficile situazione, una delle possibili soluzioni è sicuramente quella di aprire un'attività tutta nostra. Per riuscirci, però dovremo effettuare una serie di procedure necessarie per poter avviare in maniera idonea una nuova azienda.
Se è le prima volta che proviamo ad avviare un'azienda, per prima cosa dovremo cercare su internet delle guide che ci mostrino, in base al settore di nostro interesse, le varie operazioni da eseguire.
Nei passi successivi, in particolare, vedremo come fare per riuscire ad aprire correttamente una gastronomia.

25

Occorrente

  • Licenza sanitaria dei locali
  • Libretto sanitario degli addetti
  • Documentazione presso camera di commercio
  • Partita IVA e posizione contributiva INPS
35

Requisiti da rispettare

Nonostante la legge non richieda una particolare licenza amministrativa (come per i ristoranti), l'apertura dell'attività commerciale è comunque sottoposta al rispetto dei requisiti igienico-sanitari e di agibilità della struttura. Per ottenere il nulla osta, bisogna quindi rivolgersi al proprio comune di residenza, per chiedere all'addetto l'invio della pratica direttamente all'azienda sanitaria locale, che a sua volta rilascerà il certificato comprovante la sicurezza igienica dell'ambiente.

45

Pratiche necessarie

Dopo tutti gli accertamenti del caso, e soprattutto quelli in loco, compresa la regolare posizione dal punto di vista della sicurezza degli impianti elettrici, e relativi pozzetti di messa a terra, specie se si installano congelatori e riscaldatori di tipo industriale, si ottiene l'autorizzazione. A questo punto si dovrà provvedere entro un massimo di 30 giorni, all'iscrizione dell'attività nell'albo degli artigiani (presso la camera di commercio), con l'apertura della relativa partita IVA. Inoltre, è bene sapere che il titolare o il manipolatore degli alimenti, deve essere in possesso del libretto di idoneità sanitaria, generalmente rilasciato dopo la frequentazione di un corso professionale, che mira a conferire una formazione anche in ambito di normativa legale specifica del settore alimentare.

Continua la lettura
55

Consigli utili per l'apertura della gastronomia

Per terminare questa guida informativa su come aprire una gastronomia, ecco un consiglio, che consiste nello scegliere con accortezza l'ubicazione del locale, prestando particolare attenzione che non vi siano in vicinanza altri esercizi commerciali uguali o comunque simili al nostro, per evitare la concorrenza. Ma se tuttavia accettiamo la sfida, allora soltanto il buon cibo e il massimo impegno, potranno comunque garantire il successo desiderato.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Lavoro e Carriera

Come aprire una scuola materna a casa propria

In tempi di difficoltà di carattere economico, bisogna inventarsi qualcosa di nuove pur di arrivare a fine mese. Basta un po' inventiva e una buona dose di spirito di adattamento! Un'idea che potrebbe risultare molto proficua è aprire una scuola materna...
Lavoro e Carriera

Iter burocratico per aprire un negozio

Aprire una propria attività commerciale è uno dei sogni di tante persone., che hanno così l'opportunità di poter lavorare senza essere i subordinati di qualcuno, cosa che, per molti, è essenziale. Per aprire un negozio, però, bisogna seguire una...
Lavoro e Carriera

Come aprire un chiosco di giornali

Con la crisi economica che incalza sempre di più, si sente sempre più spesso il bisogno di crearsi un posto di lavoro sicuro e possibilmente redditizio. Si potrà quindi optare per un lavoro dipendente, oppure cercare di avviare una piccola attività...
Lavoro e Carriera

5 idee originali per aprire un locale

Chi non ha mai pensato, almeno una volta nella vita, alla possibilità di aprire un locale? Certo, molto spesso sono le difficoltà burocratiche ed amministrative a fare da deterrente ma, un altro grande problema è quello di avere un'idea originale....
Lavoro e Carriera

Come aprire una tabaccheria

Quella della tabaccheria è una tipica attività commerciale che non passa mai di moda, perché garantisce una redditività costante e non richiede particolare conoscenze tecniche. Inoltre, si tratta di un’attività che non conosce periodi di flessioni,...
Lavoro e Carriera

Come aprire un'attività a Madrid

Madrid è sicuramente una città, sia dal punto di vista turistico che climatico, splendida e caratterizzata dalla presenza di culture e popolazioni locali molto solari, una caratteristica che appartiene un po' a tutta la Spagna. Per questi ed altri motivi,...
Lavoro e Carriera

Come aprire una pizzeria a Sydney

Quando si ha il desiderio di avviare una propria attività in proprio si pensa a cosa cambiare e migliorare per cercare di superare gli altri che svolgono il vostro stesso lavoro. Ma perché invece di cambiare metodologia di lavoro non si pensa direttamente...
Lavoro e Carriera

Come aprire un chiosco in una località marittima

Creare ed avviare una nuova e originale attività non è decisamente semplice oggi come oggi: con la crisi che debilita l'economia e meno posti di lavoro, le prospettive di un seppur modesto guadagno si abbassano sensibilmente. Ma non temete, anche in...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.