Come aprire una fotocopisteria

Tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

La fotocopiatrice è una macchina in grado di effettuare copie di documenti cartacei per mezzo di tecniche ottiche o fotografiche. Le copie ottenute sono dette fotocopie. Tale processo fu introdotto dalla Xerox Corporation, negli anni sessanta e nell'arco di venti anni ha progressivamente reso obsolete le vecchie tecniche di duplicazione con carta carbone, ciclostile e altri processi precedentemente in uso. Prima dell'invenzione della fotocopiatrice, infatti, i documenti potevano essere duplicati tramite l'utilizzo di altri metodi che in genere erano basati su procedimenti chimici a base acquosa che impiegavano molto tempo e dovevano essere lasciate ad asciugare. Oltretutto, la copia originale doveva essere preparata appositamente, utilizzando inchiostri speciali o trasferendo l'immagine su lastre di vetro. L'introduzione della xerografia diede il vantaggio di produrre copie in brevissimo tempo, a basso costo e a partire da qualunque originale senza che essa possa essere danneggiata durante il processo. Di seguito leggeremo come fare per aprire una fotocopisteria.

26

Occorrente

  • Licenze - Agibilità - Fotocopiatrici - Plotter - Computer
36

Richiedere le licenze e l'agibilità

Per aprire una fotocopisteria è necessario disporre di una partita Iva ed essere iscritti al registro delle imprese, tutte cose su cui si possono prendere informazioni presso la Camera di commercio locale (che si occuperà poi anche di sbrigare le relative pratiche).
Inoltre, serviranno i permessi e le licenze (sulla categoria merceologica, sugli orari, sull'agibilità del posto di lavoro) da parte sia del Comune in cui andremo ad aprire la nostra attività, che dall'Asl provinciale. Un minimo di burocrazia da portare avanti con un po' di pazienza, ma che entro breve ci metterà perfettamente in regola e abilitati all'apertura.

46

Cercare il luogo adatto

Dovremo valutare bene la zona dove andremo a posizionare la nostra copisteria, servirà puntare su un luogo dove, il bisogno di fotocopie sarà maggiore, ad esempio nei dintorni di scuole, facoltà universitarie e uffici, in quanto questo ci assicurerà una clientela fissa. L'ideale sarebbe coinvolgere il pubblico facendo proposte mirate che possano risultare vantaggiose, per fare un esempio concreto, riuscire ad avere le dispense di un professore universitario ci garantirebbe un lavoro sicuro.

Continua la lettura
56

Procurarsi i macchinari necessari

A questo punto dovremo occuparci dei macchinari necessari, per cominciare potrebbero bastare anche solo tre fotocopiatrici comuni, ma anche un plotter per i lavori di stampa più complessi e articolati, nonché un computer con qualche programma di elaborazione grafica (es. Cad, Photoshop) per gestire in proprio i lavori che vi verranno affidati.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Valutate molto bene la zona in cui andrete ad aprire la vostra attività. Preferite luoghi con scuole o università nei paraggi.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Aziende e Imprese

Come aprire un salone di bellezza

Molte donne sognano un salone di bellezza, non solo per entrarci e sottoporsi a rilassanti massaggi. Ma anche da averne uno da aprire e gestire personalmente. Abbiamo appena finito la scuola di estetista? O di parrucchiere? Sogniamo anche noi di metterci...
Aziende e Imprese

Come aprire una rosticceria

Se vi piacerebbe entrare a far parte del mondo del commercio, ma non sapete come fare, in questa guida potrete trovare qualche dritta. Specialmente se la vostra intenzione è quella di aprire una rosticceria, quindi di aprire un'attività di tipo alimentare....
Aziende e Imprese

Come aprire un negozio di elettronica online

Ormai il mercato degli oggetti e soprattutto dei prodotti tecnologici ed elettronici si sta spostando sempre di più verso gli store online. Sono sempre di più, infatti, coloro che sono alla ricerca di offerte o affari sul web per provare a risparmiare...
Aziende e Imprese

Come aprire un negozio di ceramiche e piastrelle

Se volete mettervi in proprio una delle soluzioni è quella di aprire un negozio. Ovviamente, dovete cercare di intraprendere tale attività, in base alle vostre conoscenze. Se per esempio volete aprire un negozio di ceramiche e piastrelle occorre che...
Aziende e Imprese

Come aprire un negozio di fai da te

Una buona soluzione per "trovare lavoro" è quella di mettersi in proprio. Però non è cosa da tutti aprire un'attività. Serve innanzitutto determinazione e capacità di assumersi gli eventuali rischi. Inoltre occorre capacità di risolvere con calma...
Aziende e Imprese

Come aprire un negozio

Oggigiorno il lavoro è difficile da trovare e qualora si riuscisse ad ottenere non è detto che duri per sempre. Ecco che allora potremmo pensare di diventare i nostri stessi datori di lavoro. Come da titolo, quello di cui stiamo parlando è di aprire...
Aziende e Imprese

Come aprire una friggitoria

Ecco una guida, molto pratica, attraverso il cui aiuto, sarà possibile imparare come e cosa fare per aprire, con le proprie mani, una friggitoria, evitando d'incorrere in errori e sbagli, a volte anche molto gravi e seri. Se desiderate aprire un'attività...
Aziende e Imprese

Come aprire un'agenzia di consulenza

Praticando il servizio di consulenza in modo autonomo avrete la possibilità di impostare da soli i vostri orari di lavoro, nonchè di gestire completamente tutti gli aspetti della vostra attività. Aprire un'agenzia di consulenza in genere permette di...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.