Come aprire un self service di lavaggio cani

Tramite: O2O 26/10/2017
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Ecco una guida, che ci darà una mano concreta a capire meglio e memorizzare, come e cosa serve, per aprire un self service di lavaggio cani. Proprio così, tenteremo di mettere in piedi un vero lavaggio esclusivo per i nostri amici a quattro zampe, il tutto in maniera semplice e veloce. Un'attività nel settore self service che negli ultimi anni ha preso sempre più piede perché comoda e redditizia è sicuramente quella del lavaggio cani self service.
Un'attività di questo tipo oltre ad essere gestibile part-time è anche facile da organizzare, senza spese di magazzino e di personale contiene l'investimento senza sforare.
Per tuffarsi in un'impresa del genere però è necessario che vi piacciano i cani, questo è il requisito principale per mettervi in proprio in maniera semplice, e perché no, anche divertente.
Vediamo cosa è necessario fare per aprire la nostra attività. Buona lettura e buon divertimento a tutti!

26

Occorrente

  • Passione per gli animali
  • 20.000€
  • locale di 30/40 mq
  • box automatizzati
  • permessi igienico sanitari e comunali
36

Scelta degli orari di apertura

I locali sono generalmente aperti dalle 7,00 alle 22,00 lasciando libertà ai clienti di usufruire del servizio senza vincoli di orari. Attraverso un sistema self service, il cliente entra nel box con il suo cane che viene posizionato nella vasca e legato alle catene di sicurezza per evitare che scappi, inserisce le monete necessarie per il servizio nella cassa automatica azionando così le attrezzature corrette per la toelettatura dell'animale; una volta finito il lavaggio il manto del cane viene passato con l'aspira liquidi per eliminare l'acqua superflua ed eventuali peli caduti, il pelo viene in seguito asciugato con il phon. Per rendere accogliente l'ambiente e renderlo più funzionale è necessario allestire una zona come sala di attesa dove è bene spiegare attraverso dei cartelli il corretto modo di effettuare una toelettatura, e posizionare dei distributori automatici con prodotti per animali.

46

Richiesta finanziamento

L'investimento iniziale varia in base al numero di box di lavaggio che decidiamo di allestire nel nostro locale; con circa 20.000? potremo dotarci di 2 box automatizzati e di vari adeguamenti agli impianti elettrici e idraulici oltre che le rifiniture e un sistema di videosorveglianza. I box sono forniti da aziende specializzate e sono complete di tutto: vasca in acciaio con la doccetta con il miscelatore, un aspiratore per liquidi, la catenella per agganciare il guinzaglio del cane ed il phon.

Continua la lettura
56

Ricerca del locale

Per il nostro tipo di impianto sarà necessario un locale di almeno 30/40 mq, vicino a zone di passaggio di animali quindi vicino a parchi, negozi per animali, veterinari.
Per poter aprire questo tipo di struttura è necessario stilare una relazione tecnica sul tipo di attrezzatura di cui disponiamo, quest'ultima ci servirà per ottenere il nulla osta igienico sanitario e il permesso comunale, senza i quali non potremmo aprire.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Aziende e Imprese

Come aprire una pensione per cani

La pensione per cani è un servizio veramente molto utile sopratutto se dobbiamo partire per un viaggio e non sappiamo a chi affidare il nostro cane. Una pensione per cani è una particolarissima struttura adatta ad ospitare cani di tutte le taglie....
Aziende e Imprese

Come aprire un wash dog

In tale articolo, vi daremo diversi consigli su come aprire un centro Wash Dog. Con tale termine, vi spieghiamo subito che è un lavaggio per cani, inteso come fai da te, non quello in senso tradizionale. Oggigiorno, sempre più persone sentono che devono...
Aziende e Imprese

Come aprire un negozio risparmio casa

Desideri avviare un’attività che ti garantisca un buon guadagno, ma proprio non sai a chi rivolgerti? Apri un negozio risparmio casa, sfruttando la garanzia di un brand in crescente affermazione, con un investimento vantaggioso. In questo periodo di...
Aziende e Imprese

Come aprire un canile

L'abbandono dei cani è un fenomeno molto comune al giorno d'oggi, specie nei periodi estivi quando al gente va in vacanza e non sa dove lasciare i propri amici a quattro zampe. I più animalisti tra di noi vorrebbero aprire dei canili o dei rifugi per...
Aziende e Imprese

Come aprire e gestire una lavanderia

I ritmi frenetici della vita moderna e il tempo sempre più scarso a disposizione di molte persone, rappresentano delle ottime premesse per chi decide di inventarsi un'attività come ad esempio un servizio di lavanderia a cui possono ricorrere coppie...
Aziende e Imprese

Come aprire un negozio di abiti a noleggio

Aprire un nuovo negozio, a causa della crisi economica, può sembrare un'idea molto rischiosa. Proprio grazie alla crisi però stanno nascendo sempre più negozi con strategie di vendita e prodotti innovativi che stanno modificando l'economia italiana....
Aziende e Imprese

Come aprire un negozio di animali

Aprire un negozio di animali è un bellissimo business indicato a tutti coloro che amano gli animali e in qualche modo vogliono lavorare con essi. Ma ci sono delle regole e dei passi ben precisi da fare per poter trasformare una passione del genere in...
Aziende e Imprese

Come aprire un autolavaggio

Visto che l'Italia è una delle nazioni al mondo dove c'è il maggior numero pro capite di automobili, aprire un autolavaggio potrebbe essere un'ottima intuizione. Avere un'auto pulita è per alcuni una mania, per altri un'esigenza, per questo quasi la...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.