Come aprire un salone da barbiere

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Aprire una attività tutta nostra, non è mai un'operazione molto semplice, perché dovremo per prima cosa possedere un capitale iniziare da investire e successivamente dovremo seguire un particolare e complesso percorso burocratico per riuscire ad ottenere i permessi per avviare l'attività. Se non abbiamo mai eseguito prima d'ora queste procedure, potremo incontrare alcune difficoltà, ma per risolvere ogni problema basterà cercare su internet delle guide che ci spiegheranno come eseguire tutti i passaggi necessari per aprire la nostra impresa. Nei passi successivi, in particolare, vedremo come fare per riuscire ad aprire un salone da barbiere tutto nostro.

26

Occorrente

  • capitale, partita IVA, iscrizione Camere di Commercio, locale, strumentazione adatta.
36

Per esercitare quest'attività professionale dovremo obbligatoriamente conseguire un'apposita abilitazione. Questa la potremo ottenere in diversi modi: seguendo un corso di formazione dalla durata di due anni, unito ad uno di specializzazione (a cui, poi, dovremo aggiungere uno stage formativo presso un salone di parrucchieri), oppure effettuando un periodo di inserimento della durata di 3 anni presso un salone o un barbiere.

46

Una volta finita la formazione, potremo finalmente andare alla ricerca del locale adatto. Inutile dire che dovremo tener conto delle dimensioni del salone che vogliamo aprire e della portata degli impianti idroelettrici, i quali dovranno essere messi a norma il prima possibile. Dovremo anche aprire una partita IVA a nostro nome, e iscriverci alla Camera di commercio, nel registro delle imprese. Per terminare la parte burocratica, poi, sarà necessario effettuare una D. I. A., ovvero una Dichiarazione di Inizio d'Attività. Questo documento, per chi non lo sapesse, va richiesto al comune a cui appartiene l'ufficio commerciale da noi aperto.

Continua la lettura
56

In ultimo, un elemento che spesso e volentieri è responsabile della riuscita di un salone o meno: il trattamento dei clienti. Più i nostri clienti si sentiranno coccolati, più saranno invogliati a tornare da noi. Non dimentichiamoci, quindi, di munire il nostro salone di poltrone, giornali e, magari, anche del caffè o delle bevande da distribuire in modo gratuito ai clienti in attesa. Cerchiamo, poi, di instaurare subito un rapporto aperto e cordiale con loro, dando sì ascolto ai loro desideri riguardo il taglio, ma anche consigliandoli.

66

Forniamoci anche di tutte le attrezzature necessarie, dividendo il locale in apposite zone: una per il lavaggio, un'altra per l'asciugatura e un'altra per il taglio. Per quanto possibile, poi, cerchiamo di acquistare le migliori attrezzature sulla piazza.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Aziende e Imprese

Come decorare un salone di bellezza

Ormai, il trattamento termale è una pratica che davvero tantissime persone amano fare, così come si ama sempre di più prendersi cura del proprio corpo, attraverso dei trattamenti ai capelli, di manicure, anti invecchiamento, talvolta davvero onerose...
Aziende e Imprese

Come aprire una sala slot machine

Il gioco d'azzardo ha preso sempre più piede in Italia, come negli altri paesi, vuoi per la crisi economica che stiamo attraversando che per il semplice piacere del brivido di molti giocatori. A giocare non sono solo i giocatori professionisti, ma anche...
Aziende e Imprese

Come aprire un circolo Aics

Come aprire un circolo AICS? Qui trovate un elenco di tutte le documentazioni necessarie, nelle procedure burocratiche, per avere tutti i permessi, per aprire questa associazione privata. Si può usufruire di finanziamenti, proponendo iniziative e servizi...
Aziende e Imprese

Come aprire una rosticceria

Se vi piacerebbe entrare a far parte del mondo del commercio, ma non sapete come fare, in questa guida potrete trovare qualche dritta. Specialmente se la vostra intenzione è quella di aprire una rosticceria, quindi di aprire un'attività di tipo alimentare....
Aziende e Imprese

Come aprire un negozio di ceramiche e piastrelle

Se volete mettervi in proprio una delle soluzioni è quella di aprire un negozio. Ovviamente, dovete cercare di intraprendere tale attività, in base alle vostre conoscenze. Se per esempio volete aprire un negozio di ceramiche e piastrelle occorre che...
Aziende e Imprese

Come aprire un negozio di elettronica online

Ormai il mercato degli oggetti e soprattutto dei prodotti tecnologici ed elettronici si sta spostando sempre di più verso gli store online. Sono sempre di più, infatti, coloro che sono alla ricerca di offerte o affari sul web per provare a risparmiare...
Aziende e Imprese

Come aprire un negozio di fai da te

Una buona soluzione per "trovare lavoro" è quella di mettersi in proprio. Però non è cosa da tutti aprire un'attività. Serve innanzitutto determinazione e capacità di assumersi gli eventuali rischi. Inoltre occorre capacità di risolvere con calma...
Aziende e Imprese

Come aprire un cartoleria libreria

Il mestiere del "libraio" è molto antico, ma sempre molto affascinante. Se abbiamo questa passione e vogliamo investire in questo settore, potremmo scegliere di aprire una cartoleria libreria. Certo dovremmo fare i conti con la concorrenza, ma potrebbe...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.