Come aprire un ristorante in Cina

Tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Hai maturato l’idea di trasferirti all’estero e di intraprendervi un’attività commerciale? L’apertura dei mercati mondiali offre molte occasioni soprattutto quando le proposte sono innovative e hanno alte potenzialità di incontrare il favore del pubblico. Tra queste, l’avvio di un ristorante in Cina può rivelarsi una fonte di affermazione e compiacimento. Come per tutte le attività imprenditoriali occorrono cautela, consapevolezza, pianificazione e conoscenza delle norme ma la curiosità dei cinesi verso i prodotti italiani e la fama della nostra cucina sono ottimi ingredienti per cominciare. Ecco alcuni consigli su come muoversi per aprire il tuo locale.

26

Occorrente

  • Ricerca socio cinese, preparazione menu, localizzazione esercizio, investimento finanziario
36

Avvalersi di una conoscenza locale per facilitare le operazioni per L'apertura di un ristorante

Dal punto di vista giuridico e finanziario, aprire un ristorante non è facilissimo, ma le varie operazioni potranno essere facilitate dalla presenza di un partner locale. La burocrazia rappresenta la maggiore difficoltà. Le norme sono poco chiare e anche le agevolazioni tendono a favorire i cittadini residenti.

46

per avere informazioni più dettagliate per le operazioni da compiere consultate il sito dell'ICE

Il tuo ristorante dovrà avere personale sufficiente per gestire la cucina e il servizio a tavola. Almeno uno chef e due aiutanti si occuperanno della preparazione dei piatti, uno o due camerieri si dedicheranno direttamente ai clienti. La manodopera cinese ha prezzi contenuti rispetto a quella italiana ma per un buon esito dovrà essere preventivamente formata non solo al rispetto delle norme igieniche ma anche all’accoglienza. Per tutte le operazioni da compiere potrai trovare utili informazioni e sostegno sul sito dell’ICE, l’Istituto nazionale per il Commercio con l’estero che ha sede a Roma, www.ICE.gov.it o presso la Camera di Commercio internazionale della Cina con ufficio di rappresentanza a Milano. Intanto, se non le conosci già, puoi imparare alcune espressioni che ti saranno utili: Nihao (buongiorno), Xiexie (grazie) e Zaijan (arrivederci).

Continua la lettura
56

Per l'affitto di un locale optate per un contratto a lunga scadenza

eQuindi il primo consiglio è di mettersi alla ricerca di un socio cinese che potrà agevolarti anche nella ricerca di un immobile da prendere in affitto a prezzi più bassi. In alternativa alla partnership potrai costituire una WOFE con partecipazione tutta straniera, ma sappi che i tempi di attesa per il rilascio delle autorizzazioni potranno durare mesi. Se decidi di affittare un locale assicurati un contratto a lunga scadenza per evitare sorprese e cercalo in luoghi frequentati come centri direzionali dove ci sono banche e uffici e vi circolano persone dedite agli affari oppure in posti dove c’è vita serale e notturna.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Lavoro e Carriera

Come aprire un ristorante self service

Quante volte, nei film americani, abbiamo visto quei locali in cui ci si mette in fila col vassoio per scegliere man mano le varie portate, per poi accomodarsi ad un tavolo a consumarle? Ebbene, questa nuova concezione di ristorazione, definita "self...
Lavoro e Carriera

Come aprire un ristorante in Brasile

Il cibo è cultura: mangiare è un modo prima di tutto di entrare in comunicazione con noi stessi.Per questa ragione, la ristorazione è un'attività che dovrebbe essere promossa in qualsiasi angolo del mondo.Attualmente, i ristoranti sono senza dubbio...
Lavoro e Carriera

Come aprire un ristorante a Barcellona

La città della Spagna denominata Barcellona (artisticamente e storicamente molto importante) non ha bisogno di nessuna presentazione. Questo territorio spagnolo è famoso anche grazie alla movida che anima e colora in maniera interrotta la vitalità...
Lavoro e Carriera

Come aprire un bar-ristorante in Andalucia

L'Andalusia è la regione più a sud della Spagna. Da molte persone è considerata come una regione povera, ma in realtà si tratta di una zona fiorente e con una spiccata attenzione al mondo del turismo e alle culture differenti, questo anche per la...
Lavoro e Carriera

Come aprire un ristorante a Londra

Londra costituisce senza dubbio una delle città europee più conosciute ed apprezzate in tutto il mondo. La capitale inglese infatti accoglie ogni giorno un gran numero di turisti che si recano in questa splendida località per ammirarne le meraviglie....
Lavoro e Carriera

Come aprire un ristorante a Berlino

Il settore della ristorazione è in continua crescita, incurante della crisi e della recessione in corso. Cresce infatti la cultura del buon cibo soprattutto se italiano. Il mondo intero ha infatti una vera passione per il cibo italiano, a partire dalla...
Lavoro e Carriera

Come aprire un ristorante in Giappone

Lo stato Italiano ha avuto un aumento economico a partire degli anni '50 e da allora è una delle più grandi potenze mondiali. Questa è una buona scusa per partire all'estero e cercare lavoro e gli italiani lo sanno bene, sopratutto nell'ambito della...
Lavoro e Carriera

Come organizzare la cucina di un ristorante

Ci sono tante persone che vogliono assolutamente lavorare come dipendenti, in modo da assumersi poche responsabilità. Per colpa della grave situazione economica italiana, guadagnare denaro avviando una società in proprio risulta complicato. Nonostante...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.