Come aprire un negozio equo e solidale

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Anzichè aprire un negozio convenzionale di oggettistica, abbigliamento, ecc. Si potrebbe pensare di aprirne uno che aiuti le persone che si trovano in uno stato di difficoltà attraverso il commercio equo e solidale. Questo genere di attività propone di promuovere una giustizia economica e sociale e di conseguenza uno sviluppo sostenibile attraverso le vendite, anche se non permette margini di guadagno molto alti. In questa guida vi darò dei consigli su come aprire un negozio equo e solidale.

25

Occorrente

  • locale
  • eventuale corso di formazione
  • autorizzazioni comunali
  • controlli ASL
  • investimento iniziale
35

Questo tipo di attività non va a ledere i diritti dei produttori ritenuti più svantaggiati e allo stesso tempo propone prodotti di qualità e certificati. Oltretutto, negli ultimi anni, questo tipo di commercio ha aumentato discretamente il proprio fatturato visto che sempre molte più persone scelgono questi prodotti sia per un'etica che per la genuinità. Tuttavia, se si vuole partire nella giusta maniera, sarebbe opportuno iscriversi ad un corso proposto da molte associazioni. Tra le maggiori c'è la Fairtrade. Si possono richiedere informazioni entrando in questo link www. Fairtradeitalia. It/corsi. La formazione risulta molto utile perché un negozio equo e solidale risulta diverso da uno tradizionale visto che non si vendono solo prodotti ma si porta avanti un progetto che si deve far conoscere agli acquirenti con i giusti metodi.

45

Una volta che si sono apprese tutte le nozioni riguardanti l'attività si comincia con l'apertura presentando tutte le autorizzazioni necessarie. Il primo passo da fare è sicuramente quello di aprire una partita Iva. Successivamente ci si rivolge allo Sportello Unico del proprio Comune e presentare il modello denominato COM1, che riguarda l'Esercizio di Commercio al dettaglio di vicinato. Il Modello va compilato in duplice copia e presentato. Una volta vidimato, nei 30 giorni successivi bisogna presentarne una copia al Registro delle Imprese della Camera di Commercio della provincia competente l'esercizio commerciale. Oltre al Modello COM1 bisogna allegare: fotocopia di documento di riconoscimento, la planimetria del locale. Inoltre, se si avranno macchinari, bisognerà dichiarare l'impatto acustico ambientale. Appena si avrà il benestare del Comune, il locale sarà sottoposto ad un sopralluogo del SIAN, ovvero il Servizio Igiene Alimenti e Nutrizione della ASL.

Continua la lettura
55

Il consiglio riguardo alla planimetria è questo: per partire, il locale potrebbe avere una quadratura non troppo alta, basterebbero già cinquanta metri quadrati, che si potranno ampliare successivamente. Invece, riguardo alla fornitura dei prodotti, con un piccolo investiemento iniziale, si potrà usufruire di importatori, come in una sorta di franchising cui appoggiarsi. I maggiori operatori sul mercato italiano sono: LiberoMondo, Equomercato, Altromercato ed Equoland. Per i contatti, basterà visitare i loro siti web.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Aziende e Imprese

Come aprire un negozio di ceramiche e piastrelle

Se volete mettervi in proprio una delle soluzioni è quella di aprire un negozio. Ovviamente, dovete cercare di intraprendere tale attività, in base alle vostre conoscenze. Se per esempio volete aprire un negozio di ceramiche e piastrelle occorre che...
Aziende e Imprese

Come aprire un negozio Di Articoli Sportivi

Chi non è affascinato dall'idea di aprire un'attività commerciale? Nessuno! Tutti, durante il corso della loro vita, hanno almeno una volta desiderato di aprire un negozio. Ti stai chiedendo come aprire un negozio di articoli sportivi? La strada non...
Aziende e Imprese

Come aprire un negozio

Oggigiorno il lavoro è difficile da trovare e qualora si riuscisse ad ottenere non è detto che duri per sempre. Ecco che allora potremmo pensare di diventare i nostri stessi datori di lavoro. Come da titolo, quello di cui stiamo parlando è di aprire...
Aziende e Imprese

Come aprire un negozio di fai da te

Una buona soluzione per "trovare lavoro" è quella di mettersi in proprio. Però non è cosa da tutti aprire un'attività. Serve innanzitutto determinazione e capacità di assumersi gli eventuali rischi. Inoltre occorre capacità di risolvere con calma...
Aziende e Imprese

Come aprire un negozio di animali

Aprire un negozio di animali è un bellissimo business indicato a tutti coloro che amano gli animali e in qualche modo vogliono lavorare con essi. Ma ci sono delle regole e dei passi ben precisi da fare per poter trasformare una passione del genere in...
Aziende e Imprese

Come aprire un negozio di abbigliamento

Per avviare un negozio di abbigliamento occorre avere una particolare dimestichezza con il mondo degli degli affari. La scelta di aprire un negozio di abbigliamento implica uno spiccato interesse per il settore della moda. L'apertura di un negozio...
Aziende e Imprese

Come aprire un negozio di autoricambi

Chi non ha mai desiderato di aprire un proprio negozio di antiquariato, una profumeria, un piccolo bar o magari una piccola attività commerciale? Al giorno d'oggi, la maggior parte delle persone preferiscono aprirsi un'attività commerciale online. La...
Aziende e Imprese

Come preparare i documenti per aprire un negozio

L'idea di aprire un negozio, mettersi in proprio e diventare autonomi a livello economico, senza dover dipendere da nessun datore di lavoro, passa per la mente di molte persone. La riforma del commercio ha eliminato le licenze e snellito l' iter per avviare...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.