Come aprire un negozio di mobili

tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

Il commercio dei mobili è un settore che ha buone prospettive e che ha la possibilità di farsi conoscere attraverso un numero svariato di iniziative: basti pensare alle fiere per sposi. Sono proprio quest'ultimi degli ottimi acquirenti perché ricercano tutto, o parte, del mobilio per la nuova casa. Questa guida vi spiega come aprire un negozio di mobili: seguite le istruzioni e sarete pronti per dare inizio alla vostra attività commerciale.

25

Per aprire un negozio di mobili è prima cosa necessario stabilire un preciso settore nel quale operare e a che tipo di clientela: infatti gestire un negozio di mobili di fascia media è piuttosto diverso rispetto al gestire un negozio di mobili di lusso o etnici. In seguito, se si decide per un'impresa personale, è necessario richiedere l'apertura della partita IVA; poi bisogna inviare una comunicazione al municipio presso il quale si apre l'attività: se entro 30 giorni non si ricevono comunicazioni con le quali il comune si oppone, si è autorizzati all'inizio dell'attività.

35

Entro un mese dall'apertura è obbligatorio fare richiesta di iscrizione al registro delle imprese: per questa pratica è suffciente compilare l'apposito modulo. È sempre opportuno rivolgersi ad un consulente o ad un commercialista che si occupi delle questioni fiscali o burocratiche. Per aprire un negozio di mobili è importantissimo scegliere una zona adeguata: si deve analizzare la presenza o meno di altre attività di concorrenza e valutare se nella zona ci siano parcheggi e se sia frequentata anche a piedi.

Continua la lettura
45

È fondamentale scegliere un locale adeguato, con almeno due vetrine ampie, dotato di una buona illuminazione: le vetrine sono fondamentali sia perché attirano i passanti, sia perché contengono un piccolo assaggio della più ampia offerta presente all'interno. Il suggerimento è quello di tenerle sempre aggiornate, in ordine e soprattutto in linea con il periodo dell'anno. Il locale deve essere dotato del certificato di agibilità e deve rispettare le norme igienico-sanitarie. Per potere avere delle insegne, è necessario fare richiesta all'ufficio tecnico del comune dove si trova il negozio.

55

Per aprire un negozio di mobili è indispensabile essere in possesso di un capitale il cui valore cambia secondo il tipo di prodotti che si intende trattare. Naturalmente, è possibile richiedere un fido presso un istituto bancario o un altro finanziamento, che permetta di far fronte all'acquisto del materiale.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Aziende e Imprese

Consigli per la progettazione delle vetrine di un negozio

La gestione di un'attività commerciale comporta davvero tante incombenze, dalla selezione dei fornitori all'aggiornamento del magazzino alla tenuta della contabilità. Per i negozianti che hanno anche un affaccio su strada, e che sono interessati ad...
Aziende e Imprese

Allestimento vetrine: gli errori da non commettere

La vetrina del proprio negozio, a prescindere dal settore nel quale si operi, è il primo e forse il più importante biglietto da visita. Una vetrina ben curata e accattivante, è infatti in grado di catturare l'attenzione di eventuali clienti. Per riuscire...
Aziende e Imprese

Consigli per la scelta del bancone di un bar

Avete l'animo da barista e volete lanciarvi all'avventura aprendo una nuova attività, oppure siete già nel settore ma volete dare una rinnovata al punto di massima importanza nel vostro bar, nonché il bancone, ottimizzandone l'aspetto e gli spazi?...
Aziende e Imprese

Come allestire una vetrina per Pasqua

Pasqua rappresenta, insieme al Natale, una delle feste più importanti dell'anno. Ambedue provengono dalla religione cattolica, legate alla nascita e alla morte di Gesù. Durante il periodo pasquale, le vetrine dei negozi e gli scaffali dei supermercati,...
Aziende e Imprese

Come decorare un negozio

La decorazione è la chiave fondamentale di un negozio per attirare la clientela, oltre alla tipologia di merce che si può trova in vendita nello stabile. Un negozio ben arredato trasmette, senza dubbio, una sensazione gradevole e così spingerà le...
Lavoro e Carriera

I lavori più strani del mondo

Dal termine latino “labor” nasce la sempre più sentita parola "lavoro" che indica “fatica”. Al giorno d'oggi, esistono molti ambiti specialistici che riescono ad originare attività produttive per arrivare a scopi prefissati. Svolgere una qualsiasi...
Lavoro e Carriera

Come aprire un negozio di acquari

Negli ultimi anni l'avere un animale domestico è diventato davvero molto comune quindi aprire un negozio di animali fornito bene in questo periodo sarebbe un investimento sicuramente promettente. Il difetto di molti negozi di animali consiste però nell'essere...
Lavoro e Carriera

Come diventare interior designer

Sono sempre di più i giovani attratti dalle cosiddette "nuove professioni", ovvero quei lavori che fino a qualche decennio fa non esistevano, ma che stanno prendendo piede venendo addirittura preferiti a quelli più tradizionali. Il mestiere dell'interior...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.