Come aprire un mercatino dell'usato

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Un mercatino dell'usato oggi potrebbe rivelarsi un'idea vincente. Il fascino degli oggetti antichi ed i prezzi vantaggiosi, attirano numerosi acquirenti. Il settore dell'usato non delude mai. Il volume d'affari cresce a dismisura. Aumentano anche i negozi con il meccanismo conto-vendita. Con questa formula si può avviare un'attività senza acquistare i prodotti. In tal senso, si scongiurano gli invenduti. Per aprire un mercatino dell'usato, serve coraggio come tanta volontà. Per il resto, basta seguire alcuni passaggi fondamentali.

27

Occorrente

  • Locale adeguato
  • Specifico iter burocratico da seguire
37

Un mercatino dell'usato in conto vendita è un intermediario tra i clienti. Al livello fiscale risulta un'Agenzia d'Affari. Per aprire il negozio, accedere alla Partiva IVA. Per ottenerla, recarsi in un'Agenzia delle Entrate della provincia. Compilare l'apposito modulo, senza versare alcun contributo iniziale. Presentare poi la comunicazione alla Camera di Commercio. Per velocizzare i tempi, rivolgersi ad un bravo commercialista. In ogni caso, al sito dell'Agenzia delle Entrate si avranno tutte le informazioni. Per aprire un mercatino dell'usato, recarsi semplicemente al Comune per effettuare la S. C. I. A. (Segnalazione Certificata di Inizio Attività). Comunicare quindi l'inizio dell'attività. Allegare anche il contratto d'affitto del locale. Perciò, individuare per tempo la struttura per allestire il mercatino.

47

Optare per un locale ampio e luminoso, per un maggiore spazio espositivo. Il mercatino potrà trattare prodotti differenti, come libri, abbigliamento, mobili, oggettistica. Dedicare una parte alle attività di valutazione e deposito iniziale della merce. Un mercatino con vestiario, dovrà disporre di un camerino. In tal senso, la clientela potrà provare la merce ed eventualmente acquistarla. Si parla dunque di un locale di almeno 150-200 metri quadrati. Per ambienti superiori ai 400 mq bisognerà procedere secondo la legge. Pertanto, vanno adeguati per la prevenzione degli incendi.

Continua la lettura
57

Scegliere una posizione adeguata per un mercatino dell'usato di successo. Optare per una zona ben trafficata e con un ampio parcheggio. L'attività di marketing incrementa il business. Pertanto, impegnarsi in una massiccia pubblicità iniziale ed in campagne promozionali periodiche. In questo modo, il mercatino avrà maggiore visibilità. In alternativa, avvalersi della formula in franchising. Un marchio già esistente, sarà la garanzia del negozio. Si potrà aprire un mercatino dell'usato con la guida ed il supporto di catene già affermate nel settore.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Non improvvisarsi imprenditori
  • Lasciarsi guidare da personale esperto nel settore
  • Sfruttare le capacità dei social network e promuovere novità e sconti
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Finanza Personale

Come guadagnare con l'usato

Per poter guadagnare qualcosa in modo semplice e senza alcun costo è possibile e la soluzione è davanti ai nostri occhi. Ognuno di noi infatti possiede numerosi oggetti inutilizzati da anni e dimenticati nelle soffitte o nelle cantine; oggetti che per...
Aziende e Imprese

Come aprire un negozio senza soldi

La situazione economica attuale del nostro paese non è certamente delle migliori, ma questo non toglie il fatto che molte persone vorrebbero aprire una propria attività commerciale, un qualche negozio che soddisfare le proprie esigenze. Certamente le...
Finanza Personale

Come vendere libri usati

Spesso ci si ritrova la casa piena di libri di narrativa generale o vecchi romanzi, libri scolastici e guide. In caso di presenza eccessiva inutile (libri mai letti e che non verranno mai letti, libri vecchi e manuali inutili) sarebbe meglio disfarsene;...
Aziende e Imprese

Come allestire una bancarella di hobbista per fare mercatini

Oggi in questa guida cercherò di farti capire esattamente come si fa ad allestire una bancarella da hobbista per fare mercatini in Italia. Logicamente se vuoi trarre un guadagno dalla vendita dei tuoi oggetti, ma non sai come fare, perché non proporli...
Finanza Personale

Come vendere i lavori fatti con l'uncinetto e i ferri

I lavori fatti all'uncinetto e ai ferri sono dei capi esclusivi e soprattutto artigianali, perché sono pezzi unici, in quanto qualsiasi lavoro realizzato a mano non è mai uguale ad un altro, nonostante sia lo stesso soggetto. Con i ferri e all'uncinetto...
Aziende e Imprese

Come aprire un Banco Oro

Per aprire un Banco Oro bisogna adempiere ad alcune incombenze di carattere burocratico e fiscali, prima di chiedere le opportune autorizzazioni agli organi competenti. Chi apre una attività che acquista oro usato, deve avere una competenza specifica...
Lavoro e Carriera

Come cercare lavoro dal sito di Secondamano

In tempo di crisi si va alla ricerca di qualsiasi soluzione che possa dare un attimo di sollievo alla propria situazione economica. Le soluzioni possono essere un ritorno al baratto per fare la spesa, il fai-da-te, il mercatino dell'usato, vendita di...
Aziende e Imprese

Cos'è la sharing economy

Cos'è la sharing economy? In questa guida ne esamineremo i punti principali. Essa pare proprio essere una delle possibili risposte alla crisi economica nazionale ed internazionale. Creata sullapolitica della condivisione, ha come finalità il consumo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.