Come aprire un internet point

Tramite: O2O 15/03/2021
Difficoltà: facile
18

Introduzione

In questa guida, passo dopo passo, darò tutte le indicazioni utili su come aprire un internet point. Questo tipo di attività ha preso piede soprattutto nelle grandi città, a partire dagli anni 2000. Attualmente, internet ha molta più facilità di accesso rispetto a 15 anni fa, soprattutto grazie alle tariffe agevolate e ai vari strumenti nuovi come ad esempio gli smartphone o i tablet. Ne consegue che, se si vuole aprire un'attività di internet point, è necessario avere un po' di fantasia per fare in modo di diversificare nel miglior modo possibile l'offerta.

28

Occorrente

  • Partita IVA
  • Locale per internet point
  • PC
  • Cuffie audio
  • Webcam
  • Stampanti
  • Connessione internet
  • Fotocopiatori
38

I servizi dell'internet point

Il servizio di internet point può essere inserito, in uno spazio appartato, all'interno di un bar o di una paninoteca, in modo che i clienti che entrano per navigare possano usufruire dei servizi di ristoro e viceversa chi entra per consumare, possa avere l'opportunità di accedere alla rete. In alternativa si possono offrire servizio fax e fotocopie, correzione e stampa tesi, impaginazione di volantini o brochure, stampe di fotografie digitali in vari formati, tutte piccole attività che non richiedono una strumentazione costosa. Questi servizi legati all'internet point sono fondamentali per far sì che tale attività possa funzionare al meglio ed attirare un numero elevato di utenti.

48

La scelta del locale

La scelta della posizione del locale è molto importante. Molto dipende comunque dall'attività che si ha intenzione di affiancare all'internet point. L'indicazione generale può essere di scegliere un'area centrale, ad alta densità di persone, come per esempio poli universitari, scuole, biblioteche o uffici pubblici. Solitamente questa attività è frequentata da persone che si muovono a piedi, quindi il fattore parcheggio per le auto può essere messo in secondo piano. Internamente il locale deve essere ampio, soprattutto nel settore da destinare ai pc, in modo da garantire la privacy agli utenti durante la navigazione.

Continua la lettura
58

La strumentazione dell'internet point

La strumentazione di cui si dovrà disporre prevede prima di tutto un pc dalle buone prestazioni e uno schermo ampio; questo perché è opportuno offrire qualcosa in più dello smartphone di cui saranno senz'altro molti dei frequentatori. Procurarsi quindi delle cuffie audio più le webcam, in quanto queste ultime saranno indispensabili per i turisti, anche per poter effettuare le eventuali telefonate su Skype e per i giovani che useranno l'attività come ritrovo per i giochi online di ruolo. Per il resto della strumentazione, molto dipende da che tipo di servizio si è deciso di offrire. Una o più stampanti multifunzione, almeno per iniziare potrebbe essere un buon compromesso; infatti le stesse permettono di stampare, fotocopiare e scannerizzare con delle buone prestazioni. Se invece si vuole sviluppare il settore delle fotocopie ed elaborazioni tesi, sono necessari dei fotocopiatori, che possono essere collegati telematicamente ai pc anche per le stampe degli utenti.

68

I costi dell'internet point

Visto e considerato che, come illustrato al precedente passaggio, un internet point necessita di una strumentazione adeguata, è bene parlare anche dei costi legati a questo tipo di attività. Parlando dunque dei pc con tutti i loro accessori, ovvero le cuffie audio, le webcam, i vari software e le stampanti, si parla di costi non eccessivamente elevati. Tra la location e l'acquisto di tutte queste attrezzature, i costi stessi oscillano più o meno intorno ai 15 mila euro. In ogni caso, se non si dispone di questa somma per coprire detti costi, è sempre possibile ricorrere a delle apposite forme di finanziamento previste per tutti coloro che vogliono avviare un'attività. Se l'attività dovesse funzionare e avere successo, non solo si copriranno detti costi, ma si avranno anche dei margini di guadagno piuttosto elevati. Per ottenere un ottimo risultato, è sempre indispensabile redigere un apposito business plan.

78

L'aspetto burocratico dell'internet point

Per quanto riguarda l'aspetto burocratico è bene farsi affiancare da un commercialista, che seguirà l'azienda anche dal punto di vista contabile. Oltre alle procedure richieste per ogni nuova azienda, partita IVA e denuncia di apertura attività su tutte, è necessario fare una comunicazione al Ministero delle Comunicazioni, per informarlo che si sta svolgendo un'attività basata sulle telecomunicazioni, aggiungendo anche una domanda da inviare presso la questura per l'autorizzazione inerente all'inizio dell'attività. È indispensabile ricordarsi di rispettare la normativa vigente, soprattutto per quanto concerne la privacy e la custodia dei documenti dei clienti che devono essere assolutamente richiesti alla consegna della postazione internet. Bisogna poi avere la massima cura dei dati dei propri clienti, facendo in modo di non perderli per nessun motivo e di registrarli con sicurezza servendosi di un apposito software, il tutto come previsto dalla legge antiterrorismo che risale al 2005. Il titolare di un internet point inoltre, deve essere sempre gentile e a disposizione, perché non tutti i nostri clienti saranno degli esperti informatici.

88

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Aziende e Imprese

Come vendere su internet senza partita IVA

Negli ultimi anni, l'avvento di internet e la sempre maggiore globalizzazione dei mercati, ha portato ad uno sviluppo sempre più massiccio di una particolare forma di commercio, sconosciuta ai più, prima dell'avvento della tripla W, ovvero il commercio...
Aziende e Imprese

Come promuovere la tua attività su internet in modo efficace ed economico

La pubblicità è a la vera anima delle attività commerciali e, proprio per questo motivo, anch'essa necessità di rinnovarsi per invogliare sempre più consumatori, i quali sono sempre più consapevoli ed esigenti. Quindi, per riuscire a vendere i propri...
Aziende e Imprese

Come aprire una cartoleria

Con l'avvento e la diffusione di internet e della tecnologia informatica, aprire una cartoleria può sembrare un'idea poco conveniente. In realtà, con un pizzico di innovazione ed originalità investire su questa idea può rivelarsi fruttuoso e conveniente....
Aziende e Imprese

Come aprire un'impresa online

Investire nel proprio futuro e farlo nel modo più economico possibile ma sfruttando tutte le potenzialità del mercato è il modo migliore per garantirsi un reddito sempre costante. Aprire un'impresa online è una soluzione che negli ultimi tempi, soprattutto...
Aziende e Imprese

Come aprire un negozio di elettronica online

Ormai il mercato degli oggetti e soprattutto dei prodotti tecnologici ed elettronici si sta spostando sempre di più verso gli store online. Sono sempre di più, infatti, coloro che sono alla ricerca di offerte o affari sul web per provare a risparmiare...
Aziende e Imprese

Come aprire un'attività di vendita pneumatici

In questo periodo è sempre più difficile trovare un lavoro, spesso la soluzione migliore consiste nell'aprirsi un'attività in proprio. Possiamo sfruttare moltissime idee per creare un'attività che sia a misura delle nostre idee, ma pochi hanno in...
Aziende e Imprese

Come aprire una web agency

Molti giovani che hanno una certa praticità nell'usare il computer ed internet, e particolari conoscenze informatiche, si chiedono spesso quali sono le abilità e le esperienze che servono per aprire una web agency. La risposta non è difficile da fornire,...
Aziende e Imprese

Come aprire un nido famiglia

In tedesco sono note sotto la denominazione di "Tagesmutter", ossia madri di giorno, e rappresentano delle donne che accolgono nella propria abitazione alcuni bambini per farli giocare e per prendersene cura, mentre i genitori sono al lavoro. Nei Paesi...