Come aprire un e-commerce in franchising

Tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Oggi il mondo dell'e-commerce è sempre più in espansione; infatti, la tradizionale frontiera tra negozi fisici e virtuali sta svanendo rapidamente, poiché molto sono i consumatori che preferiscono fare acquisti online seduti in poltrona e alla portata di un semplice click. Un e-commerce in franchising è tra l’altro ideale per evitare di dover costruire un sito, e quindi spendere dei soldi affidandosi ad esperti tecnici informatici; infatti, la formula consente di ottenerne uno già ottimizzato. In riferimento a quest’ultimo, ecco una guida con alcuni utili consigli su come aprire l’attività commerciale online.

27

Occorrente

  • Pratiche fiscali
  • Sito di e-commerce
37

Valutare il modello di sito

Prima di iniziare a contattare le aziende che offrono un e-commerce in franchising è importante avere le idee chiare su quale tipo di attività concentrarsi, e valutare il modello di sito dal punto di vista della grafica che deve essere accattivante ed in grado quindi di attirare un buon numero di potenziali acquirenti. Inoltre bisogna considerare anche le condizioni con cui l’affiliazione viene proposta, e nello specifico le commissioni generate dalla vendita di ogni singolo prodotto.

47

Scegliere la tipologia di e-commerce

Premesso ciò, è importante sottolineare che ci sono svariate tipologie di contratti da scegliere in questo settore; infatti, troviamo il cosiddetto modello "e-commerce condiviso" in cui i franchisor mantengono il controllo del canale commerciale, ma consentono agli affiliati di essere parte della strategia di vendita online complessiva. Un'altra tipologia è invece il modello "distribuito”, ed in questo caso i franchisor forniscono dei siti web già pronti quindi standard, che si possono poi personalizzare e gestire in base alle proprie esigenze.

Continua la lettura
57

Avere dei requisiti minimi

Per ottenere un e-commerce in franchising è sufficiente avere dei requisiti minimi; infatti, non bisogna dimostrare di essere esperti nè tantomeno di aver esercitata alcuna attività simile in precedenza sia essa di tipo fisico (con un negozio) che online. Tuttavia una certa intraprendenza, un pizzico di determinazione, una buona dialettica e la vendita di prodotti non proibiti (droghe, materiali porno etc.) servono a massimizzare il risultato, e a convincere quindi i titolari del sito commerciale a fornire le credenziali di accesso al loro portale online.

67

Adempiere agli obblighi fiscali

Aprire un e-commerce in franchising non significa farlo senza adempiere agli obblighi fiscali; infatti, è necessario registrarsi al sito online dell'Agenzia delle Entrare per aprire poi una Partita IVA, iscriversi al Registro delle Imprese presso la Camera di Commercio e regolarizzare la posizione previdenziale. Il vantaggio in questo caso non avendo un negozio, consiste nel risparmiare altre noiose e lunghe pratiche come ad esempio l'autorizzazione sanitaria e quelle relative alla sicurezza in termini di impianti elettrici a noma, quindi senza necessariamente rivolgersi all'ASL di competenza.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Aziende e Imprese

Come guadagnare con un e-commerce di prodotti hand made

Vendere online i propri prodotti artigianali fatti a mano può diventare davvero un business, magari anche solo per arrotondare a fine mese. Purtroppo non è sufficiente creare oggetti originali e molto belli per raggiungere l'obiettivo. Per vendere,...
Aziende e Imprese

Come aprire un salone di bellezza

Molte donne sognano un salone di bellezza, non solo per entrarci e sottoporsi a rilassanti massaggi. Ma anche da averne uno da aprire e gestire personalmente. Abbiamo appena finito la scuola di estetista? O di parrucchiere? Sogniamo anche noi di metterci...
Aziende e Imprese

Come aprire un negozio Di Articoli Sportivi

Malgrado le grandi difficoltà a livello economico in cui si trova attualmente il nostro Paese, molte persone vorrebbero aprire un'attività tutta loro. Un negozio viene organizzato in primis per vendere dei prodotti, ma anche per realizzare un sogno...
Aziende e Imprese

Come aprire un'attività di vendita pneumatici

In questo periodo è sempre più difficile trovare un lavoro, spesso la soluzione migliore consiste nell'aprirsi un'attività in proprio. Possiamo sfruttare moltissime idee per creare un'attività che sia a misura delle nostre idee, ma pochi hanno in...
Aziende e Imprese

Come aprire un negozio risparmio casa

Desideri avviare un’attività che ti garantisca un buon guadagno, ma proprio non sai a chi rivolgerti? Apri un negozio risparmio casa, sfruttando la garanzia di un brand in crescente affermazione, con un investimento vantaggioso. In questo periodo di...
Aziende e Imprese

Come aprire una ferramenta

Trovare lavoro nel settore pubblico non è certo facile, e molti giovani sono costretti a fare i conti con questa realtà. Per ovviare a ciò, si può optare per un'iniziativa privata aprendo come ad esempio una ferramenta. In tal caso bisogna però capire...
Aziende e Imprese

Come aprire un negozio di computer

Oggigiorno, in un tempo dove la comunicazione digitale è tassello essenziale del modo di relazionarsi in qualsiasi ambito della vita, un investimento di natura imprenditoriale nel settore informatico e digitale non sarebbe una cattiva idea. Si parla...
Aziende e Imprese

Come aprire una società turistica

Aprire una società turistica (o agenzia di viaggi) al giorno d'oggi non è proprio una delle operazioni più semplici. Un po' perché la concorrenza è tanta, un po' perché con l'avvento della disintermediazione turistica il web sta un po' rimpiazzando...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.